Bonus revisione auto, da quando è disponibile e come richiederlo

Avantgardia

Contributo di 9,95 euro: è possibile presentare la domanda di rimborso solo per quelle svolte nel periodo 1 novembre – 31 dicembre 2021, mentre dal 1 marzo per quelle eseguite dall’1 gennaio 2022. Le modalità di accesso alla piattaforma

Bonus revisione auto 2022, è online la piattaforma informatica denominata ‘Buono veicoli sicuri’ per chiedere il rimborso di 9,95 euro. Rimborso a compensazione dell’aumento, pari alla stessa cifra, delle tariffe per la revisione dei veicoli a motore e rimorchi si legge sul sito del ministero delle Infrastrutture. Il contributo potrà essere chiesto per le revisioni effettuate dall’1 novembre 2021, giorno in cui è entrato in vigore l’aumento tariffario, e per i tre anni successivi. In questa prima fase, tuttavia, è possibile presentare la domanda di rimborso solo per le revisioni svolte nel periodo 1 novembre – 31 dicembre 2021, mentre a partire dall’1 marzo sarà possibile chiedere il bonus per quelle eseguite dall’1 gennaio 2022.

Il diritto al rimborso viene certificato in seguito alla verifica sulla regolarità della richiesta ed è concesso ai proprietari per un solo veicolo e per una sola volta.

Per presentare la domanda i cittadini interessati devono accedere alla piattaforma attraverso l’identità digitale Spid e compilare il modello disponibile sulla piattaforma. Il rimborso arriverà direttamente sul conto corrente.

Mims: per revisioni in corso di erogazione 23.645 rimborsi

A un mese dall’attivazione della piattaforma ‘Bonus veicoli sicuri’, sono 23.645 i rimborsi da 9,95 euro in corso di erogazione dalla Motorizzazione civile per compensare gli aumenti delle tariffe scattati dal primo novembre 2021 per la revisione di autoveicoli (fino a 35 quintali), motoveicoli, ciclomotori e minibus (fino a 15 posti) nelle officine autorizzate. A comunicarlo è ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili in una nota. Secondo i dati rilevati il 4 febbraio scorso, hanno presentato domanda 40.918 utenti (40.796 persone fisiche e 122 persone giuridiche) per revisioni effettuate tra il primo novembre e il 31 dicembre 2021.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

0

Your Cart