updated 10:03 AM UTC, Nov 15, 2019

Sempre più vicini alla stampa 3D di un cuore umano vitale

  • Scritto da redazione
  • Pubblicato in Tecnologia

Sebbene non destinato ai trapianti umani, il mini cuore è stato un importante passo avanti nella bioprinting e si prevede che avrà ampie implicazioni per i test farmaceutici.


Una società di tecnologia biomedica con sede in Illinois, BIOLIFE4D,  il mese scorso dopo aver eseguito con successo la bioprinting 3D di un cuore umano miniaturizzato, ha superato il confine dell'irrealizzabile.

"Tutto questo, rappresenta un'opportunità per portare finalmente questa incredibile tecnologia sul mercato", ha affermato Steven Morris, CEO della società.

Costruito con una bioprinter (stampante medica 3d) che stratifica le cellule umane in un organo funzionante, il mini cuore ha le qualità di un vero cuore e può fornire ai ricercatori uno strumento più affidabile per i test farmacologici. Attualmente, la maggior parte della ricerca farmaceutica utilizza cuori di animali, che, secondo Morris, possono fornire risultati irregolari.

Alla fine, tuttavia, BIOLIFE4D spera di biostampare dei cuori che potranno essere utilizzati per i trapianti umani. Morris ha affermato che il mini cuore fa fare all'azienda "un passo avanti" verso l'obiettivo unico di realizzare un cuore umano totalmente artificiale. 

La società afferma che i cuori umani biostampati che potranno essere utilizzati per i trapianti, avranno grandi benefici per le persone che soffrono di disturbi cardiaci. I cuori ingegnerizzati, ad esempio, potrebbero eliminare la possibilità che il corpo di una persona rifiuti il nuovo cuore. Limiterà anche la quantità di farmaci pesanti per il recupero, che possono produrre malattie proprie, medicinali che un paziente è tenuto a prendere a seguito di un trapianto.

"Lo possiamo realizzare usando le cellule del paziente, quindi impossibile il rigetto dopo il trapiantato", ha spiegato Morris.

Morris ha aggiunto che i cuori di biostampati aiuteranno anche a ridurre la carenza di organi disponibili per i trapianti. "Non ci sono abbastanza organi per tutti coloro che ne hanno bisogno", ha detto.

I Centers for Disease Control and Prevention hanno stimato che circa 610.000 persone muoiono ogni anno di malattie cardiache negli soli Stati Uniti.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

-2°C

Milano

Clear

Humidity: 39%

Wind: 9.66 km/h

  • 03 Jan 2019 3°C -3°C
  • 04 Jan 2019 2°C -6°C