updated 2:32 PM UTC, Apr 11, 2021

Incontro Letta-Renzi: "divergenza profonda" su Conte e 5Stelle

Faccia a faccia di 40 minuti tra i leader di Pd e Italia viva. Vaga comunanza su emergenza e vaccini, ma i nodi politici restano. Per i dem il rapporto con l'ex premier e i pentastellati è "essenziale per costruire una alternativa vincente a Meloni e Salvini". Incognita amministrative


Hanno trovato "elementi di accordo e altri di disaccordo" Enrico Letta e Matteo Renzi durante l'incontro di questa mattina. Un incontro "franco e cordiale", durato 40 minuti, che si è svolto all'Arel. "Divergenze profonde" tra i due riguardano il rapporto con Conte e il M5S, hanno riferito fonti del Nazareno, affermando che i leader hanno affrontato temi legati al quadro politico e alle prospettive future.

Il segretario del Pd e il leader di Iv hanno fatto una "analisi a tutto campo" della situazione del Paese, trovandosi d'accordo sul fatto che in questa fase l'impegno comune debba essere quello del sostegno alla campagna dei vaccini e al supporto economico per compensare le chiusure per Covid.

Quanto al rapporto con Conte e i 5 Stelle, per Letta - riferiscono le stesse fonti - è "essenziale per costruire una alternativa vincente a Meloni e Salvini". Sulle amministrative, Letta ha ascoltato le idee d Renzi, e per il leader del Pd il mese di aprile sarà "importante" per trovare le soluzioni.

Italia viva, all'Adnkronos, "conferma la narrazione del Nazareno" sull'incontro di stamattina. Un faccia a faccia a tutto campo, definito "cordiale e franco", in cui sono emersi "elementi di accordo e di disaccordo" tra cui, in particolare, una "divergenza profonda" sul rapporto con Conte e il M5S.

 

(Fonte: Adnkronos)

La "Tazza della solidarietà", l'idea regalo dell'Associazione lombarda dei giornalisti per i colleghi in difficoltà (VIDEO)

L'annuncio dell'Alg, il sindacato dei giornalisti lombardo, che celebra i suoi 130 anni di vita: "Un modo, forse un po’ artigianale, ma speriamo proficuo, per avviare un crowdfounding, totalmente destinato a un fondo straordinario di aiuto a free lance, collaboratori e disoccupati che si trovino in particolare difficoltà a causa dell’emergenza Covid - (VIDEO)


Una “Tazza della solidarietà” è l’idea che quest’anno, in tempo di pandemia e di emergenza economica per tanti di noi, l’Associazione Lombarda Giornalisti ha varato per celebrare i suoi 130 anni di vita. In questo modo, l’ALG ha voluto coniugare la celebrazione del proprio anniversario con l’idea di solidarietà tra i colleghi e di presenza in prima linea del sindacato nell’aiuto ai giornalisti in difficoltà.

La Tazza, bianca e rossa, ha impresso il vecchio simbolo del sindacato giornalisti lombardo - il più vecchio d’Italia - ma anche il logo nuovo dell’Associazione, quello che i nostri iscritti di oggi conoscono. Un altro logo celebra poi i 130 anni, 1980/2020 di vita della ALG.

Le tazze sono un modo, forse un po’ artigianale, ma speriamo proficuo, per avviare un crowdfounding, totalmente destinato a un fondo straordinario di aiuto a free lance, collaboratori e disoccupati che si trovino in particolare difficoltà a causa dell’emergenza Covid.

Le tazze possono essere acquistate da chiunque con un’offerta minima di 10 euro a pezzo. Per chi volesse riceverla a casa, all’offerta vanno aggiunte le spese di spedizione (si invita a prendere contatto con la segreteria della Lombarda).

 

(da: alg.it)

Sottoscrivi questo feed RSS

FEED RSS