updated 11:20 AM UTC, Sep 24, 2021

L'UE assicura l'acquisto di 200 milioni di dosi del nuovo vaccino Novavax

  • Scritto da Zonca2021
  • Pubblicato in Salute

Il Novavax richiede la somministrazione di due dosi, non è un mRNA o un vaccino vettoriale. Anche se non approvato dall'EMA, l'Europa firma un accordo per l'acquisto di 200 milioni di dosi.


L'UE si garantisce l'accesso a 200 milioni di dosi di un possibile nuovo vaccino contro il coronavirus messo sul mercato dagli Stati Uniti. Come annunciato dalla Commissione europea responsabile per gli acquisti, mercoledì è stata approvata la conclusione di un contratto con il produttore statunitense Novavax, questo prima che il nuovo vaccino sia sia ritenuto sicuro e approvato, dall'Agenzia europea per i medicinali (EMA). 

"Mentre nuove varianti del coronavirus si stanno diffondendo in Europa e nel mondo, questo nuovo contratto con un'azienda che sta già testando con successo il suo vaccino su queste varianti è un'altra salvaguardia per proteggere la nostra popolazione", ha affermato il presidente della Commissione Ursula von der Leyen.

La Commissione ha già firmato altri sei contratti di garanzia di acquisto con i produttori di vaccini corona. In base al nuovo accordo, gli Stati membri potranno inizialmente acquistare 100 milioni di dosi di Novavax. C'è anche un'opzione per acquistare altri 100 milioni una volta che il vaccino sarà stato esaminato dall'EMA.

Il vaccino NVX-CoV2373, che prevede la somministrazione di due dosi, secondo gli ultimi studi ha un'efficacia del 90,4%,  come annunciato a giugno da Novavax. Ciò significa che vi è circa il 90% di probabilità in meno di contrarre la malattia nei soggetti vaccinati, rispetto ai soggetti non vaccinati.

A differenza dei vaccini precedentemente approvati, NVX-CoV2373 non è né un vaccino mRNA, come i preparati di Biontech e Moderna, né un vaccino vettoriale come quello di Astrazeneca, il vaccino contiene minuscole particelle che provengono da una versione prodotta in laboratorio della proteina Spike contenuta nel ​​Sars-CoV-2.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.