updated 12:50 PM UTC, Feb 27, 2020

Deragliamento Frecciarossa, il Presidente di Regione Lombardia sul luogo dell'incidente

Attilio Fontana, "davanti ad un avvenimento come questo, si prova un grande senso di impotenza"


Il presidente della Regione Lombardia, è giunto nelle prime ore della mattina sul luogo in cui si è verificato il deragliamento del treno ad alta velocità Frecciarossa Milano-Salerno, in provincia di Lodi. “Rinnovo il mio cordoglio e la vicinanza alle famiglie delle vittime", ha detto il governatore lombardo. "Ringrazio tutti coloro che, per le proprie competenze, hanno lavorato e stanno lavorando per curare i feriti e ripristinare la situazione. Purtroppo è una vicenda che lascia increduli, in questi casi si prova soprattutto un senso di impotenza. È impensabile che si possano verificare situazioni del genere. Ho parlato poco fa con l’amministratore delegato di FS Gianfranco Battisti che, per ora, non mi ha fornito elementi diversi da quelli che conosciamo e divulgati alla stampa"

Rispondendo alle domande dei giornalisti sul luogo del deragliamento del treno, il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana ha sottolineato l'importanza del controllo sulla sicurezza della linea ad alta velocità, "ogni giorno chiediamo a RFI (Rete Ferroviaria Italiana) la costante massima attenzione. E abbiamo concordato con loro anche una serie di interventi mirati a garantire l’ammodernamento della rete e la realizzazione di interventi tecnologici che alzino i livelli di sicurezza. Da oggi la nostra richiesta diventerà ancora più forte”.

deragliamento treno
Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana e l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Claudia Terzi, sul luogo in cui si è verificato l’incidente ferroviario in provincia di Lodi. Con loro il prefetto Marcello Cardona.
FONTE: LN online

Il GI Group Team Monza si aggiudica il test match con la Revivre Milano

Allenamento congiunto di grande utilità per i monzesi con i cugini milanesi. Beretta: “Stiamo lavorando bene. Dopo il riposo testa a Ravenna”.


Nel weekend di pausa, complici le Final Four della Del Monte®  Coppa Italia di Casalecchio di Reno, il Gi Group Team Monza esce con un sorriso dal mondoflex di casa dopo l’allenamento congiunto odierno con i cugini della Revivre Milano. La squadra di Miguel Àngel Falasca ha sfruttato appieno l’occasione per provare le situazioni di gioco analizzate in questa settimana di lavoro, sfornando una pallavolo determinata che gli ha permesso di aggiudicarsi primo, secondo e terzo set con convinzione. Tra le tante note positive, oltre ai 10 muri di squadra (3 di Verhees e 2 di Beretta), i tre uomini in doppia cifra (10 punti a testa di Hirsch e Vissotto e 11 di Verhees) ed il buon impatto al servizio, i brianzoli gioiscono per il rientro dell’opposto Ivan Raic, tornato a disposizione dopo l’assenza di inizio stagione e protagonista già di 3 punti e 1 muro nella partitella di oggi. Nel quarto gioco Falasca ha fatto ruotare i suoi contando su un buon apporto corale, impreziosito dagli assoli di Dzavoronok e Galliani, poi chiuso bene dalla squadra di Monti grazie agli attacchi di Marretta e Galaverna (rispettivamente 18 e 11 punti). Per Botto e compagni ora sono in programma due giorni di riposo: si torna al lavoro martedì mattina per preparare la trasferta di Ravenna.

 “È stato un test match sicuramente utile che ci ha consentito di tenere alto il ritmo gara e mettere in pratica tutte le situazioni di gioco provate durante la settimana – commenta il centrale del Gi Group Team Monza, Thomas Beretta -. In questi giorni abbiamo lavorato molto tra palestra e campo, motivo per cui era necessario di disputare una partita per non perdere fluidità nel gioco. Ora abbiamo due giorni di pausa per ricaricare le pile e arrivare motivati alla sfida contro Ravenna”.

 

Gi Group Team Monza – Revivre Milano 3-1 (25-23, 25-20, 25-20, 22-25) 
Gi Group Team Monza: 
Botto 6Beretta 6, Vissotto 10, Fromm 9, Verhees 11, Jovovic; Rizzo (L). Raic 3, Dzavoronok 7, Daldello, Galliani 3, Terpin, Hirsch 10, Brunetti. All. Falasca
Revivre Milano: 
Sbertoli 4, Marretta 18, De Togni 9, Galaverna 11, Skrimov 9, Galassi 5; Cortina (L). Tondo 4, Rudi (L). All. Monti

 

NOTE

Durata Set: 22‘, 22‘, 22‘, 21’; totale 1h27‘

Gi Group Team Monza: battute sbagliate 21, vincenti 9, muri 10, errori 26, attacco 47%. 
Revivre Milano: battute sbagliate 20, vincenti 3, muri 7, errori 32, attacco 45%.

  • Pubblicato in Sport
Sottoscrivi questo feed RSS

FEED RSS

-2°C

Milano

Clear

Humidity: 39%

Wind: 9.66 km/h

  • 03 Jan 2019 3°C -3°C
  • 04 Jan 2019 2°C -6°C