Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 993

updated 3:05 PM UTC, Nov 23, 2019

Inter, Zanetti: "Con Pioli stiamo dimostrando i nostri valori. Suning ha grandi ambizioni e rispetta tantissimo la storia del club"

  • Scritto da 
  • Pubblicato in Sport
In evidenza Il vicepresidente dell'Inter, Javier Zanetti, con l'allenatore Stefano Pioli Il vicepresidente dell'Inter, Javier Zanetti, con l'allenatore Stefano Pioli

Il vicepresidente nerazzurro parla a margine di un evento al Senato. Dal momento della squadra, risollevatasi dopo i tormenti di inizio stagione, all'impatto della proprietà cinese, dalla volontà di rilanciare Gabigol alla soddisfazione per le belle prestazioni del nuovo acquisto giovane Gagliardini


"Siamo contenti del momento che sta attraversando la squadra, ma ancora manca tanto e dobbiamo continuare così. Ieri abbiamo vinto una partita importante, ci teniamo alla Coppa Italia, e ora pensiamo alla gara di domenica. Ha detto bene Pioli, dobbiamo pensare a una partita alla volta, e alla fine vediamo dove arriveremo". Sono le parole del vicepresidente dell’Inter, Javier Zanetti, all’indomani del successo dei nerazzurri sul Bologna. Per la squadra di Pioli è la settima vittoria di fila tra campionato, Europa League e Coppa Italia. "Era solo una questione di allenatore? Bisognava anche ritrovare fiducia, noi sapevamo che questo gruppo aveva dei valori importanti, e adesso lo sta dimostrando. Speriamo di poter arrivare fino alla fine con queste prestazioni", aggiunge il dirigente nerazzurro a margine di un evento al Senato, prima di soffermarsi su alcuni singoli.

 

"Gabigol? Dopo tanto tempo che non giocava meritava questa opportunità. Non era semplice per lui, ma abbiamo tanta fiducia, lo ha detto anche Pioli: con i giovani bisogna lavorare e avere la pazienza di farli abituare al campionato italiano. Gagliardini? Siamo contentissimi per quello che ha fatto in queste due partite soprattutto perché lui non è solo il presente, rappresenta il futuro della nostra società".

 

Zanetti conferma poi l'impegno della nuova proprietà cinese per riportare l'Inter al top: "Suning ha grandi ambizioni e rispetta tantissimo la storia dell’Inter. Penso sia un punto di partenza che ci può dare fiducia per un futuro promettente". In ottica scudetto, secondo Zanetti la Juventus è ancora "favorita" nonostante il k.o. di Firenze. "Però -evidenzia- ci sono tante squadre che sognano di poter lottare fino alla fine. E io credo che ci siano i presupposti perché vedo tante formazioni attrezzate. Speriamo che il campionato resti così avvincente fino all’ultimo".

 

L'argentino dribbla poi le domande sull'assenza di sanzioni da parte del giudice sportivo per il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, dopo l'animata discussione con il quarto uomo nel match perso contro la Fiorentina: "Bisogna pensare solo a quello che succede in campo, lasciando da parte tutte le polemiche. Questo campionato è talmente competitivo e bello che speriamo continui così fino alla fine".

Ultima modifica ilMercoledì, 18 Gennaio 2017 15:35

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

-2°C

Milano

Clear

Humidity: 39%

Wind: 9.66 km/h

  • 03 Jan 2019 3°C -3°C
  • 04 Jan 2019 2°C -6°C