Log in
updated 12:22 PM UTC, Jun 1, 2020

I genitori ora potranno controllare l'account TikTok dei propri figli

In evidenza I genitori ora potranno controllare l'account TikTok dei propri figli

In arrivo nuove funzionalità a favore di un maggior controllo da parte dei genitori, includeranno la definizione del tempo che i più giovani trascorrono nell'applicazione, il contenuto che vedono e i messaggi diretti autorizzati


L'applicazione mobile TikTok ha annunciato una nuova "modalità di sicurezza familiare" che consentirà ai genitori di controllare il modo in cui gli adolescenti utilizzano il social network. Includerà strumenti per gestire il tempo che i minori trascorrono nell'applicazione, i messaggi che ricevono e la capacità di limitare i contenuti alle pubblicazioni pubbliche, ovvero appropriate a tutti (ad esempio, senza volgarità). Nessuna delle funzionalità è nuova, ma ora l'applicazione ne consentirà il controllo da parte di un adulto. Per fare ciò, tuttavia, i genitori dovranno creare un proprio account TikTok.

Nonostante sia apparsa solo nel 2017, l'applicazione cinese ha chiuso il decennio tra le dieci più popolari Social App, subito dietro quelle più consolidate come Twitter, YouTube e Facebook. Lo scopo principale dell'applicazione è indurre gli utenti a creare un video virale, con un limite di pochi secondi. Ci sono molti balli coreografati, suggerimenti, sfide e persino video di cucina e trucco. Tuttavia, mentre in applicazioni come Instagram o YouTube, la prima cosa che gli utenti vedono sono i video di quelli che seguono, in TikTok l'utente vede prima i video più popolari scelti da un "misterioso algoritmo". 

In una dichiarazione sui nuovi strumenti, Cormac Keenan, responsabile del dipartimento di sicurezza di TikTok per la regione europea, ha dichiarato,  "Vogliamo che le persone si divertano con TikTok, ma è anche importante che la nostra comunità garantisca il benessere degli utenti stessi. L'obiettivo è aiutare genitori e tutori a proteggere i loro adolescenti in TikTok". 

Secondo i dati della società di analisi GlobalWebIndexa, la fascia d'età che più utilizza TikTok è dai 16 ai 24 anni. Purtroppo è facile trovare utenti più giovani e, sebbene l'età minima per utilizzare l'applicazione sia 13 anni, è possibile sfuggire al controllo dell'età (basta semplicemente dare un'altra data di nascita al momento della creazione dell'Account).

I nuovi strumenti di controllo parentale nascono dalle controversie sull'uso dell'applicazione da parte dei più piccoli, quando non vi è alcun monitoraggio. Una delle fonti di entrate di TikTok, oltre alla pubblicità, è la vendita di beni virtuali come emoji e adesivi, che gli utenti possono anche scambiarsi l'un l'altro. Nel 2019, TikTok ha scelto di limitare l'accesso a questi "regali digitali" ai minori, dopo che un'indagine della BBC nel Regno Unito ha scoperto che gli utenti più giovani stavano spendendo soldi veri, per offrire regali digitali (acquistati su TikTok), agli utenti più famosi in cambio della menzione nei loro video.

Il Regno Unito sarà il primo paese a ricevere l'aggiornamento con la nuova "modalità di sicurezza familiare", sebbene l'applicazione affermi che il nuovo aggiornamento, raggiungerà più paesi "nelle prossime settimane".

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.