updated 2:41 PM UTC, Mar 3, 2021

Vaccini, in Lombardia ecco Bertolaso: "Vaccinare tutti entro giugno". Fontana: "E' una garanzia, di capacità ed efficienza". E Letizia Moratti annuncia il piano per gli over 80: "Si parte il 24 febbraio" (VIDEO)

Regione Lombardia: il presidente Attilio Fontana con Letizia Moratti e Bertolaso Regione Lombardia: il presidente Attilio Fontana con Letizia Moratti e Bertolaso

Guido Bertolaso, è ufficialmente il nuovo consulente della Regione per la campagna vaccinale lombarda. Nel corso della conferenza stampa con il presidente Attilio Fontana e la vicepresidente Letizia Moratti ha dichiarato che l'obiettivo è "una massiccia campagna di vaccinazione 24 ore al giorno per 7 giorni alla settimana". L'assessore al Welfare ha spiegato che la raccolta delle adesioni per gli ultra ottantenni avverrà tramite i medici di base o l'assistenza domiciliare, oppure attraverso l'accesso a un portale dedicato, direttamente o con il supporto familiari. La persona da vaccinare sarà quindi ricontatta e sarà precisato il luogo in cui effettuare la somministrazione della dose - (VIDEO)


BERTOLASO - "Sarà la più importante operazione di Protezione civile mai realizzata in Italia". Queste le parole di Guido Bertolaso, nuovo consulente per la campagna vaccinale della Lombardia. "Sono un funzionario dello Stato e quindi darò tutta la mia vita per contribuire a risolvere i problemi del mio adorato paese", ha detto Bertolaso a margine di un incontro dedicato alla campagna vaccinale anti-Covid in Lombardia.

 "In Lombardia tutti dovranno dare il loro contributo per vaccinare 10 milioni di italiani auspicabilmente entro l'inizio dell'estate" ha detto. "Se arrivano i vaccini... Perché se non abbiamo la materia prima diventa un esercizio complesso", ha aggiunto Bertolaso che ha poi precisato: "Avremo febbraio-marzo critico, ma da aprile in poi saremo inondati di dosi di vaccini".

L'obiettivo è quindi "una massiccia campagna di vaccinazione 24 ore al giorno per 7 giorni alla settimana. Il traguardo di vaccinare tutta la Regione Lombardia prima della fine di giugno, se avremo vaccini, è assolutamente possibile e ce la faremo, ve lo garantisco". Bertolaso ha poi precisato: "Non prenderò nemmeno un euro per svolgere questo mio nuovo ruolo in Lombardia. Vaccinare gli italiani dovrebbe essere prima di tutto un piacere, soprattutto per tutti i medici e gli infermieri in pensione - ha aggiunto -. Non deve essere il soldo lo stimolo per vaccinare tutti gli italiani". 

FONTANA - "Oggi con delibera di Giunta regionale abbiamo conferito al dottor Guido Bertolaso la qualità di consulente del Presidente per l'attuazione e il coordinamento del piano vaccini anti Covid della Regione Lombardia".

Così il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana nella conferenza stampa di presentazione in cui è stato ufficializzato il nuovo incarico affidato a Guido Bertolaso. Presenti anche la vicepresidente e assessore regionale al Welfare Letizia Moratti, l'assessore regionale alla Protezione civile Pietro Foroni e Guido Bertolaso.

"Voglio ringraziarlo – ha sottolineato Fontana – per la decisione di riprendere la collaborazione con noi. Ci diede un aiuto fondamentale per la realizzazione dell'ospedale in Fiera, concluso in poche settimane. Ora abbiamo la sua disponibilità per un momento così delicato che è la campagna vaccini anti Covid".

"In una situazione in continua evoluzione in materia di gestione dei vaccini – ha ricordato il presidente Fontana, richiamandosi alla recente decisione dell'Agenzia del farmaco che ha autorizzato l'estensione agli over 50 dell'antivirus prodotto da Astra Zeneca – abbiamo bisogno di grande capacità e di efficienza, della professionalità di chi ci sa dare sicurezza. Bertolaso lo ha dimostrato in tutta la sua vita e lo farà anche in questo caso qui, in Regione Lombardia".

MORATTI - "Il piano di vaccinazione per gli over 80 non comincerà a marzo, come precedentemente annunciato, ma il 24 febbraio. Lo ha precisato la vicepresidente della Regione Lombardia e assessore al Welfare, Letizia Moratti. "La nuova previsione – ha spiegato - ci consente di non andare più in sequenza, ma in parallelo.  Ai lombardi vogliamo fornire il piano vaccinale più efficace ed efficiente".

Letizia Moratti, dando il suo benvenuto a Guido Bertolaso, ha ricordato la sua "determinazione, concretezza, precisione, entusiasmo e costante passione nonostante la fase di emergenza che il Paese sta attraversando".

"E' importante – ha detto - per motivare la squadra che si occuperà del piano vaccinale, piano che continua ad avere modifiche e aggiornamenti. Il Governo, ad esempio, aveva comunicato di somministrare il vaccino di AstraZeneca alle persone con meno di 55 anni. Oggi, invece, ci è stato detto che si può usare anche con gli over 55. Rispettiamo quello che ci viene detto per garantire il meglio ai lombardi". 

Video

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.