updated 10:03 AM UTC, Nov 15, 2019

"Le sigarette elettroniche sono dannose"

Uno studio collega le "svapo" al cancro nei topi


Un nuovo studio dell'Università di New York collega la nicotina presente nei vapori della svapo, al cancro del polmone, almeno nei topi. Ma i ricercatori affermano che i risultati potrebbero riguardare anche gli umani che fanno uso di sigarette elettroniche.

"Quello che posso dire è che le sigarette elettroniche sono dannose. La nicotina, una volta che entra nella cellula, diventa un agente dannoso per il DNA nell'uomo o nei topi", ha detto Moon-Shong Tang, il professore della NYU School of Medicine, che ha condotto lo studio.

Pubblicato pochi giorni fa, sulla rivista National Academy of Sciences, lo studio di Tang ha esposto tre gruppi di topi, per 20 ore settimanali per poco più di un anno, a diversi ambienti respiratori, vapore di sigaretta elettronica allacciato alla nicotina, vapore di sigaretta elettronica senza nicotina o aria filtrata. Tang ha detto che le condizioni avevano lo scopo di imitare ciò che "un fumatore di sigaretta elettronica, fuma per un periodo che potrebbe andare dai tre ai sei anni".

Tang ha detto che i risultati sono preoccupanti. Dei 40 topi esposti al fumo di sigaretta elettronica (ECS) allacciata alla nicotina, il 22,5 per cento ha sviluppato il cancro ai polmoni e il 57,5 ​​per cento ha sviluppato cellule precancerose sulla vescica, una percentuale definita da Tang, "insolitamente alta per la nostra esperienza". Tutti i topi esposti alla nicotina hanno sviluppato danni al DNA nei polmoni, nel cuore e nella vescica e hanno dimostrato una ridotta capacità di riparare il DNA nei polmoni. In confronto, dei 16 topi esposti al vapore senza nicotina, solo uno ha sviluppato lesioni precancerose e nessuno di quelli esposti all'aria filtrata.

"Le attuali osservazioni secondo cui il fumo di sigaretta elettronica induce adenocarcinomi polmonari e iperplasia uroteliale della vescica, combinate con i nostri precedenti risultati ... indicano come i componenti presenti nei vapori delle svapo, siano potenziali fattori cancerogeni per i polmoni e per la viscica come un polmone dei topi. Mentre è risaputo che il fumo di tabacco rappresenta una grande minaccia per la salute umana, non è ancora noto se l'ECS rappresenti una minaccia per l'uomo e meriti un'attenta indagine ", si legge nel testo dell'estratto dello studio.

Tang ha detto che vorrebbe espandere lo studio per esaminare un numero maggiore di topi e per un periodo di tempo più lungo. La possibilità di ulteriori ricerche, tuttavia, dipende dal finanziamento.  Tang ha affermato che inizialmente ha avuto problemi a ottenere risorse, perché molte persone pensano che le sigarette elettroniche siano un'alternativa più sicura al fumo. "Ho avuto grandi difficoltà a ottenere finanziamenti a causa delle sigarette elettroniche. La saggezza convenzionale è che la nicotina non è cancerogena", scrive in una nota.

Lo studio di Tang apre nuovi interrogativi e alimenta le campagne contro qualsiasi tipo di "fumo", intanto le aziende produttrici di sigarette elettroniche e le multinazionali del tabacco minacciano pesanti azioni legali contro chiunque dia notizie non confutate dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

-2°C

Milano

Clear

Humidity: 39%

Wind: 9.66 km/h

  • 03 Jan 2019 3°C -3°C
  • 04 Jan 2019 2°C -6°C