IO LEGGO – La scherma, più che uno sport una filosofia di vita. La sua importanza per la prevenzione e il contrasto dei disturbi della psiche

Avantgardia

In libreria La scherma  (Mursia, pagg. 174 con inserto fotografico, Euro 15,00), il manuale per eccellenza di tutti gli schermidori e per tutti coloro che vogliono affacciarsi per la prima volta a questo affascinante sport. Consigliato a quanti hanno a che fare con deficit dell’attenzione e iperattività

La scherma è un mondo, una filosofia, uno stile di vita e il gesto atletico ne è la sintesi perfetta. Ho deciso di riprendere e aggiornare questo manuale scritto a quattro mani con mio padre perché la scherma oggi più che mai viene utilizzata in diversi ambiti anche come aiuto psicologico per i ragazzi e non solo. Mi riferisco sia all’enorme sviluppo che ha avuto in ambito scolastico ed extra-scolastico tra i portatori di handicap, sia al suo utilizzo in termini di abbattimento dei sintomi della sindrome di ADHD e ancora all’ampio uso che se ne fa nella prevenzione psichiatrica all’interno di realtà ospedaliere nazionale”, dichiara Giovanni Lodetti, autore insieme al padre Marcello Lodetti, di La scherma  (Mursia, pagg. 174 con inserto fotografico, Euro 15,00), il manuale per eccellenza di tutti gli schermidori e per tutti coloro che vogliono affacciarsi per la prima volta a questo affascinante sport. Pubblicato per la prima volta nel 1995 oggi torna in libreria in una versione completamente aggiornata e con un capitolo dedicato al suo utilizzo come valido aiuto per l’abbattimento dei sintomi della sindrome di ADHD disturbo da deficit dell’attenzione e iperattività). In libreria dal 20 gennaio.

Un manuale completo, che approfondisce la storia, la tecnica, la didattica e gli aspetti psicologici di questo sport, per chi vuole imparare le tecniche e lo spirito profondo della scherma. Corredato di numerosi disegni che illustrano con precisione i diversi colpi di offesa, difesa e contro-offesa, spiega e approfondisce le tecniche delle tre specialità – fioretto, spada e sciabola – e analizza le implicazioni di natura psicologica, portamento, educazione interiore e motoria, autodisciplina, che fanno di questo sport un utile strumento educativo per le giovani generazioni.

Marcello Lodetti (Milano 1931-2012) è stato Maestro della Nazionale Italiana dal 1960 al 1980 alternativamente in tutte e tre le armi, fioretto, spada e sciabola. È stato Maestro nelle più prestigiose sale di scherma e Presidente dell’Associazione Internazionale di Psicologia e Psicoanalisi dello Sport.

 

Giovanni Lodetti (Milano 1964), Tecnico nazionale federale di secondo livello, già docente universitario in diversi atenei, è esperto di Welfare dello sport e di Psicologia clinica dello sport, presso la scuola regionale del CONI Lombardia. Figlio d’arte, già tiratore in Coppa del Mondo Assoluta, co-dirige la Sala d’Arme dedicata a suo padre, il Maestro Marcello Lodetti, presso la Caserma Teuliè di Milano.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

0

Your Cart