updated 10:10 AM UTC, Nov 27, 2020

Papa Francesco: "Non possiamo chiudere gli occhi su nessun tipo di razzismo"

In evidenza Papa Francesco: "Non possiamo chiudere gli occhi su nessun tipo di razzismo"

Allo stesso tempo il Pontefice avverte: "La violenza nelle ultime notti in America è autodistruttiva. Preghiamo per la riconciliazione nazionale"


La preoccupazione per le proteste che stanno attraversando gli Stati Uniti a seguito dell'uccisione di George Floyd da parte di un ufficiale di polizia bianco, ha raggiunto il Vaticano. Papa Francisco ha rotto il silenzio questa mattina e ha approfittato dell'udienza generale del mercoledì, che si è tenuta a porte chiuse nella biblioteca del palazzo papale SANITARIO, per condannare qualsiasi tipo di razzismo.

Walutando i fedeli di lingua inglese, il Papa ha detto agli americani che lo seguivano in diretta streaming, "sto seguendo con grande preoccupazione i dolorosi disordini sociali, che si stanno verificando nella vostra nazione in questi giorni, dopo la tragica morte del signor George Floyd. Cari amici, non possiamo tollerare o chiudere gli occhi su alcun tipo di razzismo o esclusione e fingere di difendere la sacralità di tutte le vite umane", ha ammonito Francesco. "Continuerò a pregare per tutti coloro che hanno perso la vita per il "peccato del razzismo"

Il Pontefice, allo stesso tempo, ha avvertito che "la violenza delle ultime notti è autodistruttiva. Nulla viene guadagnato dalla violenza e molto si perde", ha aggiunto il pontefice.

Il Papa ha chiamato gli americani a pregare per la "riconciliazione nazionale" e la pace, si è anche unito alla Chiesa di Saint Paul e Minneapolis per pregare per l'anima di George Floyd e di tutti coloro che hanno perso il vita per il razzismo, che ha definito un "peccato ".

"Possa la nostra signora di Guadalupe, madre d'America, intercedere per tutti coloro che lavorano per la pace e la giustizia nella loro terra e nel mondo".

Ultima modifica ilMercoledì, 03 Giugno 2020 15:35

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.