updated 7:17 AM UTC, May 14, 2021

L'elicottero Ingenuity Mars della NASA si prepara per il primo volo (VIDEO)

  • Scritto da Zonca2021
  • Pubblicato in Tecnologia

Mentre l'elicottero Ingenuity Mars della NASA prepara il primo volo, previsto per lunedì 19 Aprile, il rover Mars 2020 Perseverance ha iniziato a testare la tecnologia MOXIE, che converte l'aria marziana in ossigeno. 


La NASA sta preparando per il 18 Aprile il primo volo dell'elicottero Ingenuity Mars sul pianeta rosso, questo video fornisce un aggiornamento sulla missione controllata da terra dall'ingegnere capo di Ingenuity Bob Balaram e del capo progetto Perseverance Ken Farley. 

Lo scudo dei detriti, una copertura protettiva sul fondo del rover Perseverance della NASA, è stato rilasciato il 21 marzo 2021.
 
Perseverance Rover ha sganciato il suo scudo per detriti: lo scudo per detriti, una copertura protettiva sul fondo del rover Perseverance della NASA ha protetto l'elicottero Ingenuity durante l'atterraggio, il rilascio è stato programmato per permettere all'elicottero di ruotare verso il basso, fuori dalla pancia del rover. 

 

Volare in modo controllato su Marte è molto più difficile che volare sulla Terra. Il pianeta rosso ha una gravità significativa (circa un terzo di quella terrestre), ma la sua atmosfera è densa solo l'1% di quella terrestre in superficie. Durante il giorno marziano, la superficie del pianeta riceve solo circa la metà della quantità di energia solare che raggiunge la Terra durante il giorno e le temperature notturne possono scendere fino a meno 90 gradi Celsius, il che può congelare e rompere i componenti elettrici non protetti .

Per rientrare negli alloggi disponibili del Rover Perseverance, l'elicottero Ingenuity deve essere di piccole dimensioni e leggero. Per sopravvivere alle gelide notti marziane, deve avere abbastanza energia per alimentare i riscaldatori interni. Il sistema è stato testato e ritestato nelle camere a vuoto e nei laboratori di prova del Jet Propulsion Laboratory della NASA nel sud della California.

"Ogni passo che abbiamo fatto da quando questo viaggio è iniziato sei anni fa è stato un territorio inesplorato nella storia degli aerei", ha affermato Bob Balaram, ingegnere capo di Mars Helicopter al JPL. "E mentre volare sulla superficie rossa sarà una grande sfida, sopravvivere quella prima notte su Marte da solo, senza che il rover lo protegga e lo mantenga alimentato, sarà un grande traguardo."

 

Il luogo in cui il rover Perseverance della NASA osserverà il tentativo di Ingenuity di un volo controllato a motore su Marte si chiama "Van Zyl Overlook".
 
Van Zyl Overlook : Il luogo in cui il rover Perseverance della NASA osserverà Ingenuity durante il primo volo controllato a motore su Marte, si chiama "Van Zyl Overlook".

Il processo di preparazione dell'elicottero ha richiesto circa sei sol (sei giorni, quattro ore sulla Terra). Nel primo sol, il team sulla Terra ha attivato un dispositivo di rottura dei bulloni di chiusura, rilasciando il meccanismo di blocco che teneva saldamente l'elicottero contro la pancia del rover durante il lancio e l'atterraggio su Marte. Il sol seguente, hanno separato i due dispositivi, tagliando i cavi utilizzando delle micro cariche esplovise, consentendo al braccio meccanizzato che tratteneva Ingenuity, di iniziare a ruotare l'elicottero fuori dalla sua posizione orizzontale. 

Durante il terzo sol della sequenza di schieramento, un piccolo motore elettrico ha ruotato Ingenuity, portando l'elicottero completamente in posizione  verticale. Durante il quarto sol, le gambe di atterraggio del Drone sono scattate in posizione. Nella sua posizione finale, il drone è rimasto sospeso a circa 13 centimetri dalla superficie marziana. Solo un singolo bullone e un paio di dozzine di minuscoli contatti elettrici stanno collegando l'elicottero a Perseverance. Nel quinto sol del dispiegamento, il team ha sfruttato l'ultima opportunità per utilizzare Perseverance come fonte di energia e caricare le sei celle della batteria di Ingenuity.

"Lunedì, una volta tagliato il cavo con Perseverance e lasciato cadere sulla superficie, vogliamo che il nostro grande amico scappi il più rapidamente possibile in modo da poter ottenere i raggi del sole sul nostro pannello solare e iniziare a ricaricare le sue batterie", ha detto Balaram.

Questa pietra miliare avvia anche l'orologio da 30 sol durante il quale devono essere effettuati tutti i controlli preliminari e i test di volo.

 

 
Questa immagine mostra la zona di volo della zona di volo dell'elicottero Ingenuity della NASA dal punto di vista del rover Perseverance Mars 2020 della NASA.
 
Rover Point of View of Ingenuity Flight Zone : questa immagine mostra la zona di volo dell'elicottero Ingenuity della NASA dal punto di vista del rover Perseverance Mars 2020 della NASA. La zona di volo è l'area entro la quale l'elicottero tenterà di volare. 

Una volta che il team sarà pronto per tentare il primo volo, Perseverance riceverà e trasmetterà a Ingenuity le istruzioni di volo finali direttamente dai controllori di missione JPL a terra. Diversi fattori determineranno il tempo preciso per il volo, incluso il vento locale e le misurazioni effettuate dal Mars Environmental Dynamics Analyzer (MEDA) a bordo di Perseverance. L'ingegno farà funzionare i suoi rotori a 2.537 giri / min e, se tutti gli autocontrolli finali daranno l'ok, decollerà. Dopo essere salito a una velocità di circa 1 metro al secondo, il drone rimarrà sospeso a 3 metri sopra la superficie per un massimo di 30 secondi. Quindi, il Mars Helicopter scenderà e atterrerà di nuovo sulla superficie marziana.

Mappa di Ingenuity Helicopter Flight Zone
 
Mappa della zona di volo dell'elicottero Ingenuity: questa immagine mostra dove l'elicottero Ingenuity Mars della NASA effettuerà i suoi voli di prova. Gli ingegneri hanno aggiunto su un'immagine scattata dalla telecamera HiRISE (High Resolution Imaging Experiment), le posizioni per il sito di atterraggio del rover, l'aeroporto e la zona di volo.

Diverse ore dopo il primo volo, Perseverance effettuerà il downlink della prima serie di dati tecnici di Ingenuity e, possibilmente, di immagini e video dalle telecamere di navigazione del rover e da Mastcam-Z. Dai dati trasferiti in downlink quella prima sera dopo il volo, il team di Mars Helicopter si aspetta di essere in grado di determinare se il loro primo tentativo di volare su Marte è stato un successo.

Nel sol seguente, tutti i restanti dati raccolti durante il volo, anche alcune immagini in bianco e nero a bassa risoluzione prese dalla telecamera di navigazione dell'elicottero, potrebbero essere trasferite al JPL. Nel terzo sol di questa fase, dovrebbero arrivare anche due sole immagini, riprese dalla telecamera a colori ad alta risoluzione del drone. Il team di Mars Helicopter utilizzerà tutte le informazioni disponibili per determinare quando e come procedere con il prossimo test.

"Marte è difficile", ha detto Aung. "Il nostro piano è quello di lavorare tutto ciò che il Pianeta Rosso ci mostra, nello stesso modo in cui abbiamo gestito ogni sfida che abbiamo affrontato negli ultimi sei anni - insieme, con tenacia e molto duro lavoro, e anche con un pò di ingegno".

 

Video

Ultima modifica ilDomenica, 18 Aprile 2021 17:38

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.