Sei ore al giorno sul web, più connessioni che cittadini: i numeri degli italiani e Internet

Avantgardia

Cosa cercano e che contenuti guardano in rete i nostri connazionali: un’analisi interessante con numeri sorprendenti e diverse curiosità

DataReportal ha pubblicato dei dati aggiornati a febbraio 2022 relativi alla diffusione del web in Italia, rivelando interessanti dettagli sul comportamento digitale nel nostro paese. Scopriamo che su una popolazione di 60,32 milioni di persone ci sono 78,22 milioni di connessioni via smartphone. Gli utilizzatori abituali di Internet sono 50,85 milioni, l’84,3 per cento della popolazione, mentre chi usa i social media abitualmente è il 71,6 per cento, 43,2 milioni di persone. La celebrità più cercata su Google è stata Raffaella Carrà, lo show TV più visto in streaming Lupin su Netflix, e il film che ha guadagnato di più 007 No Time To Die. Il gioco mobile più giocato in Italia è Clash Royale.

Per quanto riguarda i device, il 97,3 per cento della popolazione italiana possiede uno smartphone, l’1,6 per cento un feature phone, il 75,4 per cento un computer laptop o desktop, il 53 per cento un tablet, il 36,8 per cento una console per videogiochi, il 28,1 per cento uno smartwatch, il 19,6 per cento un set top box per lo streaming, il 17,4 per cento almeno un dispositivo per smart home e solo il 2,8 per cento un casco per la realtà virtuale. Giornalmente, gli Italiani trascorrono 6 ore e 9 minuti su Internet, 3 ore e 12 minuti guardando la TV, 1 ora e 47 minuti sui social media, 1 ora e 22 minuti leggendo testate giornalistiche online e su carta, 1 ora e 5 minuti ascoltando musica in streaming, 48 minuti giocando con una console e 29 minuti ascoltando podcast.

Smartphone e computer sono gli strumenti più diffusi per navigare nel web, rispettivamente il 47,37 e il 50,49 per cento del traffico totale. Chrome è il browser più diffuso, utilizzato dal 66,74 per cento degli utenti, seguito da Safari al 18,50 per cento e Edge al 3,99 per cento. Google, Facebook e YouTube sono i siti più frequentati in assoluto, mentre Repubblica.it è la testata giornalistica più letta. Google è il motore di ricerca numero uno, usato dal 94,67 per cento della popolazione, seguito a grandissima distanza da Bing con solamente il 3,33 per cento. Per quanto concerne i videogiochi, il 61,8 per cento dei giocatori abituali lo fa da smartphone, il 34,9 per cento da computer, il 37,5 per cento da console. Lo streaming di giochi e la VR sono ancora molto poco diffusi, rispettivamente il 5,6 e il 4,2 per cento dei gamer li utilizza regolarmente.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

0

Your Cart