Nepal, regione dell'Everest

Trovati i corpi di tre alpinisti dispersi in Nepal

Avantgardia

Sono stati trovati i corpi dei tre alpinisti francesi scomparsi in Nepal dal 26 ottobre, dopo una valanga nella regione dell’Everest.

“La squadra di soccorso ha trasportato i corpi dei tre alpinisti francesi scomparsi a Lukla (sud-est del Nepal)”, ha detto all’agenzia di stampa francese AFP, l’ispettore e portavoce della stazione di polizia del distretto di Solukhumbu, Rishi Raj Dhakal. “L’ufficio di polizia ha completato tutte le procedure legali che era tenuto a svolgere e i corpi saranno ora trasportati a Kathmandu per l’autopsia”, ha aggiunto.

I corpi sono stati trovati “più o meno nella stessa zona” in cui i tre giovani alpinisti francesi avevano dato come loro ultima posizione. Dopo una sospensione di due giorni, le operazioni di ricerca sono riprese venerdì nel tentativo di trovare gli alpinisti francesi scomparsi il 26 ottobre, mentre salivano la parete ovest della vetta del Mingbo Eiger.

Louis Pachoud, Gabriel Miloche e Thomas Arfi, membri di un gruppo d’elite di FFCAM, facevano parte di una squadra arrivata nella regione nepalese alla fine di settembre, con l’obiettivo di scalare diverse cime tra i 5.000 e i 6.000 metri, a sud di Ama Dablam (6.814 metri).

 

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

0

Your Cart