"Le persone che sviluppano una forte reazione allergica dopo aver ricevuto la prima dose di Nuvaxovid non dovrebbero ricevere la seconda ", raccomanda l'EMA sul suo sito.

Il vaccino Novavax potrebbe causare gravi reazioni allergiche

Avantgardia

L’EMA raccomanda: “Le persone che sviluppano una forte reazione allergica dopo aver ricevuto la prima dose di Nuvaxovid non dovrebbero ricevere la seconda”.

Il vaccino Covid-19 di Novavax potrebbe causare gravi reazioni allergiche (anafilassi), secondo l’ultimo parere dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA), datato giovedì 14 luglio. Le informazioni sul prodotto verranno aggiornate dall’agenzia per aggiungere come possibile effetto collaterale del vaccino Nuvaxovid una sensazione insolita, o perdita di sensibilità, sulla pelle. 

“Le persone che sviluppano una forte reazione allergica dopo aver ricevuto la prima dose di Novavax non dovrebbero ricevere la seconda “, raccomanda l’EMA sul suo sito.

Il vaccino è stato approvato mercoledì dalle autorità di regolamentazione statunitensi e l’etichetta del prodotto distribuito negli Stati Uniti avverte di non somministrare il vaccino a persone con una storia di reazioni allergiche a uno qualsiasi dei suoi componenti.

Il vaccino dell’azienda americana utilizza una tecnica più tradizionale dell’RNA messaggero, quella della proteina ricombinante, su cui si basano già da diversi decenni alcuni vaccini contro l’epatite B, la pertosse o l’influenza.

Secondo il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, il vaccino di Novavax è disponibile in dozzine di paesi. Solo 250.000 dosi sono state somministrate in Europa dal suo lancio a dicembre.

Dopo la pubblicazione del parere dell’EMA, l’azione del gruppo farmaceutico americano Novavax è precipitata a Wall Street.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

0

Your Cart