updated 5:52 PM UTC, Apr 2, 2020

In Francia nuova giornata di sciopero contro il sistema pensionistico nazionale

  • Scritto da Zonca2020
  • Pubblicato in Esteri

Una parte dei sindacati e numerose piccole categorie continuano a protestare in modo "singolo", ma con insistenza. Intanto le strade francesi si riempiono di immondizia e i pompieri si scontrano con la polizia


Nono giorno di protesta "nazionale" contro la riforma del sistema pensionistico nazionale francese, il cui disegno di legge, approvato dal Consiglio dei ministri, deve essere discusso e modificato entro 3 mesi dal Senato. Emmanuel Macron potrebbe vincere la battaglia che porterà all'abolizione dei 42 sistemi pensionistici per i dipendenti del settore pubblico. L'attuale complesso sistema verrà sostituito da uno molto più snello "unico e universale". Durante il primo giorno di protesta nazionale, il 5 dicembre 2019, 806.000 manifestanti hanno sfilato a Parigi e in tutta la Francia (67 milioni di abitanti), chiedendo il ritiro "completo" del progetto. Due mesi dopo, il 29 gennaio, l'ottavo giorno di protesta ha portato in piazza a Parigi e in tutta la Francia, solo 108.000 manifestanti. Ovviamente ridicolo, ma altamente simbolico. Oggi durante il nono giorno di protesta, nessuno si aspetta una mobilitazione "massiccia". Ma decine di migliaia di lavoratori del settore pubblico continueranno a manifestare a Parigi e in tutta la Francia. Tra il 15 dicembre e il 15 gennaio, gli scioperi hanno interrotto gravemente il sistema ferroviario nazionale, a Parigi e in tutte le capitali delle province il funzionamento della metropolitana e degli autobus ha subito gravi blocchi. Durante la seconda metà di gennaio, diversi categorie sindacali hanno abbandonato le proteste, per iniziare a negoziare alcune "sfumature" del progetto di riforma. Mentre i negoziati tra il governo, l'associazione dei datori di lavoro e alcuni sindacati sono prolungati, le proteste e gli scioperi continuano a causare disordini di vario genere. A Parigi, ad esempio, lo sciopero dei lavoratori addetti allo stoccaggio dei comuni rifiuti urbani, ne complica la raccolta, causando tensioni sensibili in diversi quartieri del centro. 

Ultima modifica ilGiovedì, 06 Febbraio 2020 15:03

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

-2°C

Milano

Clear

Humidity: 39%

Wind: 9.66 km/h

  • 03 Jan 2019 3°C -3°C
  • 04 Jan 2019 2°C -6°C