updated 2:03 PM UTC, Apr 14, 2021

Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026, è "Futura" il logo scelto per Giochi (VIDEO)

"Futura", il logo scelto per le Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026 "Futura", il logo scelto per le Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026

E' questo il simbolo dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano Cortina 2026 presentato in diretta dal Salone del Coni e dalla Torre Isozaki di Milano, sede della Fondazione Milano-Cortina 2026 - (VIDEO)


Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e testo

È 'Futura' il logo prescelto per rappresentare le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026. L'annuncio è stato dato nel corso di una conferenza stampa in modalità digitale su Facebook, alla pagina di Milano Cortina 2026, al Salone d'onore del Coni in collegamento con la sede lombarda di Milano-Cortina. L'evoluzione tricolore del logo 'Futura' sarà il simbolo delle Paralimpiadi di Milano-Cortina 2026, con i due numeri 2 e 6 sfumati nei tre colori rosso, azzurro e verde del Comitato italiano paralimpico.

'Futura', simbolo composto dai numeri 2 e 6 di color ghiaccio, ha prevalso su 'Dado', raffigurante appunto un dado con i numeri 2 e 6 di colore rosso e verde sormontato da un fiocco di neve azzurro stilizzato. A deciderlo è stata una votazione popolare online, per la prima volta nella storia, che ha raccolto più di 850mila voti. Futura ha vinto con il 75% delle preferenze.

(ViDEO DELLA PRESENTAZIONE)

"Oggi è più di un'inaugurazione, questo è un momento storico: quello che ieri non c'era oggi è realtà. Quello he sarà svelato a breve sarà un eterno simbolo, per un'Olimpiade che sono certa sarà memorabile ed epica e soprattutto italiana. Sono certa che andrà tutto bene e che sarà una delle tante sfide che Milano e Cortina porteranno avanti e vinceranno". Lo dice la sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali, in occasione della presentazione (che avverrà a breve) del logo vincitore a rappresentare dei giochi invernali di Milano-Cortina 2026, in diretta in contemporanea dal salone d'Onore del Coni e dalla sede lombarda di Milano-Cortina. "Da membro del governo - ha aggiunto Vezzali - confermo la partecipazione attiva dell'Esecutivo. Questi saranno i Giochi olimpici di tutta Italia che riusciranno a rialzare il nostro Paese". "Essere qui ogni volta un'emozione - ha aggiunto - il Salone d'Onore è la casa dello sport italiano. Entrarvi oggi da sottosegretaria allo Sport è emozionante".

Colori ispirati anche dall'aurora boreale del 2003 a Cortina e dalla volontà di trasmettere il carattere dell'inclusione, come spiegato dal numero uno del Cip Luca Pancalli: "Saranno le più belle olimpiadi della storia e nelle quali ci identificheremo tutti. Non parliamo della diversità di un logo ma la variazione - ha detto Pancalli alla presentazione al salone d'Onore del Coni - È bella la chiave narrativa, non essendo percepibile il bianco dagli atleti ipovedenti si è voluta rispettare la possibilità anche per loro di riconoscersi in un logo che li accompagnerà nella loro memoria".

"Pensiamo che quella del 2026 sarà una tappa fondamentale per la nostra Regione e il nostro Paese, sarà una tappa in cui presenteremo la faccia rinnovata della Lombardia, del Veneto e di tutta l'Italia dopo questa situazione difficile". Lo ha detto il governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in occasione della presentazione del logo vincitore a rappresentare i giochi invernali di Milano-Cortina 2026, in diretta in contemporanea dal salone d'Onore del Coni e dalla sede lombarda di Milano-Cortina. "La candidatura è stata una esperienza esaltante, siamo partiti con un po' di preoccupazione e dubbi ma gradualmente siamo stati rassicurati. Non vi nascondo che il giorno in cui venne detto il nome Milano-Cortina è stata una delle emozioni più belle degli ultimi anni - ha proseguito -. Ritrovarvi mi ridà entusiasmo e convinzione che iniziamo a guardare al futuro, che siamo in prossimità del superamento di questo drammatico ultimo anno. Parlare di Olimpiadi mi dà la possibilità di guardare a questo grandissimo evento. Stiamo lavorando, ci stiamo attrezzando per creare infrastrutture necessarie a rendere più agevoli e attrattivi i nostri territori". 

La sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali "avrà un compito estremamente importante per le infrastrutture. Siamo ancora in attesa per l'agenzia delle infrastrutture che avrà in carico questo gravoso compito e i tempi sono abbastanza stretti. Dobbiamo correre per fare tutto quello che ci aspetta in questi prossimi anni". È l'appello che l'amministratore delegato del Comitato organizzatore di Milano-Cortina 2026 Vincenzo Novari in occasione della presentazione del logo dei giochi olimpici invernali.

Il logo di Milano-Cortina 2026 'Futura' sarà "qualcosa non solo da sostenere ma anche da indossare e può fare anche da apripista come formato grafico in futuro". È il commento a caldo del presidente del Coni Giovanni Malagò riguardo il logo ufficiale dei Giochi invernali del 2026 svelato oggi. "Logo e simbolo emozionanti - ha aggiunto la sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali - sono stata felice di vedere coinvolta (nel video di presentazione, ndr) un'altra grande atleta italiana come Deborah Compagnoni. Il logo è bello e ci potrà raccontare tante emozioni. Faccio tanti in bocca al lupo".

 

(Fonte: Ansa)

 

 

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.