PAPA FRANCESCO DURISSIMO: “L’ABORTO È OMICIDIO, COME ASSOLDARE UN SICARIO”

Avantgardia

“C’è lo scarto dei bambini che non vogliamo ricevere e con la legge dell’aborto che li rimanda al mittente, li uccide. Oggi è diventata un’abitudine bruttissima. Gli ospedali cattolici non possono andare per questa strada”. Lo afferma Papa Francesco in un discorso alla Pontificia accademia per la vita, sottolineando che l’interruzione di gravidanza è come “assoldare un sicario”.

“Tra le vittime della cultura dello scarto – sottolinea il Santo Padre – ci sono i bambini che non vogliamo ricevere e questo è un omicidio”. E chiede: “E’ giusto fare fuori una vita umana per risolvere un problema? E’ giusto affittare un sicario per eliminare un problema?”.

Anziani “materiale di scarto, eutanasia nascosta” – Papa Bergoglio sposta poi la sua riflessione sugli anziani che, in molte realtà, sono considerati “materiale di scarto perché non servono ma sono radice di saggezza per la nostra civiltà”. A questo riguardo parla di “eutanasia nascosta, quella delle medicine: sono care e se ne danno la metà e questo significa accorciare la vita degli anziani, con questo rinneghiamo la speranza”. Poi commenta: “Questo è lo scarto di tutti i giorni, la vita è scartata, stiamo attenti a questa cultura dello scarto. Non è un problema di una legge o di un’altra. E’ il problema dello scarto”.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

0

Your Cart