Elezioni presidenziali 2024: leggi la trascrizione completa del dibattito Biden-Trump che potrebbe cambiare il corso della politica USA. Disponibile ora in italiano.

Dalla trascrizione della CNN:

Cominciamo il dibattito elezioni presidenziali 2024 . E iniziamo con la questione che gli elettori affermano costantemente essere la loro preoccupazione principale, l’economia.

Presidente Biden, l’inflazione ha rallentato, ma i prezzi restano alti. Da quando è entrato in carica, il prezzo dei beni essenziali è aumentato. Ad esempio, un paniere di generi alimentari che costava $ 100, allora, ora costa più di $ 120. E i prezzi tipici delle case sono aumentati di oltre il 30 percento.

Cosa rispondi agli elettori che ritengono di stare peggio sotto la tua presidenza rispetto a quando era presidente Trump?

BIDEN: Dobbiamo guardare a ciò che mi è rimasto quando sono diventato presidente, a ciò che mi ha lasciato il signor Trump.

Avevamo un’economia in caduta libera. La pandemia è stata gestita così male. Molte persone stavano morendo. Tutto quello che ha detto è che non è così grave, basta iniettarsi un po’ di candeggina nel braccio. Starai bene.

L’economia è crollata. Non c’erano posti di lavoro. Il tasso di disoccupazione è salito al 15 percento. È stato terribile.

E quindi, quello che abbiamo dovuto fare è stato cercare di rimettere insieme le cose. Ed è esattamente quello che abbiamo iniziato a fare. Abbiamo creato 15.000 nuovi posti di lavoro. Siamo arrivati ​​a una posizione in cui abbiamo 800.000 nuovi posti di lavoro nel settore manifatturiero.

Ma c’è ancora molto da fare. C’è ancora molto da fare. La classe operaia è ancora nei guai.

Vengo da Scranton, Pennsylvania. Provengo da una famiglia in cui il tavolo della cucina, se non si riusciva a fare le cose durante il mese, era un problema. Il prezzo delle uova, il prezzo della benzina, il prezzo dell’alloggio, il prezzo di un’intera gamma di cose.

Ecco perché sto lavorando così duramente per assicurarmi di affrontare questi problemi, e ci assicureremo di aver ridotto il prezzo delle abitazioni. Ci assicureremo di costruire 2 milioni di nuove unità. Ci assicureremo di limitare gli affitti, in modo che l’avidità aziendale non possa prendere il sopravvento.

La combinazione tra ciò che mi è rimasto e l’avidità delle aziende è la ragione per cui ci troviamo in questo problema adesso.

Oltre a ciò, siamo in una situazione in cui se dovessi dare un’occhiata a tutto ciò che è stato fatto nella sua amministrazione, non ha fatto molto. Quando se n’è andato, c’è… le cose erano nel caos, letteralmente nel caos.

E così abbiamo rimesso insieme le cose. Abbiamo creato, come ho detto, quei posti di lavoro. Ci siamo assicurati di avere una situazione in cui ora – abbiamo abbassato il prezzo dei farmaci da prescrizione, che è un problema importante per molte persone, a $ 15 per – per un’iniezione di insulina, rispetto a $ 400. Nessun anziano deve pagare più di $ 200 per qualsiasi farmaco, tutti i farmaci che possono includere (ph) a partire dall’anno prossimo.

E la situazione sta rendendo… e renderemo tutto questo disponibile a tutti, a tutti gli americani. Quindi stiamo lavorando per abbassare il prezzo di… intorno al tavolo della cucina. Ed è quello che faremo.

TAPPER: Grazie.

Il presidente Trump?

Abbiamo avuto la più grande economia nella storia del nostro paese. Non siamo mai andati così bene. Tutti, tutti ne sono rimasti stupiti. Altri paesi ci stavano copiando.

Siamo stati colpiti dal COVID. E quando lo abbiamo fatto, abbiamo speso i soldi necessari per non finire in una Grande Depressione, come quella che abbiamo avuto nel 1929. Quando abbiamo finito, quindi abbiamo fatto un ottimo lavoro. Abbiamo ottenuto un sacco di credito per l’economia, un sacco di credito per l’esercito, e nessuna guerra e tante altre cose. Tutto andava alla grande.

Ma la cosa per cui non abbiamo mai ricevuto il merito, e che avremmo dovuto ricevere, è di averci tirato fuori da quel pasticcio del COVID. Ha creato i mandati, che sono stati un disastro per il nostro Paese.

Ma a parte questo, avevamo – avevamo restituito loro un – un paese in cui il mercato azionario era effettivamente più alto di prima del COVID. E nessuno pensava che fosse possibile. Gli unici posti di lavoro che ha creato sono per gli immigrati clandestini e i lavori di ripresa, sono stati ripresi dal COVID.

Non ha fatto un buon lavoro. Ha fatto un pessimo lavoro. E l’inflazione sta uccidendo il nostro paese. Ci sta uccidendo, assolutamente.

TAPPER: Grazie.

Il presidente Biden?

BIDEN: Beh, guarda, la più grande economia del mondo, lui è l’unico che la pensa così, credo. Non conosco nessun altro che la pensi così bene: aveva la più grande economia del mondo.

E, sapete, il fatto è che ci siamo trovati in una situazione in cui la sua economia, ha premiato i ricchi. Ha avuto il più grande taglio fiscale nella storia americana, 2 trilioni di dollari. Ha aumentato il deficit più di qualsiasi altro presidente in un singolo mandato. È l’unico presidente, a parte Herbert Hoover, che ha perso più posti di lavoro di quanti ne avesse quando ha iniziato, da quando è arrivato Herbert Hoover. L’idea che abbia fatto qualcosa di significativo.

E i militari, sapete, quando era presidente, continuavano a uccidere persone in Afghanistan. E lui non ha fatto nulla al riguardo. Quando era presidente, ci trovavamo ancora in una posizione in cui si aveva l’idea che fossimo un paese sicuro. La verità è che sono l’unico presidente di questo secolo che non ha questo – questo decennio, che non ha truppe che muoiono in nessuna parte del mondo, come è successo a lui.

TAPPER: Presidente Trump, vorrei fare un follow-up, se posso, se vuole –

elezioni presidenziali 2024  (PAROLA INCROCIATA)

TRUMP: Posso rispondergli?

TAPPER: Bene, ti chiederò un seguito. Puoi fare quello che vuoi con il minuto che ti diamo. Voglio fare un seguito. Vuoi imporre una tariffa del 10 percento su tutti i beni che entrano negli Stati Uniti. Come ti assicurerai che ciò non faccia aumentare ulteriormente i prezzi?

TRUMP: Non li spingerà più in alto. Farà solo sì che i paesi che ci hanno truffato per anni, come la Cina – e molti altri, per essere onesti con la Cina – li costringerà a pagarci un sacco di soldi, a ridurre enormemente il nostro deficit e a darci un sacco di potere per altre cose.

Ma lui, lui ha fatto una dichiarazione. L’unica cosa su cui aveva ragione è che vi ho dato il più grande taglio fiscale della storia. Vi ho anche dato il più grande taglio alla regolamentazione della storia. Ed è per questo che avevamo tutti i posti di lavoro. E i posti di lavoro sono diminuiti e poi sono rimbalzati e lui si sta prendendo il merito per i posti di lavoro rimbalzati. Non si può fare.

Ha anche detto di aver ereditato un’inflazione del 9 percento. No, non ha ereditato quasi nessuna inflazione, ed è rimasta così per 14 mesi. E poi è esplosa sotto la sua guida perché hanno speso soldi come un gruppo di persone che non sapevano cosa stavano facendo. E non sanno cosa stavano facendo. È stata la peggiore, probabilmente la peggiore amministrazione della storia. Non c’è mai stata.

E per quanto riguarda l’Afghanistan, io stavo uscendo dall’Afghanistan, ma stavamo uscendo con dignità, con forza, con potenza. Lui è uscito, è stato il giorno più imbarazzante nella storia della vita del nostro paese.

TAPPER: Presidente Trump, negli ultimi otto anni, sotto entrambe le vostre amministrazioni, il debito nazionale è salito alle stelle raggiungendo livelli record. E secondo una nuova analisi non partigiana, Presidente Trump, la vostra amministrazione ha approvato 8,4 trilioni di dollari di nuovo debito.

Finora, Presidente Biden, avete approvato 4,3 trilioni di dollari di nuovo debito.

Quindi ex Presidente Trump, molti dei tagli fiscali che hai firmato come legge sono destinati a scadere l’anno prossimo. Vuoi estenderli e andare ancora oltre, dici. Con gli Stati Uniti che affrontano deficit da trilioni di dollari e debiti record, perché i redditi più alti e le aziende dovrebbero pagare ancora meno tasse di quanto non facciano ora?

TRUMP: Perché i tagli alle tasse hanno stimolato la più grande economia che abbiamo mai visto appena prima del COVID, e anche dopo il COVID. È stata così forte che siamo riusciti a superare il COVID molto meglio di qualsiasi altro paese. Ma abbiamo stimolato, quella tassa ha stimolato. Ora, quando abbiamo tagliato le tasse, ad esempio, l’imposta sulle società è stata ridotta al 21 percento dal 39 percento, e oltre a ciò, abbiamo incassato più entrate con molte meno tasse e le aziende hanno riportato trilioni di dollari nel nostro paese.

Il paese stava andando come mai prima. Ed eravamo pronti a iniziare a pagare il debito. Eravamo pronti a iniziare a usare l’oro liquido proprio sotto i nostri piedi, il petrolio e il gas proprio sotto i nostri piedi. Avremmo avuto qualcosa che nessun altro aveva avuto. Siamo stati colpiti dal COVID. Abbiamo fatto molto per risolverlo. Gli ho dato una situazione incredibile con tutte le terapie e tutte le cose che ci siamo inventati, noi – gli abbiamo dato qualcosa di grandioso.

Ricordate, sotto la sua amministrazione sono morte più persone, anche se noi avevamo in gran parte risolto il problema. Sono morte più persone sotto la sua amministrazione che sotto la nostra amministrazione, e noi eravamo proprio nel mezzo.

È una cosa di cui a molte persone non piace parlare, ma durante la sua amministrazione sono morte molte più persone.

Ha fatto il mandato, che è un disastro, imponendolo. Il vaccino è uscito. Ha fatto un mandato sul vaccino, che è la cosa a cui la gente si è più opposta del vaccino. E ha fatto un pessimo lavoro, solo un pessimo lavoro.

E vi dirò, non solo i poveri lì, ma in tutto il mondo, non siamo più rispettati come paese. Non rispettano la nostra leadership. Non rispettano più gli Stati Uniti.

Siamo come una nazione del Terzo Mondo tra la militarizzazione della sua elezione, il tentativo di andare contro il suo avversario politico. Tutte le cose che ha fatto. Siamo diventati come una nazione del Terzo Mondo, ed è una vergogna.

Il danno che ha arrecato al nostro Paese… e mi piacerebbe chiederglielo, e lo farò, perché ha permesso a milioni di persone di entrare qui dalle prigioni, dalle carceri e dagli istituti psichiatrici per entrare nel nostro Paese e distruggerlo.

TAPPER: Presidente Trump, parleremo di immigrazione più avanti in questo blocco. Presidente Biden, vorrei darle l’opportunità di rispondere a questa domanda sul debito nazionale.

BIDEN: Ha avuto il debito nazionale più grande di qualsiasi altro presidente in un periodo di quattro anni, numero uno. Numero due, lui – quel taglio delle tasse da 2 trilioni di dollari ha beneficiato i molto ricchi. Io – quello che farò è sistemare il sistema fiscale.

Ad esempio, abbiamo mille trilioni in America, intendo dire, miliardari in America. E cosa sta succedendo? Sono in una situazione in cui, di fatto, pagano l’8,2 percento di tasse. Se pagassero solo il 24 percento o il 25 percento, uno qualsiasi di quei numeri, avrebbero raccolto 500 milioni di dollari, miliardi di dollari, dovrei dire, in un periodo di 10 anni.

Saremmo in grado di cancellare subito il suo debito. Saremmo in grado di contribuire a garantire che tutte quelle cose che dobbiamo fare, assistenza all’infanzia, assistenza agli anziani, assicurandoci di continuare a rafforzare il nostro sistema sanitario, assicurandoci di essere in grado di rendere ogni singola persona idonea per ciò che sono stato in grado di fare con il – con – con – con il COVID. Scusate, con tutto ciò che dobbiamo fare con – guarda, se – finalmente battessimo Medicare.

TAPPER: Grazie, Presidente Biden. Presidente Trump?

TRUMP: Beh, ha ragione. Ha sconfitto il Medicare. L’ha sconfitto a morte. E sta distruggendo il Medicare perché tutte queste persone stanno arrivando, le stanno mettendo nel Medicare. Le stanno mettendo nella previdenza sociale. Distruggeranno la previdenza sociale.

Quest’uomo distruggerà da solo la previdenza sociale. Questi milioni e milioni di persone che arrivano, stanno cercando di metterli nella previdenza sociale. Eliminerà la previdenza sociale. Eliminerà Medicare. Quindi aveva ragione nel modo in cui ha concluso quella frase. Ed è una vergogna.

Ciò che è successo al nostro Paese negli ultimi quattro anni è incredibile. Paesi stranieri, sono amico di molte persone. Non possono credere a ciò che è successo agli Stati Uniti d’America. Non siamo più rispettati. Non ci amano.

Diamo loro tutto quello che vogliono, e loro pensano che siamo stupidi. Pensano che siamo persone molto stupide.

Quello che stiamo facendo per gli altri paesi, e loro non fanno niente per noi. Quello che ha fatto quest’uomo è assolutamente criminale.

TAPPER: Grazie, Presidente Trump.

Giorni?

BASH: Questa è la prima elezione presidenziale da quando la Corte Suprema ha annullato la sentenza Roe contro Wade. Questa mattina, la corte si è pronunciata su un altro caso di aborto, consentendo temporaneamente la prosecuzione degli aborti d’emergenza in Idaho, nonostante il divieto restrittivo di quello stato.

elezioni presidenziali 2024  Ex presidente Trump, lei si attribuisce il merito della decisione di annullare la sentenza Roe contro Wade, che ha riportato la questione dell’aborto agli Stati Uniti.

TRUMP: Corretto.

BASH: Tuttavia, il governo federale gioca ancora un ruolo nel determinare se le donne abbiano o meno accesso alle pillole abortive. Sono utilizzate in circa due terzi di tutti gli aborti.

Come presidente, bloccheresti i farmaci abortivi?

TRUMP: Innanzitutto, la Corte Suprema ha appena approvato la pillola abortiva. E sono d’accordo con la loro decisione di farlo, e non la bloccherò.

E se consideri attentamente la questione che stai ponendo, è complessa, ma non poi così complessa.

Cinquantuno anni fa, c’era Roe contro Wade, e tutti volevano riportarla agli Stati Uniti, tutti, senza eccezioni, Democratici, Repubblicani, Liberali, Conservatori. Tutti la volevano indietro. I leader religiosi.

E quello che ho fatto è stato mettere tre grandi giudici della Corte Suprema in tribunale, e hanno votato a favore dell’eliminazione di Roe contro Wade e del suo ritorno negli Stati Uniti. Questa è una cosa che tutti volevano.

Ora, circa 10 anni fa, hanno iniziato a parlare di quante settimane e quante di queste sono state impiegate in altre cose, ma ogni studioso di diritto, in tutto il mondo, il più rispettato, voleva che fosse riportato negli Stati Uniti. L’ho fatto.

Ora gli stati stanno lavorando. Se si guarda all’Ohio, è stata una decisione che è stata – è stata – è stato un risultato finale che è stato un po’ più liberale di quanto si sarebbe pensato. Kansas, direi la stessa cosa. Il Texas è diverso. La Florida è diversa.

Ma stanno tutti prendendo le proprie decisioni in questo momento. E in questo momento, gli stati lo controllano. Questo è il voto del popolo.

Come Ronald Reagan, credo nelle eccezioni, sono una persona che crede. E francamente, penso che sia importante credere nelle eccezioni. Alcune persone, devi seguire il tuo cuore, altre persone non ci credono.

Ma credo nelle eccezioni per lo stupro, l’incesto e la vita della madre. Penso che sia molto importante. Alcune persone non lo fanno. Segui il tuo cuore.

Ma devi anche farti eleggere e – perché questo ha a che fare con altre cose. Devi farti eleggere.

Il problema è che sono radicali, perché tolgono la vita a un bambino all’ottavo mese, al nono mese e persino dopo la nascita, dopo la nascita.

Se guardate l’ex governatore della Virginia, lui era disposto a farlo. Ha detto, metteremo da parte il bambino e decideremo cosa farne. Cioè, uccideremo il bambino.

Ciò che è successo è che l’abbiamo riportato negli Stati Uniti e il paese ora si sta unendo su questo problema. È stata una cosa grandiosa.

BASH: Grazie.

Il presidente Biden?

BIDEN: Quello che hai fatto è stato terribile.

Il fatto è che la stragrande maggioranza degli studiosi costituzionali ha sostenuto Roe quando è stato deciso, ha sostenuto Roe. E questa era – questa è – questa idea che fossero tutti contrari è semplicemente ridicola.

E questo è il tizio che dice che gli stati dovrebbero poterlo avere. Siamo (ph) in uno stato in cui in sei settimane non sai nemmeno se sei incinta o no, ma non puoi vedere il medico o avere il tuo – e fargli decidere quali sono le tue circostanze, se hai bisogno di aiuto.

L’idea che gli stati siano in grado di fare questo è un po’ come dire: restituiremo i diritti civili agli stati. Lasciamo che ogni stato abbia una regola diversa.

Guarda, ci sono così tante giovani donne che sono state – inclusa una giovane donna che è stata appena assassinata e lui – lui è andato al funerale. L’idea che sia stata assassinata da un – da – da un immigrato in arrivo, e ne parlano. Ma ecco il punto, ci sono molte giovani donne che vengono violentate dai loro – dai loro suoceri, dai loro – dai loro coniugi, fratelli e sorelle, da – semplicemente – è semplicemente – è semplicemente ridicolo. E non possono farci niente.

E hanno cercato di arrestarli quando hanno attraversato i confini dello Stato.

BASH: Grazie.

TRUMP: Ci sono state molte giovani donne assassinate dalle stesse persone a cui lui permette di attraversare il nostro confine. Abbiamo un confine che è il posto più pericoloso al mondo, considerato il posto più pericoloso al mondo. E lui l’ha aperto, e questi assassini stanno entrando nel nostro paese. E stanno violentando e uccidendo donne, ed è una cosa terribile.

Per quanto riguarda l’aborto, ora è di nuovo nelle mani degli stati. Gli stati stanno votando. In molti casi, loro… è francamente una decisione molto liberale. In molti casi, è il contrario.

Ma stanno votando. E stanno riportando la questione al voto del popolo, che è ciò che tutti volevano, compresi i fondatori, se fossero stati a conoscenza di questo problema, cosa che francamente non sapevano. Ma lo avrebbero fatto, tutti vogliono che venga riportato indietro.

Ronald Reagan voleva che venisse riportato indietro. Non è riuscito ad ottenerlo.

Tutti volevano che venisse riportato indietro e molti presidenti avevano provato a farlo. Ero io a farlo.

E ancora, questo gli dà il voto del popolo. Ed è lì che lo volevano. Ogni studioso di diritto lo voleva in quel modo.

BASH: Rimanendo in tema di aborto, Presidente Biden. Sette stati –

BIDEN: (FUORI MICROFONO)

BASH: Ti lascio fare. È lo stesso argomento.

Sette stati non hanno restrizioni legali su quanto a lungo una donna può abortire durante una gravidanza. Sostieni qualche limite legale su quanto tardi una donna dovrebbe essere in grado di interrompere una gravidanza?

BIDEN: Ho sostenuto Roe contro Wade, che aveva tre trimestri. La prima volta è tra una donna e un medico. La seconda volta è tra il medico e una situazione estrema. E la terza volta è tra il medico, cioè tra la donna e lo Stato.

L’idea che i politici, che i fondatori volessero che fossero i politici a prendere decisioni sulla salute delle donne è ridicola. Questa è l’ultima: nessun politico dovrebbe prendere quella decisione.

Un medico dovrebbe prendere queste decisioni. Ecco come dovrebbe essere gestito. Ecco cosa farai.

E se verrò eletto, ripristinerò la sentenza Roe contro Wade.

TRUMP: Quindi significa che può togliere la vita al bambino al nono mese e anche dopo la nascita, perché alcuni stati, gestiti dai democratici, la tolgono dopo la nascita. Di nuovo, il governatore, ex governatore della Virginia: metti giù il bambino, poi decidiamo cosa farne.

Quindi lui è dentro, è disposto, come diciamo, a strappare il bambino dall’utero al nono mese e a ucciderlo.

Nessuno vuole che ciò accada. Democratico –

BIDEN: (FUORI MICROFONO) No.

TRUMP: – o repubblicano, nessuno vuole che ciò accada.

BIDEN: (FUORI MICROFONO) Stai mentendo.

Semplicemente non è vero. Che Roe v. Wade non lo preveda. Non è questa la circostanza. Solo quando la vita della donna è in pericolo, se sta per morire, questa è l’unica circostanza in cui ciò può accadere.

Ma non siamo a favore dell’aborto tardivo, punto e basta.

TRUMP: Con Roe contro Wade, hai l’aborto tardivo. Puoi fare quello che vuoi, a seconda dello stato. Puoi fare quello che vuoi. Non pensiamo che sia una buona cosa. Pensiamo che sia una cosa radicale.

Noi pensiamo che i radicali siano i democratici, non i repubblicani.

BIDEN: Per 51 anni, questa è stata la legge. Per 51 anni, la Constitutional Scholarship ha detto che era la strada giusta da seguire. Per 51 anni, è stata tolta perché questo tizio ha messo membri molto conservatori alla Corte Suprema. Si prende il merito di averla tolta.

Cosa farà? Cosa farà, in effetti, se – se i Repubblicani MAGA – lui viene eletto e i Repubblicani MAGA controllano il Congresso e approvano un divieto universale sull’aborto, punto, in generale, a sei settimane, o sette, o otto o dieci settimane, qualcosa di molto, molto conservativo. Firmerà quella legge?

Io porrò il veto. Lui lo firmerà.

BASH: Grazie.

TRUMP: (FUORI MICROFONO)

TAPPER: Passiamo ora alla questione dell’immigrazione e della sicurezza dei confini. Presidente Biden, un numero record di migranti ha attraversato illegalmente il confine meridionale sotto la sua sorveglianza, travolgendo gli stati di confine e sovraccaricando città come New York e Chicago, e in alcuni casi causando reali preoccupazioni per la sicurezza e la protezione.

Considerando tutto ciò, perché gli elettori dovrebbero fidarsi di te per risolvere questa crisi?

BIDEN: Perché abbiamo lavorato duramente per ottenere un accordo bipartisan che non solo ha cambiato tutto questo, ma ha anche fatto in modo che fossimo in una situazione in cui non ci fossero circostanze in cui potessero attraversare il confine con il numero di poliziotti di frontiera che ci sono ora. Abbiamo aumentato significativamente il numero di ufficiali di asilo. Significativamente, a proposito, gli uomini della Border Patrol mi hanno sostenuto, hanno sostenuto la mia posizione.

Oltre a ciò, ci siamo trovati in una situazione in cui, quando era presidente, prendeva – separando i bambini dalle loro madri, mettendoli in gabbia, assicurandosi che le famiglie fossero separate. Non è il modo giusto di procedere.

Quello che ho fatto, da quando ho cambiato la legge, cosa è successo? L’ho cambiata in un modo tale che ora ci si trova in una situazione in cui ci sono il 40 percento in meno di persone che attraversano illegalmente il confine. È meglio di quando ha lasciato l’incarico.

E continuerò a muovermi finché non otterremo il divieto totale sull’iniziativa totale relativa a ciò che faremo con più pattuglie di frontiera e più ufficiali per l’asilo.

TAPPER: Il presidente Trump?

TRUMP: Non so davvero cosa abbia detto alla fine di quella frase. Non credo che sappia nemmeno cosa ha detto.

Guarda, avevamo il confine più sicuro nella storia del nostro Paese. Il confine, tutto quello che doveva fare era lasciarlo. Tutto quello che doveva fare era lasciarlo. Ha deciso di aprire il nostro confine, di aprire il nostro Paese alle persone che provengono dalle prigioni, alle persone che provengono dagli istituti psichiatrici, dai manicomi, dai terroristi.

Abbiamo il più alto numero di terroristi che stanno entrando nel nostro paese in questo momento. Tutti i terroristi di tutto il mondo, non solo del Sud America, di tutto il mondo. Arrivano dal Medio Oriente, da ogni dove, da tutto il mondo. Stanno arrivando a frotte. E questo tizio ha appena lasciato tutto aperto.

E non aveva bisogno di leggi. Poiché non avevo leggi, ho detto di chiudere il confine. Avevamo il confine più sicuro della storia. In quegli ultimi due mesi della mia presidenza, avevamo, secondo la Border Patrol, che è fantastica – e, a proposito, che mi ha sostenuto come presidente. Ma non lo dirò. Ma mi hanno sostenuto come presidente. Brandon, parla con lui.

Ma guarda, avevamo il confine più sicuro della storia. Ora abbiamo il confine peggiore della storia. Non c’è mai stato niente del genere. E la gente muore dappertutto, comprese le persone che arrivano in carovana.

TAPPER: Grazie, Presidente Trump. Presidente Biden?

BIDEN: L’unico terrorista che ha fatto qualcosa attraversando il confine è uno che è arrivato e ha ucciso tre persone sotto la sua amministrazione, ha ucciso – una persona di al-Qaida nella sua amministrazione, ha ucciso tre soldati americani – ha ucciso tre soldati americani. È l’unico terrorista che c’è.

Non sto dicendo che nessun terrorista sia mai riuscito a passare. Ma l’idea che stiano svuotando le loro prigioni, che stiamo accogliendo queste persone, semplicemente non è vera. Non ci sono dati a supporto di ciò che ha detto. Ancora una volta, sta esagerando. Sta mentendo.

elezioni presidenziali 2024  TAPPER: Presidente Trump, restando in tema di immigrazione, lei ha detto che porterà a termine, cito, “la più grande operazione di deportazione interna nella storia americana”, fine virgolette.

Ciò significa che deporterete ogni immigrato clandestino in America, compresi quelli che hanno un lavoro, compresi quelli i cui coniugi sono cittadini, e compresi quelli che vivono qui da decenni? E se sì, come lo farete?

TRUMP: Solo un secondo. Ha detto che abbiamo ucciso tre persone. Le persone che abbiamo ucciso sono al-Baghdadi e Soleimani, i due più grandi terroristi, i più grandi terroristi in assoluto al mondo, e ha avuto un impatto enorme su tutto, non solo sul confine, su tutto.

È lui che ha ucciso la gente con l’acqua cattiva, tra cui centinaia di migliaia di persone che sono morte e hanno ucciso anche i nostri cittadini quando sono arrivati. Noi, noi viviamo in questo momento in un nido di topi. Stanno uccidendo la nostra gente a New York, in California, in ogni stato dell’Unione perché non abbiamo più confini. Ogni stato è ora un confine.

E a causa delle sue politiche ridicole, folli e molto stupide, la gente sta arrivando e sta uccidendo i nostri cittadini a un livello che non abbiamo mai visto. Lo chiamiamo crimine dei migranti. Io lo chiamo crimine dei migranti di Biden. Stanno uccidendo i nostri cittadini a un livello che non abbiamo mai visto prima. E tu lo stai leggendo, come queste tre incredibili ragazze negli ultimi giorni.

Uno di loro, ho appena parlato con la madre, e hanno appena celebrato il funerale di questa ragazza, 12 anni. È orribile, quello che è successo. Quello che è successo nel nostro paese, ora siamo letteralmente un paese incivile. Lui non vuole che lo sia. Semplicemente non lo sa.

Ha aperto i confini, nessuno ha mai visto niente del genere. E dobbiamo far uscire un sacco di queste persone e dobbiamo farlo in fretta, perché distruggeranno il nostro paese.

Basta guardare dove vivono. Vivono in hotel di lusso a New York City e in altri posti. I nostri veterani sono per strada. Stanno morendo, perché a lui non importa dei nostri veterani. Non gli importa. Non gli piace per niente l’esercito. E non gli importa dei nostri veterani.

Nessuno era stato peggio. Avevo il più alto indice di gradimento per i veterani, occupandomi del VA. Lui ha il peggiore. Si è sbarazzato di tutte le cose che avevo approvato: Choice, che avevo ottenuto tramite il Congresso. Tutte le diverse cose che avevo approvato, le hanno abbandonate.

Avevamo, di gran lunga, il più alto, e ora è sceso di meno della metà perché lui ha fatto – tutte queste grandi cose che abbiamo fatto – e penso che l’abbia fatto solo perché l’ho approvato, il che è pazzesco. Ma ha ucciso così tante persone al nostro confine consentendo –

TAPPER: Grazie, Presidente Trump.

TRUMP: – tutte queste persone devono entrare.

TAPPER: Presidente Biden –

TRUMP: Ed è un giorno molto triste per l’America.

TAPPER: Presidente Biden, il microfono è suo.

BIDEN: Ogni singola cosa che ha detto è una bugia, ogni singola cosa. Ad esempio, i veterani stanno molto meglio da quando ho approvato il PACT Act. Un milione di loro ora ha un’assicurazione, e le loro famiglie ce l’hanno. E le loro famiglie ce l’hanno, perché quello che è successo, che si tratti dell’Agente Arancio o delle fosse di combustione, ora sono tutti coperti. E lui, il suo gruppo si è opposto.

Siamo anche in una situazione in cui nutriamo grande rispetto per i veterani. Mio figlio ha trascorso un anno in Iraq, vivendo accanto a una di quelle fosse di combustione, ed è tornato con un glioblastoma allo stadio quattro. Di recente sono stato in Francia per il D-Day e ho parlato con tutti di quegli eroi che sono morti. Sono andato al cimitero della Seconda Guerra Mondiale, il cimitero della Prima Guerra Mondiale in cui si è rifiutato di andare. Era in piedi con il suo generale a quattro stelle e gli ha detto, ha detto: “Non voglio entrare lì perché sono un branco di perdenti e creduloni”.

Mio figlio non era un perdente. Non era un credulone. Il credulone sei tu. Il perdente sei tu.

TAPPER: Il presidente Trump?

TRUMP: Innanzitutto, quella era una citazione inventata, “fedeli e perdenti”. L’hanno inventata loro. Era su una rivista di terza categoria che sta fallendo, come molte di queste riviste. L’ha inventata lui. L’ha messa nelle pubblicità. Li abbiamo avvisati.

Abbiamo avuto 19 persone che hanno detto che non l’ho detto. E pensate a questo, chi avrebbe detto: sono in un cimitero, o sto parlando dei nostri veterani, perché nessuno si è preso cura meglio di me, sono così contento che sia venuto fuori questo argomento e che lui l’abbia tirato fuori. Non c’è nessuno che si sia preso cura meglio dei nostri soldati di quanto ho fatto io.

Pensare che io, di fronte a generali e altri, direi che sono creduloni e perdenti: abbiamo 19 persone che hanno detto che non l’ho mai detto io. È stato inventato da lui, proprio come la Russia, la Russia, la Russia è stata inventata, proprio come i 51 agenti dell’intelligence sono inventati, proprio come la novità con i 16 economisti di cui stanno parlando.

È la stessa cosa. Cinquantuno agenti dell’intelligence hanno detto che il portatile era disinformazione russa. Non lo era. Lo ha detto suo figlio, Hunter. Non era disinformazione russa. Ha inventato i creduloni e i perdenti, quindi dovrebbe scusarsi con me subito.

BIDEN: Avevate al vostro fianco un generale a quattro stelle, che era nel vostro staff, che ha detto che l’avete detto voi, punto. Questo è il numero uno.

E, numero due, l’idea, l’idea che io debba scusarmi con voi per qualsiasi cosa del genere. Abbiamo fatto di più per i veterani di qualsiasi presidente nella storia americana, nella storia americana. E loro ora, e le loro famiglie. L’unico obbligo sacro che abbiamo come paese è prenderci cura dei nostri veterani quando tornano a casa, e delle loro famiglie, e equipaggiarli quando vanno in guerra.

Ecco cosa stiamo facendo. Ecco cosa sta facendo il VA ora. Stanno facendo di più per i veterani che mai nella nostra storia.

TAPPER: Va bene. Grazie mille.

BASH: Passiamo al tema della politica estera. Voglio iniziare con la guerra della Russia contro l’Ucraina, che è ormai al suo terzo anno.

L’ex presidente Trump e il presidente russo Vladimir Putin hanno dichiarato che porranno fine a questa guerra solo se la Russia manterrà il territorio ucraino che ha già rivendicato e se l’Ucraina abbandonerà la sua richiesta di adesione alla NATO.

Le condizioni di Putin sono accettabili per te?

TRUMP: Prima di tutto, i nostri veterani e i nostri soldati non sopportano questo tizio. Non lo sopportano. Pensano che sia il peggior comandante in capo, se così lo si può chiamare, che abbiamo mai avuto. Non lo sopportano. Quindi mettiamo le cose in chiaro. E io piaccio loro più di chiunque altro. E questo si basa su ogni singola informazione.

Per quanto riguarda Russia e Ucraina, se avessimo avuto un vero presidente, un presidente che sapesse, che fosse rispettato da Putin, non avrebbe mai, non avrebbe mai invaso l’Ucraina. Molte persone sono morte in questo momento, molte più di quante la gente sappia.

Sai, parlano di numeri. Puoi raddoppiare quei numeri, forse triplicarli. Non ha fatto nulla per impedirlo. In effetti, penso che abbia incoraggiato la Russia a entrare.

Ti dirò cosa è successo. È stato così cattivo con l’Afghanistan; è stato un imbarazzo così orribile, il momento più imbarazzante nella storia del nostro paese, che quando Putin ha guardato e ha visto l’incompetenza che avrebbe dovuto – avrebbe dovuto licenziare quei generali come ho licenziato quello che hai menzionato. E quindi non ha perso l’amore. Ma avrebbe dovuto licenziare quei generali.

Nessun generale è stato licenziato per il momento più imbarazzante nella storia del nostro paese, l’Afghanistan, dove abbiamo lasciato miliardi di dollari di equipaggiamento; abbiamo perso 13 splendidi soldati e 38 soldati sono stati annientati. E a proposito, abbiamo lasciato anche delle persone. Abbiamo lasciato dei cittadini americani.

Quando Putin ha visto questo, ha detto, sai cosa, penso che entreremo e forse prenderemo il mio – questo era il suo sogno. Ne ho parlato con lui, il suo sogno. La differenza è che non avrebbe mai invaso l’Ucraina. Mai. Proprio come Israele non sarebbe mai stato invaso da Hamas in un milione di anni. Sai perché? Perché l’Iran era al verde con me. Non avrei permesso a nessuno di fare affari con loro. Hanno finito i soldi. Erano al verde. Non avevano soldi per Hamas. Non avevano soldi per niente. Nessun denaro per il terrore.

Ecco perché non hai avuto alcun terrore durante la mia amministrazione. Questo posto, il mondo intero sta saltando sotto di lui.

BASH: Presidente Biden.

BIDEN: Non ho mai sentito così tante sciocchezze in tutta la mia vita. Guarda, il fatto è che siamo in una situazione in cui – prendiamo prima l’ultimo punto, l’Iran ha attaccato le truppe americane, ucciso, causato danni cerebrali a un certo numero di queste truppe, e lui non ha fatto nulla al riguardo. Di recente, quando era presidente, hanno attaccato. Ha detto che avevano solo mal di testa. Questo è tutto. Non abbiamo fatto nulla quando è avvenuto l’attacco. Numero uno.

Numero due, abbiamo fatto uscire dall’Afghanistan oltre 100.000 americani e altri durante quel ponte aereo. Numero tre, ci siamo trovati in una situazione in cui, se si guarda a ciò che Trump ha fatto in Ucraina, lui è – questo tizio ha detto all’Ucraina – ha detto a Trump, fai quello che vuoi e fai quello che vuoi. Ed è esattamente ciò che Trump ha fatto a Putin, lo ha incoraggiato, fai quello che vuoi. E lui è entrato.

E senti cosa ha detto quando è entrato, avrebbe preso Kiev in cinque giorni, ricordi? Perché fa parte della vecchia Unione Sovietica. Era quello che voleva, ristabilire Kiev. E in effetti, non l’ha fatto per niente. Non l’ha fatto, non è stato in grado di farlo. E hanno perso più di, hanno perso migliaia e migliaia di truppe, 500.000 truppe.

BASH: Grazie. Presidente Trump –

TRUMP: Non l’ho mai detto.

BASH: – torno a te per un minuto. Voglio solo tornare alla mia domanda originale, che è, i termini di Putin sono accettabili per te, mantenendo il territorio in Ucraina?

TRUMP: No, non sono accettabili. No, non sono accettabili. Ma guarda, questa è una guerra che non avrebbe mai dovuto iniziare. Se avessimo avuto un leader in questa guerra, avrebbe guidato tutti. Ha dato 200 miliardi di dollari o più all’Ucraina. Ha dato 200 miliardi di dollari. Sono un sacco di soldi. Non credo che ci sia mai stato niente del genere. Ogni volta che Zelenskyy viene in questo paese, se ne va con 60 miliardi di dollari, è il più grande venditore di sempre.

E non lo sto criticando, non sto criticando niente. Sto solo dicendo che i soldi che stiamo spendendo per questa guerra, e non dovremmo spenderli, non sarebbero mai dovuti accadere. Farò in modo che quella guerra tra Putin e Zelenskyy sia risolta come presidente eletto prima di entrare in carica il 20 gennaio. Farò in modo che quella guerra sia risolta.

Persone uccise in modo così inutile e stupido, e risolverò la questione e la risolverò in fretta prima di entrare in carica.

BASH: Presidente Biden, ha un minuto.

BIDEN: Il fatto è che Putin è un criminale di guerra. Ha ucciso migliaia e migliaia di persone. E ha chiarito una cosa, vuole ristabilire ciò che faceva parte dell’Impero sovietico, non solo un pezzo, vuole tutta l’Ucraina. Questo è ciò che vuole. E poi pensi che si fermerà lì? Pensi che si fermerà quando – se prenderà l’Ucraina? Cosa pensi che accadrà alla Polonia? Cosa pensi della Bielorussia? Cosa pensi che accadrà a quei paesi della NATO?

E quindi, se vuoi una guerra, dovresti scoprire cosa farà. Perché se, in effetti, fa quello che dice e se ne va – a proposito, tutti quei soldi che diamo all’Ucraina e dalle armi che produciamo qui negli Stati Uniti, diamo loro le armi, non i soldi a questo punto. E i nostri alleati della NATO hanno prodotto tanti finanziamenti per l’Ucraina quanti ne abbiamo prodotti noi. Ecco perché è – ecco perché siamo forti.

BASH: Grazie. Passiamo al Medio Oriente. A ottobre, Hamas ha attaccato Israele, uccidendo più di mille persone e prendendo centinaia di ostaggi. Tra coloro che sono stati trattenuti e che si pensa siano ancora vivi ci sono cinque americani. La risposta di Israele ha ucciso migliaia di palestinesi e creato una crisi umanitaria a Gaza.

Presidente Biden, lei ha avanzato una proposta per risolvere questo conflitto. Ma finora Hamas non ha rilasciato gli ostaggi rimasti e Israele sta continuando la sua offensiva militare a Gaza. Quindi, quale ulteriore leva userà per convincere Hamas e Israele a porre fine alla guerra? Ha due minuti.

BIDEN: Innanzitutto, tutti, dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite fino al G7, agli israeliani e allo stesso Netanyahu, hanno approvato il piano che ho presentato, che si articola in tre fasi.

La prima fase è trattare gli ostaggi per un cessate il fuoco. La seconda fase è un cessate il fuoco con condizioni aggiuntive. La terza fase è conoscere la fine della guerra. L’unico che vuole che la guerra continui è Hamas, il numero uno. Sono gli unici a farsi da parte (ph).

Stiamo ancora spingendo forte da – per farli accettare. Nel frattempo, cosa è successo in Israele? Siamo finalmente – l’unica cosa che ho negato a Israele sono state le bombe da 2.000 libbre. Non funzionano molto bene nelle aree popolate. Uccidono un sacco di persone innocenti. Stiamo fornendo a Israele tutte le armi di cui ha bisogno e quando ne ha bisogno. E a proposito, sono il tizio che ha organizzato il mondo contro l’Iran quando hanno avuto un attacco missilistico balistico a tutto campo su Israele. Nessuno è rimasto ferito. Nessun israeliano è stato ucciso accidentalmente. E si è fermato. Abbiamo salvato Israele. Siamo il più grande produttore di supporto per Israele di chiunque altro al mondo. E quindi, sono – sono due cose diverse.

Non si può permettere che Hamas continui. Continuiamo a inviare i nostri esperti e i nostri servizi segreti per capire come possono prendere Hamas come abbiamo fatto con Bin Laden. Non dovete farlo. E a proposito, sono stati notevolmente indeboliti, Hamas, notevolmente indeboliti, e dovrebbero esserlo. Dovrebbero essere eliminati. Ma, dovete stare attenti a cosa usate con queste armi tra i centri abitati.

TRUMP: Torniamo all’Ucraina per un secondo. Abbiamo un oceano che ci separa. Le nazioni europee insieme hanno speso 100 miliardi di dollari o forse più, meno di noi. Perché non li chiama così devi mettere i tuoi soldi come ho fatto io con la NATO? Li ho fatti mettere centinaia di miliardi di dollari. Il Segretario generale della NATO ha detto che Trump ha fatto il lavoro più incredibile che abbia mai visto. Non avresti – non ne avrebbero – stavano fallendo. Stavamo spendendo – quasi il 100 percento del denaro è stato pagato da noi. Lui non l’ha fatto. Sta ottenendo tutto – devi chiedere a queste persone di mettere i soldi. Abbiamo speso oltre 100 miliardi di dollari in più, e ha un impatto maggiore su di loro, per via della posizione, perché abbiamo un oceano in mezzo.

Bisogna chiederglielo, per quanto riguarda Israele e Hamas, Israele è quello che vuole andare. Ha detto che l’unico che vuole continuare è Hamas. In realtà, Israele è quello, e dovresti andartene e lasciargli finire il lavoro. Lui non vuole farlo. È diventato come un palestinese. Ma non gli piace perché è un pessimo palestinese. È un debole.

BASH: Presidente Biden, ha un minuto.

BIDEN: Non ho mai sentito così tanta stupidaggine. Questo è un tizio che vuole uscire dalla NATO. Resterai nella NATO o te ne ritirerai? L’idea che abbiamo – la nostra forza sta anche nelle nostre alleanze. Potrebbe essere un grande oceano, ma saremo mai in grado di evitare una guerra in Europa, una grande guerra in Europa? Cosa succederebbe se in effetti Putin continuasse a entrare nella NATO? Abbiamo un accordo di Articolo Cinque, un attacco a uno è un attacco a tutti. Vuoi iniziare la guerra nucleare di cui continua a parlare. Vai avanti. Lascia che Putin entri e controlli l’Ucraina e poi vai in Polonia e in altri posti. Vedi cosa succede allora.

Non ha idea di cosa diavolo stia parlando. E a proposito, ho convinto altre 50 nazioni in tutto il mondo a sostenere l’Ucraina, tra cui Giappone e Corea del Sud, perché capiscono che questa era questa: questo tipo di dislocazione rappresenta una seria minaccia per la pace nel mondo intero. Nessuna guerra importante in Europa è mai stata in grado di essere contenuta solo in Europa.

BASH: Presidente Trump, solo un approfondimento: sosterrebbe la creazione di uno stato palestinese indipendente per raggiungere la pace nella regione?

TRUMP: Dovrei vedere. Ma prima di farlo, il problema che abbiamo è che spendiamo tutti i soldi. Quindi, ci uccidono con il commercio. Ho fatto grandi accordi commerciali con le nazioni europee, perché se le sommi, sono più o meno delle stesse dimensioni economicamente. La loro economia è più o meno delle stesse dimensioni degli Stati Uniti. E loro non avevano (ph) auto. No. Non vogliono niente di quello che abbiamo noi. Ma, dovremmo prendere le loro auto, il loro cibo, tutto il loro, la loro agricoltura. Ho cambiato questo.

Ma la cosa più importante che ho cambiato è che non vogliono pagare. E l’unica ragione per cui può giocare con la NATO è perché li ho convinti a sborsare centinaia di miliardi di dollari. Ho detto, e ha ragione su questo, ho detto, no, non sosterrò la NATO se non paghi. Mi hanno fatto questa domanda. Ci proteggeresti dalla Russia in un incontro molto segreto dei 28 stati di allora, nazioni di allora? E loro hanno detto, no, se non paghi tu, non lo farò. E sai cosa è successo? Miliardi e miliardi di dollari sono arrivati ​​a fiotti il ​​giorno dopo e nei mesi successivi. Ma ora siamo nella stessa posizione. Stiamo pagando i conti di tutti.

BASH: Grazie.

TAPPER: Passiamo alla questione della democrazia. Ex presidente Trump, vorrei chiederle del 6 gennaio 2021. Dopo aver radunato i suoi sostenitori quel giorno, alcuni di loro hanno preso d’assalto il Campidoglio per fermare il conteggio dei voti elettorali imposto dalla Costituzione. Come presidente, ha giurato di citare, “preservare, proteggere e difendere”, e poi chiudere le virgolette, la Costituzione. Cosa dice agli elettori che credono che lei abbia violato quel giuramento con le sue azioni e inazioni il 6 gennaio e temono che lo farà di nuovo?

TRUMP: Beh, non credo che in molti ci credano. E lasciatemi raccontarvi del 6 gennaio. Il 6 gennaio avevamo un confine fantastico, nessuno che passava, pochissimi. Il 6 gennaio eravamo indipendenti dal punto di vista energetico. Il 6 gennaio avevamo le tasse più basse di sempre.

Avevamo le regolamentazioni più basse di sempre. Il 6 gennaio eravamo rispettati in tutto il mondo. In tutto il mondo eravamo rispettati. E poi è arrivato lui e ora ci prendono in giro. Siamo come un branco di stupidi che… ciò che è successo alla reputazione degli Stati Uniti sotto la guida di quest’uomo è orribile, inclusa la militarizzazione, di cui sono sicuro che a un certo punto parlerete quando se la prenderà con il suo avversario politico perché non riesce a batterlo in modo leale e onesto.

TAPPER: Hai 80 secondi rimasti. La mia domanda era: cosa dici a quegli elettori che credono che tu abbia violato il tuo giuramento costituzionale con le tue azioni, la tua inazione il 6 gennaio 2021 e sono preoccupati che lo farai di nuovo?

TRUMP: Be’, non l’ho detto a nessuno. L’ho detto in modo pacifico e patriottico. E Nancy Pelosi, se hai appena guardato le notizie di due giorni fa, registrate a sua figlia, che è una documentarista, dicono, quello che sta dicendo, oh, no, è una mia responsabilità, ero responsabile di questo. Perché ho offerto loro 10.000 soldati o la Guardia Nazionale. E lei li ha rifiutati. E il sindaco di – per iscritto, a proposito, il sindaco, per iscritto ha rifiutato, il sindaco di DC, l’hanno rifiutato. Ho offerto 10.000 perché potevo vedere – non avevo praticamente nulla da fare.

Mi hanno chiesto di andare a fare un discorso. Ho potuto vedere cosa stava succedendo. Tutti dicevano che sarebbero stati lì il 6 gennaio. Ci sarebbero stati. E ho detto, sai cosa, c’è un sacco di gente che viene, si sentiva. Si sentiva anche. E si sentiva. E ho detto, dovrebbero avere una Guardia Nazionale o qualcosa del genere. E gliel’ho offerta. E ora ammette di aver rifiutato. Ed era lo stesso giorno. Era – non so, non puoi essere molto felice di sua figlia perché l’ha trasformata in una bugiarda. Ha detto, mi assumo la piena responsabilità per il 6 gennaio.

TAPPER: Il presidente Biden?

BIDEN: Guarda, ha incoraggiato quella gente ad andare a Capitol Hill, numero uno. Mi sono seduto in quella sala da pranzo fuori dallo Studio Ovale – è rimasto seduto lì per tre ore, tre ore a guardare, a implorare, a essere implorato dal suo vicepresidente e da un certo numero di suoi colleghi e repubblicani di fare qualcosa, di chiedere di fermarlo, di porvi fine. Invece, ha parlato – hanno parlato di queste persone come patrioti e – e grandi mecenati dell’America.

Infatti, dice che non li perdonerà per quello che hanno fatto. Sono stati condannati. Dice che vuole commutare le loro condanne e dire che, no, è andato in ogni singolo tribunale della nazione, non so quanti casi, decine di casi, inclusa la Corte Suprema. E hanno detto che hanno detto – hanno detto, no, no, questo tizio, questo tizio è responsabile di aver fatto quello che è stato – è stato fatto. Non ha fatto un bel niente. E queste persone dovrebbero essere in prigione. E dovrebbero essere loro a essere ritenuti responsabili. E lui vuole farli uscire tutti.

E ora dice che se perde di nuovo, da quel piagnone che è, potrebbe verificarsi un bagno di sangue.

TAPPER: Grazie, Presidente Biden.

Il presidente Trump?

TRUMP: Quello che hanno fatto a delle persone così innocenti, dovresti vergognarti di te stesso, di quello che hai fatto, di come hai distrutto le vite di così tante persone. Quando hanno distrutto Portland, quando hanno distrutto molte altre città, vai in Minnesota, Minneapolis, quello che hanno fatto lì con gli incendi in tutta la città, se non avessi portato la Guardia Nazionale, quella città sarebbe stata distrutta.

Quando guardi tutto questo, hanno preso il controllo di grandi porzioni di Seattle. Ero pronto a far intervenire la Guardia Nazionale. L’hanno sentito. Li hanno visti arrivare e se ne sono andati immediatamente. Quello che ha detto su tutto questo argomento è così fuori luogo. Pacificamente patriottico.

Un’altra cosa, il “comitato non selezionato”, che è fondamentalmente composto da due orribili repubblicani che ora sono tutti andati via, fuori dall’ufficio, e democratici, tutti democratici, hanno distrutto e cancellato tutte le informazioni che hanno trovato perché hanno scoperto che avevamo ragione. Avevamo ragione. E hanno cancellato e distrutto tutte le informazioni. Dovrebbero andare in prigione per questo.

Se un repubblicano facesse una cosa del genere, andrebbe in prigione.

TAPPER: Grazie, Presidente Trump.

Presidente Biden, vorrei concederle un minuto.

BIDEN: L’unica persona su questo palco che è un criminale condannato è l’uomo che sto guardando in questo momento. E il fatto è che lui è… quello che ti sta dicendo non è semplicemente vero. Il fatto è che non c’è stato alcuno sforzo da parte sua per fermare quello che stava succedendo a Capitol Hill. E tutte quelle persone, ognuno di quelli che sono stati condannati merita di essere condannato. L’idea che non abbiano ucciso qualcuno, siano semplicemente entrati e abbiano sfondato porte, rotto finestre, occupato uffici, rovesciato scrivanie, rovesciato statue, l’idea che quelle persone siano patrioti? Dai.

Quando gli ho chiesto del primo dei due dibattiti che abbiamo avuto, dibattiti che abbiamo avuto la prima volta, ho detto, vuoi denunciare i Proud Boys? Lui ha detto, no, dirò loro di stare a guardare. L’idea che sta rifiutando è: vuoi denunciare questi ragazzi? Vuoi denunciare le persone di cui stiamo parlando ora? Vuoi denunciare le persone che hanno attaccato quel Campidoglio? Cosa farai?

TAPPER: Le do un minuto, Presidente Trump, per una domanda di follow-up che ho. Dopo che una giuria l’ha condannata per 34 reati gravi il mese scorso, ha detto che se fosse stato rieletto, avrebbe, cito, “tutto il diritto di andare dietro”, chiudi virgolette, ai suoi avversari politici. Ha appena parlato di membri del Comitato speciale del 6 gennaio che andranno in prigione.

Stasera il tuo principale avversario politico è sul palco con te.

Puoi spiegare esattamente cosa significa quando dici di avere tutto il diritto di attaccare i tuoi avversari politici?

TRUMP: Beh, ho detto che la mia punizione sarà il successo. Faremo sì che questo paese torni ad avere successo perché in questo momento è una nazione in fallimento.

La mia punizione sarà un successo. Ma quando parla di un criminale condannato, suo figlio è un criminale condannato a un livello molto alto. Suo figlio è condannato. Probabilmente verrà condannato numerose altre volte.

Avrebbe dovuto essere condannato prima, ma il suo Dipartimento di Giustizia ha lasciato scadere la prescrizione per le cose più importanti. Ma potrebbe essere un criminale condannato non appena lascerà l’incarico.

Joe potrebbe essere un criminale condannato con tutte le cose che ha fatto. Ha fatto cose orribili.

Tutte le morti causate al confine, dicendo al popolo ucraino che, o vorremo un miliardo di dollari o cambieremo procuratore. Altrimenti, non otterremo un miliardo di dollari.

Se mai l’ho detto, è un quid pro quo. Che… non faremo niente. Non ti daremo un miliardo di dollari a meno che tu non cambi il tuo procuratore per quanto riguarda suo figlio.

Quest’uomo è un criminale. Quest’uomo, sei fortunato. Sei fortunato. Non ho fatto niente di sbagliato. Avremmo un sistema truccato e disgustoso. Non ho fatto niente di sbagliato.

TAPPER: Grazie, Presidente Trump.

Presidente Biden, lei ha detto, sto arrivando direttamente da lei, signore. Lei – beh, vuole rispondere? Faccia pure. Le do un minuto per rispondere.

BIDEN: L’idea che io abbia fatto qualcosa di sbagliato rispetto a ciò di cui stai parlando è scandalosa. È semplicemente una bugia, numero uno.

Numero due, l’idea che tu abbia il diritto di cercare vendetta contro qualsiasi americano, solo perché sei un presidente, è sbagliata, è semplicemente sbagliata. Nessun presidente ha mai parlato così prima. Nessun presidente nella nostra storia ha parlato così prima.

Numero tre, i crimini di cui sei ancora accusato. E pensa a tutte le sanzioni civili che hai. Quanti miliardi di dollari devi in ​​sanzioni civili per aver molestato una donna in pubblico, per aver fatto una serie di cose, per aver fatto sesso con una pornostar quella notte – e mentre tua moglie era incinta?

Voglio dire, di cosa stai parlando? Hai la morale di un gatto randagio.

TAPPER: Le dia un minuto, signore.

TRUMP: Innanzitutto non ho fatto sesso con una pornostar.

Numero due, questo è un caso che è stato avviato e spostato. Hanno spostato un funzionario di alto rango, un DOJ, nell’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan per avviare quel caso. Quel caso sarà oggetto di appello in uno.

Avevamo un giudice pessimo, un giudice orribile, democratico. Il pubblico ministero era composto da persone di alto rango nominate dai democratici e il – sia civile che penale.

In pratica se l’è presa con il suo avversario politico perché pensava che mi avrebbe danneggiato. Ma quando il pubblico ha scoperto questi casi, perché ne capisce meglio di lui, non ha idea di cosa siano, ma quando lui – loro – quando hanno scoperto questi casi, sapete cosa hanno fatto? I miei numeri nei sondaggi sono saliti alle stelle. Lo sapete perché lo state segnalando. E abbiamo incassato più soldi nelle ultime due settimane di quanti ne abbiamo mai incassati nella storia di qualsiasi campagna.

Non credo che una campagna elettorale abbia mai ricevuto centinaia di milioni di dollari perché l’opinione pubblica sa che è una truffa e che c’è qualcuno che ce l’ha con il suo avversario politico perché non riesce a vincere in modo leale e onesto.

TAPPER: Grazie, Presidente Trump.

Presidente Biden, lei ha affermato, cito, che Donald Trump e i suoi repubblicani MAGA sono determinati a distruggere la democrazia americana.

Credi che le decine di milioni di americani che probabilmente voteranno per il presidente Trump voteranno contro la democrazia americana?

BIDEN: Più ne sanno di quello che ha fatto, sì. Più ne sanno di quello che ha fatto.

E ne arriveranno molti altri. Ha un sacco di casi in arrivo. Ha – ha un’intera gamma di problemi che deve affrontare. Non so cosa faranno le giurie, ma so – so che ha un vero problema.

E quindi il fatto che – potresti mai pensare di sentire un presidente dire che, cercherò vendetta? Hai mai sentito un presidente dire che, pensavo che avrebbe scritto delle buone idee?

Ciò che mi ha spinto a candidarmi in primo luogo dopo la morte di mio figlio, l’ho deciso in Iraq, a causa dell’Iraq. Ho detto che non mi sarei più candidato, finché non ho visto cosa è successo a Charlottesville, in Virginia. Persone che uscivano dai boschi con svastiche su torce e cantavano la stessa bile antisemita che cantavano in Germania.

E cosa ha fatto – e la giovane donna è stata uccisa, hanno parlato con la madre. E lei – gli hanno chiesto, hanno detto, cosa – beh, cosa pensi di quelle persone? Le persone che volevano essere uccise, quelle che hanno cercato di impedirlo, e quelle che hanno detto, penso che siano brave persone da entrambe le parti.

Ciò che un presidente americano avrebbe mai detto è che i nazisti che uscivano dai campi, portando torce, cantando la stessa bile antisemita, portando svastiche, erano brave persone.

Questo è un tizio che dice che Hitler ha fatto delle cose buone. Vorrei sapere quali sono. Le cose buone che Hitler ha fatto, questo è quello che ha detto. Questo tizio non ha alcun senso della democrazia americana.

TAPPER: Presidente Trump.

TRUMP: Jake, entrambi sapete che quella storia è stata completamente spazzata via perché quando vedi la sentenza, c’era scritto esonero al 100 percento. Quindi continua così.

Lui dice che si è candidato per Charlottesville. Non si è candidato per Charlottesville. Si è candidato perché era la sua ultima possibilità di… non è equipaggiato per essere presidente. Lo sai tu e lo so io.

È ridicolo. Abbiamo un dibattito. Stiamo cercando di giustificare la sua presidenza.

La sua presidenza, la sua – senza dubbio, il peggior presidente, la peggior presidenza nella storia del nostro paese. Non dovremmo avere un dibattito su questo. Non c’è niente da discutere.

Ha inventato la storia di Charlottesville e vedrai che è stata smentita ovunque. Ogni conduttore l’ha smentita, ogni attore ragionevole l’ha smentita.

E proprio l’altro giorno è uscito fuori che è stato completamente smentito. È una storia senza senso. Lui lo sa.

E non si è candidato per Charlottesville. Ha usato quella come scusa per candidarsi.

TAPPER: Il presidente Biden?

BIDEN: E smentisci. È successo. Tutto quello che devi fare è ascoltare cosa è stato detto all’epoca.

E l’idea che in qualche modo quella fosse l’unica ragione per cui mi sono candidato. Mi sono candidato perché ero preoccupato che un tizio come questo potesse essere eletto.

Se pensava che da tutto questo uscissero delle brave persone, che portassero avanti quei boschi, che portassero quelle torce, allora non meritava di essere presidente, non meritava affatto di essere presidente.

E l’idea che lui stia parlando di tutto questo come se fosse inventato, l’abbiamo vista con i nostri occhi. Abbiamo visto cosa è successo il 6 gennaio. Abbiamo visto le persone irrompere alle finestre. Abbiamo visto le persone occuparle.

Il suo vicepresidente, guarda, c’è un motivo per cui 40 dei suoi 44 alti funzionari del gabinetto hanno rifiutato di appoggiarlo questa volta. Il suo vicepresidente non lo ha appoggiato questa volta.

Allora, perché? Perché? Lo conoscono bene. Servono con loro. Perché non lo appoggiano?

TAPPER: Grazie, Presidente Biden.

Torneremo presto con altri spunti dal dibattito presidenziale della CNN.

(PAUSA COMMERCIALE)

BASH: Benvenuti di nuovo al dibattito presidenziale della CNN in diretta dalla Georgia.

Parliamo delle sfide persistenti che avete dovuto affrontare entrambi nei vostri primi mandati, e che sicuramente affrontereste di nuovo in un secondo mandato. Presidente Biden, mentre la disoccupazione nera è scesa a un minimo storico sotto la vostra presidenza, le famiglie nere guadagnano ancora molto meno delle famiglie bianche.

Le madri nere hanno ancora tre volte più probabilità di morire per cause legate alla gravidanza. E gli americani neri vengono imprigionati a un tasso cinque volte superiore a quello degli americani bianchi. Cosa dici agli elettori neri che sono delusi dal fatto che non hai fatto più progressi?

BIDEN: Riconoscono che ha fatto molti progressi, numero uno. I fatti della questione sono più piccole attività commerciali nere che siano state avviate in qualsiasi momento della storia. Numero due, i salari dei neri – la disoccupazione nera è il livello di spesa più basso da molto, molto tempo. Numero tre, li troviamo – stanno cercando di fornire alloggi per i neri americani e stanno affrontando la segregazione che esiste tra queste aziende – queste operazioni aziendali che colludono per tenere le persone fuori dalle loro case.

E oltre a questo, scopriamo che l’impatto di, sulla – la scelta che le famiglie nere devono fare relativamente all’assistenza all’infanzia è incredibilmente difficile. Quando abbiamo fatto il primo importante pezzo di legislazione in passato, sono stato in grado di ridurre i costi dell’assistenza all’infanzia per i neri. Li ho tagliati a metà, a metà. Dobbiamo assicurarci di provvedere ai costi dell’assistenza all’infanzia. Dobbiamo assicurarci – perché quando fornisci quella protezione per l’assistenza all’infanzia, aumenti la crescita economica perché più persone possono essere nel – nel mercato del lavoro.

Quindi c’è ancora molto da fare, molto di più, ma finora abbiamo fatto molto e non ho intenzione di mollare, e loro lo sanno.

elezioni presidenziali 2024  BASH: Hai 49 secondi rimasti. Cosa dici agli elettori neri che sono delusi dai progressi fatti finora?

BIDEN: Io dico che non li biasimo per essere rimasti delusi. L’inflazione li sta ancora danneggiando gravemente. Ad esempio, ho proposto l’idea che ogni famiglia nera, acquirente di una prima casa, dovrebbe ottenere un credito d’imposta di 10.000 $ per poter acquistare la sua prima casa, così da poter iniziare.

Ho fatto in modo che fossimo in una situazione in cui tutte quelle famiglie nere e quegli individui neri che hanno provveduto hanno dovuto contrarre prestiti studenteschi che stavano aumentando, che se erano impegnati nell’assistenza infermieristica e in qualsiasi cosa avesse a che fare con il volontariato, se avevano pagato le bollette per 10 anni sul loro debito studentesco, tutto il resto è stato condonato dopo 10 anni. Milioni di persone ne hanno beneficiato e faremo molto di più per le famiglie nere.

BASH: Grazie. Presidente Trump?

TRUMP: E lui ha causato l’inflazione. Sta dando la colpa all’inflazione. E ha ragione, è stata molto brutta. Lui ha causato l’inflazione e sta uccidendo famiglie nere e famiglie ispaniche e praticamente tutti. Sta uccidendo le persone. Non possono più fare la spesa. Non possono.

Guarda il costo del cibo, che è raddoppiato, triplicato e quadruplicato. Non possono vivere. Non vivono più. Lui ha causato questa inflazione.

Gli ho dato un paese senza, sostanzialmente senza inflazione. Era perfetto. Era così bello. Tutto quello che doveva fare era lasciarlo stare. L’ha distrutto con la sua truffa delle notizie verdi e tutto il resto, tutti questi soldi che vengono buttati dalla finestra.

Ha causato l’inflazione. Come sei sicuro che sei seduto lì, il fatto è che la sua grande uccisione della gente di colore sono i milioni di persone a cui è permesso di entrare attraverso il confine. Stanno prendendo i lavori dei neri ora e potrebbero essere 18. Potrebbero essere 19 e persino 20 milioni di persone. Stanno prendendo i lavori dei neri e stanno prendendo i lavori degli ispanici e non l’hai ancora visto, ma vedrai qualcosa che sarà il peggiore della nostra storia.

BASH: Grazie. Presidente Biden?

BIDEN: Non c’era inflazione quando sono diventato presidente. Sai perché? L’economia era a terra. Disoccupazione al 15%, ha decimato l’economia, l’ha decimata completamente. Ecco perché non c’era inflazione a quel tempo.

Non c’erano lavori. Abbiamo fornito migliaia di milioni di posti di lavoro per individui che erano coinvolti nelle comunità, comprese le comunità minoritarie. Ci siamo assicurati che avessero un’assicurazione sanitaria. Abbiamo coperto con l’ACA che è aumentata. Mi sono assicurato che ci fossero 8.000 $ a persona in famiglia da cancellare in assistenza sanitaria, ma questo tizio vuole eliminarlo. Ci hanno provato 50 volte. Lui vuole sbarazzarsi di nuovo dell’ACA e ci riproveranno se vinceranno.

Ci troviamo in una posizione in cui l’idea che non stiamo facendo nulla, anzi direi di più, stiamo mettendo più poliziotti in strada di qualsiasi amministrazione. Lui vuole tagliare i poliziotti. Stiamo provvedendo all’equità, all’equità e ci assicuriamo che le persone abbiano una possibilità di farcela. Stanno succedendo molte cose. Ma, per quanto riguarda l’inflazione, l’ha causata lui con la sua enorme quantità di stagioni nel modo in cui ha gestito la pandemia.

BASH: Grazie. Un’altra sfida persistente è la crisi climatica. Il 2023 è stato l’anno più caldo nella storia registrata e le comunità di tutto il paese stanno affrontando gli effetti devastanti del caldo estremo, dell’intensificarsi degli incendi, degli uragani più forti e dell’innalzamento dei livelli del mare.

Ex Presidente Trump, lei ha giurato di porre fine alle iniziative climatiche del suo avversario. Ma, intraprenderà qualche azione come Presidente per rallentare la crisi climatica?

TRUMP: Bene, torniamo a quello che ha detto sulla polizia, su quanto la polizia gli sia vicina. Quasi ogni gruppo di polizia della nazione, da ogni stato, sostiene Donald J. Trump, quasi ogni gruppo di polizia. E quello che ha fatto alla popolazione nera è orribile, incluso il fatto che per 10 anni li ha chiamati super predatori. Non possiamo, negli anni ’90 (ph), non possiamo dimenticarlo. Super predatori era il suo nome. E li ha chiamati così per 10 anni, e loro se ne sono offesi molto, e ora vedono che sta succedendo.

Ma quando vedono cosa ho fatto per la riforma della giustizia penale e per i college e le università storicamente neri, dove li ho finanziati e li ho fatti finanziare tutti, e le zone di opportunità con Tim. Come sapete, Tim Scott era – incredibilmente ha fatto un ottimo lavoro, un grande senatore della Carolina del Sud. È venuto da me con l’idea ed è stata una grande idea. È uno degli atti di sviluppo economico di maggior successo di sempre nel paese, le zone di opportunità. E i maggiori beneficiari sono i neri. Ed è per questo che abbiamo i numeri migliori con loro. E forse mai, se stanno dicendo mai, ho letto questa mattina, ovunque, i numeri migliori, ha perso gran parte della popolazione nera perché ha fatto un lavoro orribile per i neri. Ha anche fatto un lavoro orribile per gli ispanici.

Ma perché vedi questi milioni di persone riversarsi nel nostro paese e rubare i posti di lavoro? E sono già iniziati. E non hai ancora visto niente. È un disastro.

BASH: 38 secondi rimasti, Presidente Trump. In qualità di Presidente, intraprenderà qualche azione per rallentare la crisi climatica?

TRUMP: Quindi, voglio acqua pulita assolutamente immacolata e voglio aria assolutamente pulita, e ce l’avevamo. Avevamo H2O. Avevamo i numeri migliori di sempre. E così è stato: stavamo usando tutte le forme di energia, tutte le forme, tutto. E tuttavia, durante i miei quattro anni, ho avuto i numeri ambientali migliori di sempre. E i miei migliori esperti ambientali mi hanno dato questa statistica appena prima che salissi sul palco, in realtà.

BIDEN: Non so dove diavolo sia stato. L’idea che, Dana, ha detto è vera. Ho approvato la più estesa, è stata la più estesa legislazione sui cambiamenti climatici nella storia, nella storia. Ci troviamo – e a proposito, college neri, ho pensato a 50 miliardi di dollari per gli HBCU, università e college neri storici, perché non hanno il tipo di contributori che hanno per costruire questi laboratori e simili. Qualsiasi studente nero è capace al college di fare ciò che qualsiasi studente bianco può fare. Hanno solo i soldi. Ma ora, saranno in grado di ottenere quei lavori nell’alta tecnologia.

Siamo in una situazione in cui l’idea che lui in un certo senso affermi di aver fatto qualcosa che aveva l’acqua più pulita, l’acqua più pulita? Non ha fatto un accidente con l’ambiente. Lui – fuori dall’Accordo di pace di Parigi – Accordo sul clima, io ci ho aderito immediatamente, perché se raggiungiamo 1,5 gradi Celsius in qualsiasi momento, beh, non c’è modo di tornare indietro. L’unica minaccia esistenziale per l’umanità è il cambiamento climatico. E lui non ha fatto un accidente al riguardo. Vuole annullare tutto quello che ho fatto.

TRUMP: L’accordo di Parigi ci sarebbe costato un trilione di dollari, e alla Cina niente, alla Russia niente, e all’India niente. È stata una fregatura degli Stati Uniti. E l’ho messo fine perché non volevo sprecare quei soldi perché ci trattano in modo orribile. Eravamo gli unici a farci perdere soldi. Nessun altro ci stava versando soldi. Ed è stato un disastro.

Ma, tutto quello che ha detto poco fa, vi farò un esempio. L’ho sentito dire prima dell’insulina, sono io quello che ha fatto scendere l’insulina per gli anziani. Mi sono preso cura degli anziani. Quello che sta facendo è distruggere tutti i nostri programmi medici perché i migranti stanno arrivando. Vogliono tutti. E guardate, io ho il cuore più grande sul palco. Ve lo garantisco. E voglio prendermi cura delle persone. Ma stiamo distruggendo il nostro paese. Stanno prendendo il controllo delle nostre scuole, dei nostri ospedali e prenderanno il controllo della previdenza sociale. Sta distruggendo la previdenza sociale, Medicare e Medicaid.

BIDEN: Da dove viene? L’idea è che noi, in effetti, eravamo gli unici ad avere conseguenze o meno. Non siamo membri dell’Accordo di Parigi. Come possiamo fare qualcosa che non siamo in grado di fare, gli Stati Uniti non riescono a tenere sotto controllo? Uno dei più grandi inquinatori del mondo. Numero uno, stiamo facendo progressi significativi. Entro il 2035, avremo dimezzato l’inquinamento.

Abbiamo – abbiamo fatto progressi significativi. E continuiamo a fare progressi.

Abbiamo creato un Climate Corps affinché migliaia di giovani imparino come gestire il clima, proprio come i Peace Corps. E ci stiamo muovendo in direzioni che cambieranno in modo significativo gli elementi della causa dell’inquinamento.

Ma l’idea che lui affermi di avere un cuore grande quassù e che sia davvero preoccupato per l’inquinamento e per il clima, non ho visto alcuna indicazione in tal senso.

E, a proposito, per quanto riguarda i farmaci da prescrizione, un’azienda ha accettato di ridurre il prezzo a 35 $, cosa che chiedevo, una, volontariamente. Ho fatto in modo che ogni azienda al mondo, ogni azienda farmaceutica, non dovesse pagare.

elezioni presidenziali 2024  BASH: Grazie.

BIDEN: E, a proposito…

TAPPER: Quindi ogni giorno milioni di americani lottano per arrivare a fine mese. Per molti americani anziani, la previdenza sociale fornisce un’ancora di salvezza fondamentale.

Presidente Biden, se non si interviene sulla previdenza sociale, gli anziani vedranno i loro benefit tagliati in poco più di 10 anni. Vuoi dire stasera un passo specifico che sei disposto a fare per mantenere la previdenza sociale solvibile?

BIDEN: Sì, fate in modo che i super ricchi inizino a pagare la loro giusta quota. In questo momento, chiunque guadagni meno di $ 170.000 paga il 6 percento del proprio reddito, della propria busta paga, ogni volta che riceve una busta paga, dal momento della prima che riceve quando ha 18 anni.

L’idea che loro andranno a – io non – ho proposto che tutti, paghino – i milionari paghino l’1 percento – l’1 percento. Quindi nessuno dopo – non aumenterei il costo della previdenza sociale per nessuno sotto i $ 400.000. Dopo di che, inizio a far sì che i ricchi inizino a pagare la loro giusta quota, aumentando dall’1 percento in poi, per essere in grado di garantire il programma a vita.

TAPPER: Quindi hai ancora 82 secondi. Ci sono altre misure che pensi possano aiutare a mantenere la previdenza sociale solvente, o è solo – è sufficiente?

BIDEN: Beh, questo basterà a mantenerlo solvente. Ma la cosa più importante che farò, se sconfiggiamo quest’uomo, è perché lui vuole sbarazzarsi della previdenza sociale; pensa che ci sia molto da tagliare nella previdenza sociale. Vuole tagliare la previdenza sociale e Medicare, entrambe le volte. E questo con – e se si guarda al programma presentato dal Caucus repubblicano della Camera che lui, credo, sostiene, in effetti vuole tagliarlo anche lui.

L’idea che non abbiamo bisogno di proteggere i nostri anziani è ridicola. Noi mettiamo – e, a proposito, il pubblico americano ha oggi una copertura sanitaria maggiore che mai. E con l’ACA, come ho detto, ci si trova in una circostanza in cui 400.000 persone – intendo, 40 milioni di persone – non avrebbero un’assicurazione perché hanno una condizione preesistente. L’unica cosa che consente loro di avere quell’assicurazione è il fatto che in effetti fanno parte dell’ACA.

E, a proposito, l’altra cosa è che siamo in una situazione in cui parlo di istruzione per le comunità nere. Ho aumentato il numero, la quantità di denaro per le borse di studio Pell di altri $ 8.000 per chiunque guadagni meno di $ 70.000 all’anno, e potrà ottenere $ 15.000 per la sua retta.

È solo che… lui… lui semplicemente non sa di cosa sta parlando.

TAPPER: Grazie, Presidente Biden.

Il presidente Trump?

TRUMP: Quindi ho avuto a che fare con i politici per tutta la vita. Sono stato da questa parte dell’equazione per gli ultimi otto anni. Non ho mai visto nessuno mentire come questo tizio. Lui mente, non l’ho mai visto. Potrebbe guardarti in faccia. Quindi, e anche su tante altre cose.

E abbiamo menzionato il portatile, abbiamo menzionato “Russia, Russia, Russia”, “Ucraina, Ucraina, Ucraina”. E tutto ciò che fa è una bugia. È disinformazione e disinformazione. La storia dei “perdenti e dei creduloni” che ha inventato è una bugia totale sull’esercito. È una vergogna.

Ma la previdenza sociale, la sta distruggendo. Perché milioni di persone stanno riversando nel nostro paese, e loro le stanno mettendo nella previdenza sociale; le stanno mettendo nel Medicare, nel Medicaid. Le stanno mettendo nei nostri ospedali. Stanno prendendo il posto dei nostri cittadini.

Loro – quello che stanno facendo al VA, ai nostri veterani, è incredibile. I nostri veterani vivono per strada e queste persone vivono in hotel di lusso. Lui non sa cosa sta facendo. E – sta davvero tornando. Non ho mai visto tanta rabbia nel nostro Paese prima.

TAPPER: Il presidente Biden?

BIDEN: L’idea che i veterani non vengano accuditi, te l’ho già detto prima – e, a proposito, quando ho detto “femminucce e perdenti”, lui ha detto – ha ammesso dopo di aver licenziato quel generale. Quel generale è stato licenziato perché è stato lui ad ammettere che era quello che aveva detto. Era lui a stare con Trump quando lo ha detto, numero uno.

Numero due, l’idea che ci troveremo in una situazione in cui tutti questi milioni e milioni, il modo in cui ne parla, immigrati clandestini stanno entrando nel paese e ci rubano il lavoro, c’è una ragione per cui abbiamo l’economia in più rapida crescita al mondo, una ragione per cui abbiamo l’economia di maggior successo al mondo. Stiamo andando meglio di qualsiasi altra nazione al mondo.

E, a proposito, quei 15 premi Nobel, economisti, hanno tutti detto che se Trump venisse rieletto, probabilmente ci sarebbe una recessione e l’inflazione continuerebbe a salire.

E, a proposito, il peggior presidente della storia. 159 studiosi della presidenza lo hanno votato come il peggior presidente nella storia degli Stati Uniti d’America.

TAPPER: Presidente Biden, grazie mille. Passiamo al costo dell’assistenza all’infanzia, che molte famiglie americane fanno fatica a permettersi.

Presidente Trump, sia lei che il presidente Biden avete cercato di affrontare questo problema, ma il costo medio dell’assistenza all’infanzia in questo paese è salito a più di $ 11.000 all’anno per bambino. Per molte famiglie, il costo dell’assistenza all’infanzia per due bambini è più alto dell’affitto. Nel suo secondo mandato, cosa farebbe per rendere l’assistenza all’infanzia più accessibile?

TRUMP: Per tornare indietro. Il generale è stato licenziato perché non era bravo. E se ha detto questo, è per questo che se l’è inventato. Ma abbiamo 19 persone che hanno detto che non l’ho detto io, e sono molto rispettate, molto più di lui.

L’altra cosa è che non licenzia nessuno. Non ha mai licenziato nessuno. Non l’ho mai visto licenziare nessuno. Io ho licenziato un sacco di persone. Ho licenziato Comey perché non era buono. Ho licenziato un sacco di persone di alto livello all’FBI, ho prosciugato la palude. Non erano buoni. Non è facile licenziare le persone. Pagheresti un prezzo per questo, ma non erano buoni. Ho ereditato queste persone. Non l’ho messo io lì. Non ci ho messo Comey. Non era buono. L’ho licenziato.

Questo tizio non ha licenziato nessuno. Non licenzia mai. Avrebbe dovuto licenziare ogni militare coinvolto in quell’Afghanistan, l’orrore dell’Afghanistan. Il momento più imbarazzante nella storia del nostro Paese. Non ha licenziato?

Hai licenziato qualcuno? Hai licenziato qualcuno che è al confine, che ci ha permesso di avere il peggior confine nella storia del mondo? Qualcuno è stato licenziato per aver permesso a 18 milioni di persone, molte dalle prigioni, molte dagli istituti psichiatrici? Hai licenziato qualcuno che ha permesso che il nostro paese venisse distrutto? Joe, il nostro paese viene distrutto mentre tu e io siamo seduti qui e sprechiamo un sacco di tempo in questo dibattito. Questo non dovrebbe essere un dibattito.

Lui è il peggior presidente. L’ha detto di me solo perché l’ho detto io. Ma guarda, lui è il peggior presidente nella storia del nostro paese. Ha distrutto il nostro paese. Ora, all’improvviso, sta cercando di essere un po’ duro sul confine. È uscito – è uscito con un accordo di non-accordo, e l’ha ridotto un po’. Un po’, tipo così. È insignificante.

Lui vuole frontiere aperte. Vuole che il nostro paese venga distrutto o che lui voglia raccogliere quelle persone come elettori. E non credo, semplicemente non possiamo permettere che accada. Se vince queste elezioni, il nostro paese non ha alcuna possibilità. Nemmeno una possibilità di uscire da questa routine. Probabilmente non avremo più un paese. Ecco quanto è grave. Lui è di gran lunga il peggiore della storia.

TAPPER: Grazie, Presidente Trump. Presidente Biden?

BIDEN: Siamo il paese più ammirato al mondo. Siamo gli Stati Uniti d’America. Non c’è niente al di là delle nostre capacità. Abbiamo il miglior esercito nella storia del mondo. Il migliore nella storia del mondo. Nessuno pensa che siamo deboli. Nessuno vuole prenderci in giro. Nessuno. Numero uno.

Numero due, l’idea che stiamo parlando dei peggiori presidenti. Non stavo scherzando. Cercatelo. Andate online. 159 o 58, non tenetemi il numero esatto, storici presidenziali. Hanno tenuto delle riunioni e hanno votato chi è il peggior presidente nella storia americana. Da uno al migliore al peggiore. Hanno detto che era il peggiore di tutta la storia americana. Questo è un fatto. Non è una congettura. Può sostenere il torto, ma è quello che hanno votato.

L’idea che lui sappia (ph) – faccia qualcosa per occuparsi dell’assistenza all’infanzia. Ha fatto molto – praticamente nulla per l’assistenza all’infanzia. Dovremmo aumentare significativamente il credito d’imposta per l’assistenza all’infanzia. Dovremmo aumentare significativamente la disponibilità di donne e uomini per i genitori single o figli per poter tornare al lavoro, e dovremmo incoraggiare le aziende a tenere – ad avere strutture per l’assistenza all’infanzia.

TAPPER: Grazie, Presidente Biden. Presidente Trump, la domanda era su cosa faresti per rendere l’assistenza all’infanzia più accessibile? Se vuoi prenderti un minuto.

TRUMP: Solo per capirci, abbiamo i sondaggi. Abbiamo altre cose che lo fanno: lo valutano come il peggiore perché quello che ha fatto è così male. E mi valutano: sì, te lo mostrerò. Te lo mostrerò. E mi valutano come uno dei migliori. OK.

E se mi danno altri quattro anni, sarò il migliore. Penso che sarò il migliore. Nessuno ha mai creato un’economia come la nostra. Nessuno ha mai tagliato le tasse come noi. Lui è l’unico che conosco. Vuole aumentare le vostre tasse di quattro volte. Vuole aumentare le tasse di tutti di quattro volte. Vuole che i tagli fiscali di Trump scadano così tutti, compresi voi due, pagheranno quattro o cinque volte. Nessuno ne aveva mai sentito parlare prima.

Per tutta la vita sono cresciuto e ho visto i politici parlare di tagli alle tasse. Quando abbiamo tagliato le tasse, come ho detto, abbiamo fatto più affari. Apple e tutte queste aziende, riportavano soldi nel nostro paese. Il peggior presidente della storia di gran lunga, e tutti lo sanno.

TAPPER: Il presidente Biden?

BIDEN: Guarda, il fatto è che si sbaglia di grosso. Ha aumentato le tariffe, ha aumentato, aumenterà le tasse per la classe media. Ho detto che non avrei mai aumentato una tassa per nessuno che guadagna meno di $ 400.000. Non l’ho fatto.

Ma questa tariffa, queste tariffe del 10 percento, tutto ciò che entra nel paese, sapete cosa dicono gli economisti? Costerà all’americano medio 2.500 dollari all’anno e più, perché dovranno pagare la differenza in cibo e tutte le cose che sono molto importanti.

Numero due, si trova in una situazione in cui parla di come non abbia aumentato – in qualche modo ha aiutato la classe media. La classe media è stata devastata da te. Ora vuoi un nuovo taglio delle tasse di 5 trilioni di dollari nei prossimi dieci anni, che fondamentalmente manderà in bancarotta il paese. Hai avuto il più grande deficit di qualsiasi presidente nella storia americana, numero uno.

Numero due, non hai, di fatto, preso alcun contatto, non hai fatto alcun progresso con la Cina. Abbiamo il deficit commerciale più basso con la Cina dal 2010.

TAPPER: Grazie, Presidente Biden. Grazie, Presidente Biden.

Parliamo di un’epidemia che ha colpito milioni di americani e che entrambi avete reso una priorità assoluta nel vostro primo mandato, la crisi degli oppioidi. E per entrambi, il numero di morti per overdose in questo paese è aumentato. Durante il vostro mandato, è aumentato. Durante il vostro mandato, è aumentato.

Ex Presidente Trump, nonostante gli sforzi che entrambi avete fatto, più di 100.000 americani muoiono ogni anno per overdose, principalmente per fentanyl e altri oppioidi. Cosa farai per aiutare gli americani in questo momento, nel pieno della dipendenza, che stanno lottando per ottenere le cure di cui hanno bisogno?

TRUMP: Per concludere, ora abbiamo il più grande deficit nella storia del nostro paese sotto quest’uomo, abbiamo il più grande deficit con la Cina. Lui viene pagato dalla Cina. È un candidato della Manciuria. Riceve soldi dalla Cina. Quindi penso che abbia paura di avere a che fare con lui o qualcosa del genere.

Ma ci fai caso? Non ha mai tolto i miei dazi perché portiamo dentro un sacco di soldi con i dazi che ho imposto alla Cina. Non li ha mai tolti. Non può perché sono troppi soldi. È tremendo. E abbiamo salvato le nostre industrie siderurgiche. E ce n’era ancora di più, ma non l’ha fatto.

Ma non ha tagliato le tariffe perché non può, perché sono troppi soldi. Ma ha il più grande deficit nella storia del nostro paese e ha la situazione peggiore con la Cina. La Cina ci possiederà se continui a permettere loro di fare quello che stanno facendo a noi come paese. Ci stanno uccidendo come paese, Joe, e non puoi permettere che ciò accada. Stai distruggendo il nostro paese.

elezioni presidenziali 2024  TAPPER: Quindi, Presidente Trump, le restano 67 secondi. La domanda era: cosa farà per aiutare gli americani in preda alla dipendenza in questo momento, che stanno lottando per ottenere le cure di cui hanno bisogno?

TRUMP: Jake, ce la cavavamo molto bene con la dipendenza finché non è arrivato il COVID. Abbiamo avuto due anni e mezzo, quasi tre anni come nessuno aveva mai avuto prima, nessun paese in ogni modo. E poi abbiamo dovuto fare i duri. Ed è stato – la droga che scorreva attraverso il confine, noi – ha iniziato ad aumentare.

Abbiamo ricevuto un’attrezzatura fantastica. Abbiamo comprato un cane specifico. È la cosa più incredibile che abbiate mai visto, il modo in cui riescono a individuarlo. Abbiamo fatto molto. E avevamo… stavamo ottenendo numeri molto bassi. Numeri molto, molto bassi.

Poi è arrivato lui. I numeri, li hai visti i numeri ora? Non sono solo i 18 milioni di persone che credo siano bassi, perché le fughe, non parlano nemmeno di fughe. Ma i numeri di, la quantità di droga e traffico di esseri umani di donne che attraversano il nostro confine, la cosa peggiore che abbia mai visto in termini di numeri, nessuno l’ha mai vista sotto di lui perché il confine è così cattivo. Ma il numero di droga che attraversa il nostro confine ora è di gran lunga il più grande che abbiamo mai avuto.

TAPPER: Presidente Trump, grazie. Presidente Biden?

BIDEN: Il fentanyl e i sottoprodotti del fentanyl sono diminuiti per un po’. E volevo assicurarmi che usassimo i macchinari in grado di rilevare il fentanyl, queste grandi macchine che passano sopra tutto ciò che attraversa il confine, e costano un sacco di soldi. Faceva parte di questo accordo che abbiamo messo insieme, questo accordo bipartisan.

Più macchine per il fentanyl, in grado di rilevare la droga, più agenti, più persone al confine. E quando abbiamo concluso quell’accordo, lui è andato – ha chiamato i suoi colleghi repubblicani e ha detto di non farlo. Mi danneggerà politicamente.

Non ha mai discusso. Non è una buona legge. È una legge davvero buona. Abbiamo bisogno di quelle macchine. Abbiamo bisogno di quelle macchine. E stiamo andando molto duramente in ogni paese dell’Asia in termini di precursori del fentanyl. E il Messico sta lavorando con noi per assicurarsi che non abbiano la tecnologia per essere in grado di metterli insieme. Questo è ciò che dobbiamo fare. Abbiamo bisogno di quelle macchine.

TAPPER: Grazie, Presidente Biden. Presidente Trump, e ancora una volta, la domanda riguarda gli americani che in questo momento sono alle prese con la dipendenza e che lottano per ottenere le cure di cui hanno bisogno.

TRUMP: Perché questo è pertinente. Ha messo fine al “remain in Mexico”, ha messo fine al “catch and release”. Ho fatto il “catch and release” in Messico, non il “catch and release” qui. Avevamo fatto così tante cose, negoziati difficili con il Messico, e ho ottenuto tutto per niente.

È come quando hai un ostaggio, paghiamo sempre 6 miliardi di dollari per un – ogni volta che vediamo un ostaggio. Ora abbiamo un ostaggio. Un reporter del Wall Street Journal, penso un bravo ragazzo, ed è lì perché Putin sta ridendo di questo tizio, probabilmente chiedendo miliardi di dollari per il reporter.

Lo farò uscire molto velocemente, non appena entrerò in carica, prima di entrare in carica. Ho detto letteralmente non appena vincerò le elezioni, farò uscire quel giornalista. Avrebbe dovuto farlo uscire molto tempo fa. Ma Putin probabilmente sta chiedendo miliardi e miliardi di dollari perché questo tizio li paga ogni volta.

Abbiamo avuto due casi in cui abbiamo pagato 6 miliardi di dollari per cinque persone. Ne ho tirate fuori 58 e non ho pagato praticamente nulla.

TAPPER: Grazie, Presidente Trump.

Giorni.

BASH: Passiamo alle preoccupazioni che gli elettori hanno nei confronti di ciascuno di voi.

Presidente Biden, lei avrebbe 86 anni alla fine del suo secondo mandato. Come affronta le preoccupazioni sulla sua capacità di gestire il lavoro più duro del mondo ben oltre gli 80 anni?

BIDEN: Beh, prima di tutto, ho trascorso metà della mia carriera a essere… a essere criticato perché ero la persona più giovane in politica. Ero la seconda persona più giovane mai eletta al Senato degli Stati Uniti. E ora sono il più vecchio. Questo tizio è più giovane di tre anni e molto meno competente. Penso che basti guardare il curriculum. Guarda cosa ho fatto. Guarda come ho capovolto la situazione orribile che mi ha lasciato.

Come ho detto, 50 milioni di nuovi posti di lavoro, 800.000 posti di lavoro nel settore manifatturiero, più investimenti in America, oltre milioni, miliardi di dollari in investimenti privati ​​e, e aziende che stiamo facendo crescere. Abbiamo, a proposito, portato un sacco di gente, l’intera idea dei chip per computer. Avevamo il 40 percento del mercato. Abbiamo inventato quei chip. E li abbiamo persi perché mandava gente a basso costo, per trovare i lavori più economici all’estero e per portare a casa un prodotto.

Così sono andato – sono andato in Corea del Sud. Ho convinto la Samsung a investire miliardi di dollari qui negli Stati Uniti. E poi indovinate un po’? Quelle fabbriche, le chiamano, per – per costruire questi chip, quelle fabbriche pagano oltre $ 100.000. Non serve una laurea per loro. E ci sono miliardi, circa $ 40 miliardi già investiti e costruiti in questo momento negli Stati Uniti, creando posti di lavoro significativi per gli americani in tutto – da tutto il mondo.

elezioni presidenziali 2024  BASH: Presidente Biden, le restano 40 secondi. Vuole aggiungere qualcosa?

BIDEN: Sì, lo farei. L’idea che in qualche modo siamo questo paese in fallimento, non ho mai sentito un presidente parlare in questo modo prima. Noi, siamo l’invidia del mondo. Dimmi il nome di un singolo presidente di un paese importante che non cambierebbe posto con gli Stati Uniti d’America. Nonostante tutti i nostri problemi e tutte le nostre opportunità, siamo il paese più progressista del mondo e stiamo facendo le cose. Siamo il paese più forte del mondo. Siamo un paese del mondo che mantiene la parola data e tutti si fidano di noi, tutti i nostri alleati.

E i nostri, quelli a cui si abbraccia, da Kim Jong-un a cui manda lettere d’amore, a Putin, eccetera, non vogliono scherzare con noi.

BASH: Grazie.

Ex Presidente Trump, per proseguire, lei avrebbe 82 anni alla fine del suo secondo mandato. Cosa dice agli elettori che hanno dubbi sulle sue capacità di servire?

TRUMP: Beh, ho fatto due test, test cognitivi. Li ho superati entrambi, come sai. Li abbiamo resi pubblici. Lui non ne ha fatto nessuno. Vorrei che ne facesse uno, solo uno, uno molto facile. Come superare le prime cinque domande, non ci è riuscito. Ma ho fatto due test cognitivi. Ho fatto esami fisici ogni anno. E, sai, tocchiamo ferro, ovunque ci sia ferro, che sono in ottima salute. Ho appena vinto due campionati di club, nemmeno da senior, a campionati di club regolari. Per farlo, devi essere abbastanza intelligente e devi essere in grado di colpire la palla per un bel tratto. E io lo faccio. Lui non lo fa. Non riesce a colpire una palla a 50 yard. Mi ha sfidato a una partita di golf. Riesce a colpire una palla per 50 anni.

Penso di essere in ottima forma. Mi sento in forma come 25, 30 anni fa. In realtà, probabilmente sono un po’ più leggero. Ma sono in forma come anni fa. Mi sento molto bene. Mi sento uguale.

Ma ho fatto – ero disposto a fare un test cognitivo. E sapete cosa, se non fossi andato bene – avrei preso un asso. Il dottor Ronny Jackson, che è un bravo ragazzo, quando era medico alla Casa Bianca. E poi ne ho fatto un altro, uno simile, ed entrambi – uno di loro ha detto che non avevano mai visto nessuno dargli un asso.

BASH: Grazie.

Il presidente Biden?

BIDEN: Lo vedrete, è alto 1,96 m e pesa solo 103 kg, o 109 kg.

TRUMP: (inudibile).

BIDEN: Beh, hai detto 6-4, 200.

TRUMP: (inudibile).

BIDEN: Beh, comunque, questo è… comunque, basta dare un’occhiata a ciò che dice di essere e dare un’occhiata a ciò che è.

Guarda, sarei felice di fare una gara di guida con lui. Ho ottenuto il mio handicap, che, quando ero vicepresidente, è sceso a 6.

E a proposito, ti ho già detto che sono felice di giocare a golf se porti la tua borsa. Pensi di potercela fare?

TRUMP: Quella di avere un handicap 6 è la bugia più grande di tutte.

BIDEN: Avevo un handicap 8.

TRUMP: Sì.

BIDEN: Otto, ma ne ho – sai quanti…

TRUMP: Ho visto il tuo swing, conosco il tuo swing.

(PAROLA INCROCIATA)

BASH: Presidente Trump, noi andiamo…

(PAROLA INCROCIATA)

TRUMP: Non comportiamoci come bambini.

BIDEN: Sei un bambino.

BASH: A te, una preoccupazione specifica che gli elettori hanno nei tuoi confronti. Questa sera ti impegnerai ad accettare i risultati di queste elezioni, una volta esaurite tutte le contestazioni legali, indipendentemente da chi vincerà e dirai fin da ora che la violenza politica in qualsiasi forma è inaccettabile?

TRUMP: Be’, non dovrei dirlo, ma, ovviamente, ci credo. È totalmente inaccettabile.

E se leggeste le mie dichiarazioni fatte su Twitter in quel momento, e anche quella che ho fatto al Rose Garden, direste che sono tra le dichiarazioni più forti che abbiate mai letto.

Oltre al discorso che ho fatto, di fronte a, credo, la folla più numerosa a cui abbia mai parlato, e vi dirò, nessuno ne parla mai. Parlano di un numero relativamente piccolo di persone che si sono recate al Campidoglio. E in molti casi sono state accompagnate dalla polizia.

E come ha detto Nancy Pelosi, era una sua responsabilità, non mia. Lo ha detto forte e chiaro.

Ma la risposta è: se le elezioni saranno libere e giuste, e questo lo desidero più di chiunque altro.

E vi dirò una cosa: vorrei che fosse un grande presidente, perché ora non sarei qui. Sarei in uno dei miei tanti posti a divertirmi. Non sarei sotto accusa perché non sarei stato il suo candidato politico, sapete, il suo avversario. Perché mi ha incriminato perché ero il suo avversario.

Vorrei che fosse un grande presidente. Preferirei che fosse così.

Non sarei qui. Non mi dispiace essere qui, ma l’unica ragione per cui sono qui è che lui è così pessimo come presidente che renderò l’America di nuovo grande. Renderemo l’America di nuovo grande.

Siamo una nazione in fallimento in questo momento. Siamo una nazione in fallimento serio. E siamo una nazione in fallimento a causa sua.

Le sue politiche sono così pessime. Le sue politiche militari sono folli. Sono folli.

Queste sono guerre che non finiranno mai con lui. Ci porterà nella Terza Guerra Mondiale e siamo più vicini alla Terza Guerra Mondiale di quanto chiunque possa immaginare. Siamo molto, molto vicini alla Terza Guerra Mondiale e lui ci sta portando lì.

E Kim Jong Un, e il Presidente Xi della Cina, Kim Jong Un della Corea del Nord, tutti questi, Putin, non li rispettano. Non lo temono. Non hanno niente a che fare con questo signore e ci porterà nella Terza Guerra Mondiale.

BIDEN: Se volete una Terza Guerra Mondiale, lasciatelo seguire (ph) e vincere, e lasciate che Putin dica, fate quello che volete con la NATO – fate semplicemente quello che volete.

C’è una cosa chiamata Articolo Cinque: un attacco a uno è un attacco a tutti, una risposta obbligatoria.

L’idea, l’idea, non riesco a pensare a un singolo leader importante al mondo che non farebbe cambio con il lavoro che ho fatto io e con quello che hanno fatto loro perché siamo una nazione potente, abbiamo un pezzo meraviglioso (ph), grazie alle persone, non a me, grazie al popolo americano. Sono capaci di tutto e si fanno avanti quando sono necessari.

E proprio ora, siamo necessari. Siamo necessari per proteggere il mondo perché la nostra stessa sicurezza è in gioco.

E ancora, se vuoi fare la guerra, lascia che Putin vada avanti e prenda Kiev, assicurati che vada avanti, guarda cosa succede in Polonia, Ungheria e altri posti lungo quel confine. Allora hai una guerra.

elezioni presidenziali 2024  BASH: Presidente Trump, mentre torno da lei per un follow-up. La domanda era: accetterà i risultati di queste elezioni indipendentemente da chi vincerà?

TRUMP: Solo per concludere quello che ha detto, se posso, la Russia – ha preso un sacco di terra a Bush. Ha preso un sacco di terra a Obama e Biden. Non ha preso nessuna terra, niente a Trump, niente.

Sapeva di non doverlo fare. Non avrebbe giocato con me. Lo sapeva. Andavo molto d’accordo con lui, ma sapeva di non dover giocare.

Non mi ha portato via nulla, ma ora porterà via tutto a quest’uomo qui.

Questa è una guerra che non sarebbe mai dovuta iniziare. Non sarebbe mai iniziata con me. E lui prenderà l’Ucraina e, sai, mi hai fatto una domanda prima, faresti questo con – ci ha messo in una posizione così brutta in questo momento con l’Ucraina e la Russia perché l’Ucraina non sta vincendo quella guerra.

Ha detto, Non mi accontenterò mai fino a quel momento – stanno finendo le persone, stanno finendo i soldati, hanno perso così tante persone. È così triste.

Hanno perso così tante persone e quelle splendide città con le cupole dorate vecchie di 1.000 anni, tutto per colpa sua e delle sue stupide decisioni.

Se fossi stato presidente, la Russia non mi avrebbe mai attaccato.

BASH: Presidente Trump, la domanda era: accetterà i risultati delle elezioni indipendentemente da chi vincerà? Sì o no, per favore?

TRUMP: Se si tratta di elezioni giuste, legali e buone, assolutamente. Avrei preferito accettare queste, ma la frode e tutto il resto erano ridicoli, se vuoi, faremo una conferenza stampa su questo tra una settimana o ne faremo un’altra di queste, tra una settimana.

Ma lo farò assolutamente, non c’è niente che preferirei fare. Sarebbe molto più facile per me fare questo che candidarmi di nuovo. Non mi sarei mai candidato finché non avessi visto il lavoro orribile che ha fatto. Sta distruggendo il nostro Paese.

Sarei molto felice di essere da qualche altra parte, in un bel posto. E ancora, niente incriminazioni, niente roba da oppositori politici, perché è l’unico modo in cui pensa di poter vincere.

Ma sfortunatamente, è alimentato dai numeri e lo ha portato a un livello molto alto, perché la gente lo capisce.

BIDEN: Vediamo quali saranno i vostri numeri quando queste elezioni saranno finite.

TRUMP: Vedremo.

BIDEN: Vediamo. Sei un piagnone. Quando hai perso la prima volta, hai continuato a fare appello e appelli alle corti di tutto il paese.

Nessun tribunale in America ha dichiarato che le vostre rivendicazioni avessero fondamento, né a livello statale né locale, nessuno.

Ma continui a provocare questa bugia sul fatto che in qualche modo ci sia tutta questa falsa rappresentazione, tutto questo furto. Non c’è alcuna prova di ciò.

E ti dico cosa? Dubito che tu lo accetterai perché sei un tale lagnoso. L’idea che se perdi di nuovo, accetti qualsiasi cosa, non sopporti la perdita. Qualcosa è scattato in te quando hai perso l’ultima volta.

BASH: Torneremo presto con altri contenuti del dibattito presidenziale della CNN in diretta dalla Georgia.

(PAUSA COMMERCIALE)

TAPPER: Ora è il momento che i candidati rilascino le loro dichiarazioni conclusive.

Come predeterminato dal lancio di una moneta, inizieremo con lei, Presidente Biden. Ha due minuti.

BIDEN: Abbiamo fatto progressi significativi dopo il disastro lasciato dal presidente Trump nel suo ultimo mandato.

Ci troviamo in una situazione in cui, numero uno, dobbiamo assicurarci di avere un sistema fiscale equo. Chiedo a chiunque tra il pubblico, o a chiunque stia guardando questo dibattito, se pensa che il sistema fiscale sia equo.

Il fatto è che ho detto che nessuno che guadagnasse meno di $ 400.000 avrebbe avuto un solo centesimo in più per le tasse e non accadrà. E se fossi rieletto, sarebbe di nuovo così.

Ma questo tizio è… ha aumentato le tue tasse a causa del deficit. Numero uno, ha aumentato l’inflazione a causa del disastro che ha lasciato dopo… quando ha gestito la pandemia. E si ritrova in una posizione in cui ora vuole tassarti di più applicando una tariffa del 10 percento su tutto ciò che entra negli Stati Uniti d’America.

Quello che ho fatto, quando, ad esempio, lui ha voluto farla franca e sbarazzarsi della capacità di Medicare di negoziare i prezzi dei farmaci con le grandi aziende farmaceutiche.

Bene, indovinate un po’? Ce l’abbiamo fatta, l’abbiamo ridotta a 15, scusate, 35 $ per l’insulina invece di 400 $. Non più di 2.000 $ per ogni anziano, non importa di cosa, di quanta prescrizione medica hanno bisogno.

Sapete cosa ha fatto? Ha ridotto il deficit federale (ph) – debito di 160 miliardi di $ in 10 anni perché il governo non deve pagare prezzi esorbitanti.

Voglio renderlo disponibile a tutti gli anziani, a tutti, o anche di più. Sta succedendo ora, e a tutti in America. Lui vuole liberarsene.

Abbiamo – mi assicurerò che ci sia un servizio di assistenza all’infanzia. Aumenteremo significativamente il credito che le persone hanno per l’assistenza all’infanzia. Mi assicurerò che facciamo qualcosa per quello che stiamo facendo sui tubi di piombo e tutte le cose che stanno causando problemi di salute alle persone in tutto il paese.

Continueremo a lottare per ridurre l’inflazione e dare una tregua alla gente.

TAPPER: Grazie, Presidente Biden.

Presidente Trump, ha ora due minuti per la sua dichiarazione conclusiva. elezioni presidenziali 2024

TRUMP: Come tanti politici, quest’uomo è solo un lamentoso. Ha detto che vogliamo fare questo. Vogliamo fare quello. Vogliamo sbarazzarci di questa tassa, di quella tassa, ma non fa niente. Non lo fa.

Tutto quello che fa è rendere il nostro paese insicuro, consentendo a milioni e milioni di persone di riversarsi lì. I nostri militari non lo rispettano. Sembriamo degli idioti in Afghanistan.

Non ci siamo fermati: Israele, è stata una cosa orribile che non sarebbe mai accaduta. Non sarebbe mai dovuta accadere.

L’Iran era al verde. Chiunque facesse affari con l’Iran, Cina compresa, non poteva fare affari con gli Stati Uniti. Passarono tutti.

L’Iran era al verde. Non avevano soldi per Hamas o Hezbollah, per il terrore, nessun soldo di sorta.

Ancora una volta, l’Ucraina non sarebbe mai dovuta accadere.

Lui parla di tutte queste cose, ma non le ha fatte. Per tre anni e mezzo, viviamo all’inferno. Abbiamo i palestinesi e abbiamo tutti gli altri che si ribellano dappertutto.

Parli di Charlottesville. Questa è 100 volte Charlottesville, 1.000 volte.

L’intero paese sta esplodendo a causa tua, perché non ti rispettano. E devono rispettare il loro presidente e non ti rispettano in tutto il mondo.

Ciò che abbiamo fatto è stato incredibile. Abbiamo ricostruito l’esercito. Abbiamo ottenuto il più grande taglio fiscale della storia, il più grande taglio alla regolamentazione della storia.

Il motivo per cui ha trovato lavoro è perché ho tagliato le normative che creavano posti di lavoro, ma lui ne sta ripristinando molte.

Tutte le cose che abbiamo fatto, nessuno ha mai – mai visto niente di simile – nemmeno dal punto di vista medico. Diritto di provare, dove possiamo provare materiali dell’era spaziale invece di andare in Asia o in Europa e cercare di ottenerli quando sei malato terminale.

Ora, puoi andare e puoi ottenere qualcosa. Hai firmato un documento. Hanno cercato di ottenerlo per 42 anni.

Ma sai che quello che abbiamo fatto per l’esercito è stato incredibile. Una scelta per i nostri soldati, dove i nostri soldati, invece di aspettare tre mesi per vedere un dottore, possono uscire e farsi sistemare e preparare, e prendersi cura di se stessi e sono vivi. Ed è per questo che ho avuto il più alto tasso di approvazione nella storia del VA.

Quindi, tutte queste cose, siamo in una nazione in declino, ma non fallirà più. La renderemo di nuovo grande.

BASH: Grazie, ex Presidente Trump, Presidente Biden.

Restate con noi perché abbiamo un’analisi completa di questo dibattito. Anderson Cooper ed Erin Burnett iniziano ora su CNN.

elezioni presidenziali 2024 Fonte: CNN

Le informazioni contenute nelle trascrizioni rush e prefeed sono la migliore rappresentazione testuale possibile del contenuto applicabile. Sebbene vengano fatti sforzi per fornire una trascrizione accurata, potrebbero esserci errori materiali, omissioni o inesattezze nella segnalazione della sostanza delle trascrizioni rush e prefeed dovute a problemi audio.