Quirinale, Letizia Moratti si chiama fuori: “L’unico nome del centrodestra è quello di Berlusconi”

Avantgardia

La vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia smentisce le ricostruzioni che la vedevano in corsa per l’elezione a presidente della Repubblica. Intanto la coalizione si riunisce sul tema giovedì a Roma, mentre il Pd si dà appuntamento il 13 gennaio per impostare il percorso di elezione del nuovo capo dello Stato

“L’unico nome per il Quirinale del centrodestra è quello del presidente Silvio Berlusconi. Io mi occupo di sanità in Regione Lombardia. È un impegno importante che cerco di portare avanti con tutta me stessa”. Lo ha detto la vice presidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, a margine dell’inaugurazione della nuova palestra dell’Istituto minorile Cesare Beccaria di Milano e del progetto “Palla al Centro’ della Fondazione Rava. A chi le chiedeva se si tirasse indietro da un’eventuale corsa per il Quirinale, Letizia Moratti ha risposto: “Io mi occupo di Lombardia e la Regione in questo momento ha un buon andamento per quanto riguarda una difficile pandemia che non è ancora superata e quindi dobbiamo davvero dedicare tutte le nostre energie e risorse al nostro impegno”.

Intanto una riunione congiunta dei gruppi parlamentari e della Direzione Pd il 13 gennaio per impostare il percorso di elezione del nuovo capo dello Stato. E’ questa la proposta che il segretario del Pd, Enrico Letta, ha presentato e condiviso oggi durante la segreteria riunita al Nazareno.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

0

Your Cart