Elezioni Usa, dalla Virginia una botta per Biden: eletto governatore repubblicano. Sindaco nero a New York, un’asiatica a Boston

Avantgardia

Sconfitto il democratico Terry McAuliffe, che fino a tre mesi fa era considerato il grande favorito. Nella Grande Mela eletto l’ex poliziotto Eric Adams, è il secondo sindaco afroamericano della città, a Boston per la prima volta è un’asiatica a diventare sindaco, si tratta di Michelle Wu, figlia di immigrati di Taiwan

Piccolo schiaffo politico al presidente Joe Biden: alle elezioni in Virginia sconfitto il candidato democratico che era dato, dai sondaggi, ultra favorito. E’ il repubblicano Glenn Youngkin, 54enne imprenditore senza esperienza politica, il nuovo governatore della Virginia. Ma sono stati nominati anche i sindaci di diverse grandi metropoli. A New York eletto l’ex poliziotto Eric Adams, è il secondo sindaco afroamericano della città, a Boston per la prima volta è un’asiatica a diventare sindaco, si tratta di Michelle Wu.

In Virginia perde il candidato di Biden – Sconfitto alle elezioni in Virginia il democratico Terry McAuliffe, che fino a tre mesi fa era considerato il grande favorito. Sembra così svanito l’effetto Biden in questo Stato americano, che il presidente in carica aveva strappato a Donald Trump durante le ultime presidenziali. Glenn Youngkin, che ha ottenuto circa 3 punti in più rispetto all’avversario, ha avuto il sostegno delle aree rurali, tradizionalmente conservatrici, ed ha ottenuto buoni risultati anche nelle roccaforti democratiche a Nord. “Insieme cambieremo la traiettoria di questo Commonwealth, e amici, inizieremo questa trasformazione il primo giorno”, ha detto Youngkin, proclamando la vittoria. “Non c’è tempo da perdere. I nostri figli non vedono l’ora. Lavoriamo in tempo reale, non coi tempi del governo”.

Un sindaco nero (ed ex poliziotto) per New York – Ormai certa la vittoria del candidato democratico Eric Adams nella corsa alla poltrona di sindaco di New York. L’ex capitano della polizia, che succede a Bill De Blasio, sarà il secondo sindaco nero nella storia della metropoli americana per eccellenza. Sconfitto il repubblicano e fondatore dei Guardian Angels Curtis Sliwa. Per Adams le prime sfide da sindaco, scrive il Wall Street Journal, saranno quella di un preoccupante ritorno della violenza in città e la ripresa economica dopo la crisi della pandemia.

Per la prima volta a Boston sindaco è una asiatica – Michelle Wu è il nuovo sindaco di Boston, prima donna e prima asiatica a ricoprire questo incarico nella storia della città. Wu, che è figlia di immigrati di Taiwan, ha sconfitto Annissa Essaibi George, che ha già concesso la vittoria alla candidata democratica. “Da ogni angolo della nostra città, Boston ha parlato. Siamo pronti ad affrontare questo momento. Siamo pronti a diventare una Boston per tutti, che non respinge le persone ma accoglie chiunque definisca casa questa città”, ha detto Wu a una folla di sostenitori. Wu è cresciuta a Chicago e ha frequentato l’Harvard College e la Harvard Law School, dove è stata allieva dell’allora professoressa Elizabeth Warren, la senatrice del Massachusetts che Wu definisce uno dei suoi eroi personali e uno dei suoi più grandi sostenitori. Aveva solo 28 anni quando è stata eletta al Consiglio comunale di Boston nel 2013, ricoprendo poi la carica di presidente del consiglio.

Pittsburgh elegge suo primo sindaco afroamericano – Pittsburgh elegge il democratico Ed Gainey alla guida della città. Gainey è il primo afroamericano a essere eletto sindaco di Pittsburgh e si è  candidato dopo le proteste per la morte di George Floyd. Gainey ha battuto il repubblicano Tory Moreno e si appresta a sostituire il sindaco democratico Bill Peduto.

Source:Tgcom24
Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

0

Your Cart