updated 2:03 PM UTC, Apr 14, 2021

Ibra da Sanremo le canta ancora a LeBron: "La politica divide il mondo, gli atleti facciano gli atleti" (VIDEO)

Zlatan Ibrahimovic e LeBron James Zlatan Ibrahimovic e LeBron James

"Noi atleti uniamo il mondo, la politica divide il mondo”. Zlatan Ibrahimovic, ospite fisso del Festival di Sanremo al via stasera, in conferenza stampa torna sul botta e risposta polemico che lo ha visto protagonista con LeBron James, campione Nba dei L.A. Lakers al quale aveva chiesto di interrompere il suo attivismo. “Gli atleti devono fare gli atleti, i politici devono fare politici - spiega -. Nel mio sport ci sono atleti da tutto il mondo e tutti sono benvenuti. Non siamo bravi in altre cose: questo voleva essere il mio messaggio. Nessuno puntava a razzismo"


Zlatan Ibrahimovic, intervenuto oggi in conferenza stampa a poche ore dalla prima serata del Festival di Sanremo, ha commentato così la polemica con LeBron James: "Il razzismo e la politica sono due cose diverse. Noi atleti uniamo il mondo, la politica divide il mondo. Tutti sono benvenuti, non c'entra niente da dove arrivi, noi facciamo quello che facciamo per riunire, le altre cose non le facciamo perché non siamo bravi, se no facevo politica. Questo è il mio messaggio. Gli atleti devono fare gli atleti, i politici devono fare i politici. Le polemiche? Non penso tanto, quelli che mi conoscono sanno che sono un professionista e non devo dire che arrivo primo o ultimo. Mi devono vedere come un esempio. Quando faccio il mio calcio sono molto concentrato su questa cosa, il mio obiettivo col Milan è quello di aiutare. Voglio dare tanto all'Italia per quello che mi ha dato, per tanti anni, e non solo nel calcio. Mi è arrivata l'opportunità di fare il Festival di Sanremo e mi hanno detto che è la cosa più grande che c'è in Italia, e allora lo facciamo". 

Video

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.