Consiglieri per un giorno: educare i giovani alla politica e alla partecipazione attiva

Avantgardia

Consiglieri per un Giorno: Al via le giornate conclusive dell’iniziativa del Consiglio regionale della Lombardia che si pone l’obiettivo di educare gli studenti lombardi alla conoscenza e al funzionamento dell’istituzione consiliare.

Questo programma coinvolge gli studenti delle scuole superiori in un percorso formativo che si sviluppa nel corso dell’anno scolastico su temi di attualità e di interesse per i giovani. Durante il ciclo finale, gli studenti si mettono in gioco nel discutere i provvedimenti attraverso una votazione, come se fossero dei veri e propri Consiglieri regionali. L’obiettivo è portare all’attenzione dell’Assemblea regionale temi e spunti di arricchimento e di interesse per eventuali nuovi provvedimenti legislativi o per migliorare quelli esistenti.

La prima giornata del ciclo finale ha visto il Presidente del Senato della Repubblica rivolgere un invito ai ragazzi presenti:

“a sporcarsi le mani, a non temere di investire sull’impegno civile e politico, perché occuparsi di politica e amministrazione è una cosa bella”.

Il Presidente del Senato ha sottolineato come le nostre comunità abbiano bisogno di giovani che sappiano essere protagonisti e dare il loro contributo quotidiano allo sviluppo e alla crescita.

“Il futuro della nostra società è troppo importante per disinteressarcene e lasciare che se ne occupino altri” ha concluso.

Il Presidente del Consiglio regionale ha salutato gli studenti in Aula e ha ricordato che “ospitare in Consiglio regionale il progetto Consiglieri per un Giorno offre la possibilità ai giovani ragazzi delle superiori di comprendere il funzionamento dell’Assemblea consiliare e di mettersi in gioco nel discutere i provvedimenti. Presente in Aula anche il Consigliere Segretario del Consiglio regionale che ha sottolineato:

“…l’importanza questa iniziativa va vista sia per il Consiglio, che ha bisogno di essere conosciuto e di portare all’esterno le tante materie di cui si occupa, sia per i ragazzi, che vengono in Aula mettendosi in gioco e raccontando una realtà diversa dallo stereotipo dei giovani lontani dalla politica. I giovani se stimolati, se coinvolti in proposte sfidanti come quella di lavorare sui progetti di legge, rispondono con grande entusiasmo e anche con competenza”.

L’iniziativa Consiglieri per un Giorno, avviata lo scorso autunno, consiste in un percorso formativo che si sviluppa nel corso dell’anno scolastico su temi di attualità e di interesse per i giovani. Al momento di approfondimento si affianca la riflessione sulle funzioni e sulle competenze del Consiglio regionale, sul lavoro dell’organo legislativo e sulle ricadute concrete nella vita dei cittadini. Protagonisti del percorso sono gli studenti che, seguiti dai funzionari del Consiglio in costante sinergia con i docenti, hanno l’opportunità di vivere da vicino i temi oggetto del confronto e dell’approfondimento. Le classi concludono il percorso formativo con la simulazione di una vera e propria seduta d’Aula, in cui sono discusse e votate le leggi e le mozioni da loro stessi elaborate.

In questa edizione, sono tre le giornate conclusive (oggi, mercoledì 29 maggio e giovedì 30 maggio) durante le quali gli alunni di 11 scuole secondarie di secondo grado si incontrano in Aula consiliare per confrontarsi, approvare o bocciare i 24 progetti di legge preparati a scuola.

Le proposte di legge discusse oggi riguardano diversi temi, tra cui sicurezza e contrasto delle organizzazioni criminali nel Metaversofenomeno contraffativopercorsi formativi per la qualifica di operatore socio sanitarioambientericiclo della plasticatelecomunicazioni e inquinamentocontrasto alla ludopatiasuicidio medicalmente assistito e trasporto pubblico nelle zone montane.

Ecco le scuole protagoniste nelle tre giornate di “Consiglieri per un Giorno”:

Lunedì 27 maggio – 10 progetti di legge:

  • Liceo San Carlo (MI)
  • IIS Sraffa di Crema (CR)
  • IIS Volta di Lodi
  • IIS Maironi da Ponte di Presezzo (BG)

Mercoledì 29 maggio – 6 progetti di legge:

  • IPSS Verri di Busto Arsizio (VA)
  • Istituto De Filippi di Varese
  • Istituto Newton di Varese

Giovedì 30 maggio – 11 progetti di legge:

  • IIS Majorana di Seriate (BG)
  • Liceo artistico Fantoni di Bergamo
  • Collegio Villoresi di Monza
  • ISIS Romagnosi di Erba (CO)

Da speranza vedere finalmente gli studenti impegnati in queste simulazioni e contribuire attivamente alla comprensione del funzionamento dell’Assemblea consiliare. Questo tipo di iniziativa aiuta a formare cittadini consapevoli e partecipativi, pronti a dare il loro contributo alla società.

 

Fonte: Consiglio Regione Lombardia

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *