Elezioni comunali, allestiti i seggi per i ballottaggi di domenica. Scattato il silenzio elettorale (che qualcuno ha già violato)

Avantgardia

Le operazioni prevedono l’autenticazione delle schede di votazione, l’apertura dei plichi contenenti il bollo della sezione e l’apposizione del timbro sulla facciata esterna delle schede

Sono stati costituiti alle ore 16 gli uffici i seggi in vista del voto per i ballottaggi in programma per domani. Le operazioni prevedono l’autenticazione delle schede di votazione, l’apertura dei plichi contenenti il bollo della sezione e l’apposizione del timbro sulla facciata esterna delle schede.

Concluse tutte le operazioni – compreso il fissare l’ora in cui gli elettori ricoverati nei luoghi di cura e quelli detenuti possano esercitare il diritto al voto – il presidente di seggio sigilla urne, cassette e scatole contenenti le schede, chiude i plichi con atti e verbali e rimanda le operazioni alle ore 7 della domenica.

Oggi intanto è la giornata del silenzio elettorale: è vietato effettuare comizi, riunioni di propaganda elettorale diretta o in diretta in luoghi pubblici o aperti al pubblico, affissione di stampati giornali murali o di manifesti di propaganda elettorale, diffusione di trasmissioni radio tv di propaganda. Il divieto – in verità già violato da alcuni politici – vale anche per tutta la giornata di domani.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

0

Your Cart