Twitter, Trump: “Non torno anche se lo compra Elon Musk”. Perché il futuro padrone vuole far cinguettare di nuovo il tycoon

Avantgardia

L’ex presidente Usa, bannato dal social network dopo l’assalto a Capitol Hill del 6 gennaio 2021, non cambia idea: “Spero che Elon acquisisca Twitter perché lo migliorerà, è una brava persona. Ma io resterò su Truth”. La sfida del ceo di Tesla per la totale libertà d’espressione e il corteggiamento a The Don: il suo rientro sarebbe una grandiosa operazione di marketing per il lancio della nuova gestione

Elon Musk compra Twitter per 44 miliardi di dollari ma Donald Trump, ‘bannato’ lo scorso anno dal social, non tornerà a twittare dopo l’arrivo del nuovo proprietario. L’ex presidente degli Stati Uniti, espulso dal social dopo l’assalto a Capitol Hill del 6 gennaio 2021, non rientrerà su Twitter nemmeno se Elon Musk – destinato ad acquisire la compagnia – dovesse annullare il provvedimento permanente.

“Spero che Elon acquisisca Twitter perché lo migliorerà, è una brava persona. Ma io resterò su Truth”, dice Trump, a Fox News, facendo riferimento al ‘suo’ social. Musk non si è pubblicamente espresso sulla possibilità di riammettere Trump. ‘The Donald’, apparentemente, non è interessato alla ‘riabilitazione’ e pensa solo a Truth. “Stiamo accogliendo milioni di utenti, la risposta che abbiamo è che Truth è molto meglio di Twitter. Lì ci sono i bot e gli account fake. E il succo della question è che io non tornerò su Twitter”.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

0

Your Cart