Biden; l’ingresso degli stati baltici nella NATO avrebbe gravi conseguenze nei rapporti USA – RUSSIA

Avantgardia

Questo il video integrale del discorso dell’attuale Presidente degli Stati Uniti al Consiglio Atlantico USA, prima di diventare il Vice di Obama.

In questo breve video Joe Biden spiega come l’annessione dei paesi baltici nella NATO, porterebbe a gravi conseguenze nei rapporti tra la stessa NATO e la Russia, ma in modo particolare tra USA e RUSSIA.

Un discorso che risale al 1997, il presidente sale sul palco del Consiglio Atlantico degli Stati Uniti poco prima di diventare in Vice del nuovo Presidente OBAMA.

 “Annettere alla Nato gli Stati Baltici” sarebbe l’unica mossa che rischierebbe di provocare una “riposta vigorosa e ostile” da parte della Russia.

Sono passati 25 anni, la NATO si è mossa “seguendo un piano ben preciso” e Putin ha fatto esattamente quello che Biden prevedeva, “una risposta vigorosa e ostile“. Una scioccante invasione dell’Ucraina da condannare e fermare con tutta la forza del mondo.

E’ triste pensare che tutto si muova come in una partita di scacchi ben studiata, nella quale esistono dei pezzi sacrificabili, “i pedoni”. In questo caso i bambini, le donne e gli uomini ucraini sono i primi a subire le conseguenze di questa terribile partita, e il resto dei popoli più deboli dell’Europa saranno i secondi…

Una partita che vede anche le forniture di armi “per fermare la guerra”, il paradosso del pensiero umano. Queste armi non fanno altro che prolungare la guerra, aumentare le vittime, civili e militari, accendere gli animi e provocare azioni e reazioni sempre più violente e cruente.

Da tutto questo chi trae vantaggio? Non certo il popolo ucraino, armato per combattere un esercito di mestiere. Condanniamo e processiamo chi per primo ha scatenato questa guerra, ma non fermiamoci a lui…

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

0

Your Cart