MacBook Pro e AirPods, che cosa aspettarsi dall’evento Apple del 18 ottobre

Avantgardia

L’appuntamento è per le 19.00 — ora italiana — del 18 ottobre. Sarà ancora un evento virtuale dallo Steve Jobs Theater dell’Apple Park, a Cupertino, a mostrare agli appassionati della Mela la prossima generazione di MacBook Pro e forse spunteranno anche i nuovi auricolari AirPods.

Sui portatili ci sono ormai pochi dubbi: le scorte scarseggiano nei negozi della Mela e ciò fa pensare che si stiano preparando alle novità. Al centro c’è ovviamente il processore fatto in casa dalla Mela, l’Apple Silicon M, con una versione avanzata soprannominata M1X. Si parla di modelli da 14 e 16 pollici con un nuovo design, più sottile probabilmente e che torna al passato, o più precisamente a prima del 2016. Niente Touch Bar quindi e il ritorno delle porte Hdmi e Sd. Si parla poi di display mini-led con risoluzione «Double Retina» (3024×1964 per il 14” e 3456×2234 per il 16”), supporto fino a 32 Gb di Ram, nuova fotocamera carica senza fili.

Tra i computer sembra improbabile il lancio dei nuovi Mac Mini e iMac 27 pollici mentre le AirPods di terza generazione potrebbero fare da contorno ai MacBook Pro. Dopo aver saltato il lancio dell’iPhone, loro luogo d’elezione, è possibile che la Mela non voglia tentennare oltre. Secondo le ultime voci di corridoio avranno un’asta più corta delle attuali AirPods, simile quindi a quella delle Pro da cui prenderanno anche la custodia. Dovrebbero insomma essere l’alternativa «economica» a queste ultime visto che non avranno la cancellazione del rumore. La conferma però arriverà solo tra qualche giorno, in quell’Apple Unleashed che il 18 ottobre accederà di nuovo i riflettori sulla Mela morsicata.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

0

Your Cart