WhatsApp, arriva un’altra novità. Non vuoi ascoltare i messaggi vocali? A breve si potranno leggere

Avantgardia

I primi segnali dell’integrazione dell’app per iOS. Scorrendo la timeline del messaggio vocale verrà evidenziata la frase pronunciata in quello specifico momento, con relativo minutaggio indicato di fianco

WhatsApp sta sviluppando una nuova funzionalità in grado di offrire la trascrizione dei messaggi vocali ricevuti, consentendo di leggere facilmente ciò che è stato registrato dell’interlocutore senza che vi sia la necessità di riprodurre il flusso audio dal proprio dispositivo.

L’ultima novità per i messaggi vocali di WhatsApp

Questa particolare integrazione è stata rilevata nel client per iOS dai colleghi del sito WABetaInfo. Intanto, dal team di sviluppo giungono conferme importanti, seppur l’ottimizzazione della feature sia ancora ad uno stadio iniziale. Di seguito condividiamo un brevissimo contenuto che vi aiuterà a capire meglio ciò di cui stiamo parlando:

Come si può notare, scorrendo la timeline del messaggio vocale verrà evidenziata la frase pronunciata in quello specifico momento, con relativo minutaggio indicato di fianco. Secondo uno screenshot condiviso sempre da WABetaInfo, la trascrizione potrà essere utilizzata previo inoltro dei messaggi vocali ad Apple, in modo da consentire la corretta elaborazione. Un portavoce di WhatsApp sottolinea però che tale passaggio godrà della crittografia end-to-end, a tutela della privacy degli utenti (dobbiamo crederci?).

Per adesso nulla è dato sapere circa l’implementazione di questa funzionalità a bordo dell’applicazione per Android ma è chiaro che, nel momento in cui lo sviluppo dovesse giungere alla fase conclusiva, WhatsApp prenderebbe in considerazione anche l’OS mobile di Google.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

0

Your Cart