Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 993

updated 9:18 AM UTC, Oct 16, 2018

"AVVOCATI RISPONDONO" SESTA PUNTATA

In questa puntata: 1) Avv. Carlo Bortolotti; L'uso corretto degli spazi condominiali, cosa sono e qual è il loro uso corretto.  2) Avv. Davide Pollastro; Quando si riceve una convocazione dal tribunale per presentarsi come testimone, si devono seguire semplici regole. Ecco quali... (VIDEO)


Vi aspettiamo tutti i Martedì ore 22.00 su Telereporter ch. 13 del digitale terrestre.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • ultima ora ×
  • ultime notizie ×
  • avvocati in prima linea ×
  • avvocati rispondono ×
  • problemi di lavoro ×
  • problemi condominiali ×
  • primo piano ×
  • evidenza ×
  • video ×
  • youtube ×
  • Davide Pollastro ×
  • carlo Bortolotti ×
  • avvocato del lavoro ×
  • avvocato civilista ×
  • Cause matrimoniali ×
  • divorzi ×
  • licenziamento ingiusto ×
  • ilcomizioit ×
  • ilcomizio ×
  • spese condominiali ×
  • avvocato d'ufficio ×
  • avvocato gratuito ×
  • ordine avvocati nazionale×
  • ordine avvocati milano sfera×
  • ordine avvocati milano telefono×
  • avvocato gratis×
  • avvocato Milano×
  • avvocato Milano×
  • avvocato gratis risponde×
  • avvocato del lavoro×
  • avvocati online×
  • avvocati online gratis×
  • Consulenza legale online immediata. Iscrizione e prima consulenza gratis×
  • Il decreto legge fiscale collegato alla manovra e approvato in via definitiva dalla Camera dei deputati elimina l'obbligo per gli avvocati di dotarsi di una polizza infortuni per sè, lasciandolo solo per collaboratori, dipendenti e praticanti×
  • L'avvocato (al femminile avvocata o avvocatessa; a volte usato al maschile anche per riferirsi a donne; dal latino advocatus, propriamente participio passato di advocare, "chiamare presso", nel latino imperiale "chiamare a propria difesa", e con uso assoluto "assumere un avvocato") è un professionista che svolge attività di×
  • Supporto legale d'eccellenza per privati e aziende. Contattaci ora! Supporto cause mediche×

Comprare o vendere casa, chi paga le spese condominiali? L'avvocato ci spiega tutto

Parliamo di un tema da sempre delicato e causa di frequenti disaccordi e liti, soprattutto nell'ambito delle compravendite di immobili. A chi toccherà l'onere delle spese condominiali? C'è differenza tra ordinarie e straordinarie? Se chi è tenuto a pagare non lo fa che cosa succede? A queste domande risponde l'avvocato Carlo Bortolotti, del Foro di Milano, esperto della materia


L'avvocato Carlo Bortolotti
 
Uno dei temi più delicati, nell'ambito tanto dei rapporti condominiali quanto delle stesse compravendite d'immobili, è certamente quello dei criteri d'imputabilità delle spese condominiali, ordinarie e straordinarie, tra venditore (ex condomino) e compratore (nuovo condomino).
 
La legge generale risolve in gran parte la questione, disponendo, all'art.63 disp. att. c.c., che il condomino subentrante (cioè chi compra la casa) debba accollarsi le spese comuni relativamente all'annualità in corso (al momento del rogito di acquisto) ed a quella precedente, laddove per annualità non si intende quella "solare", bensì gestionale, che può variare a seconda dei diversi periodi di chiusura dei bilanci adottati dalle singole amministrazioni condominiali.
 
La questione è leggermente più complessa per le spese straordinarie che, in quanto tali, possono anche non essere presenti; il criterio indicato dalla Cassazione (ex multis n.10235/13) ai fini dell'imputabilità di tali eventuali importi, tra venditore e compratore dell'immobile, è quello che individua, nella data di approvazione assembleare degli interventi straordinari con il relativo riparto dello specifico dovuto in capo ad ogni condomino, il momento da considerare e da collocare, o meno, nel biennio indicato dal sopra citato art. 63 disp. att.c.c.: in buona sostanza, se la delibera di cui sopra, riferita a spese straordinarie, è ricompresa nelle due annualità cui si è fatto cenno (gestione in corso o precedente rispetto all'acquisto dell'immobile), gli importi dovuti (o residui) a titolo di spese straordinarie saranno a carico del compratore subentrante (così anche Cassazione, n.23682/11).
 
In chiusura e per completezza, in ragione di quanto chiarito sopra, occorre tenere presente che, in caso di mancato pagamento degli oneri ricompresi nel biennio di legge (ordinari o straordinari che siano), l'amministrazione procederà al recupero coattivo, a mezzo di decreto ingiuntivo immediatamente esecutivo, avverso il solo nuovo condomino, acquirente dell'immobile.
 
 
Avv. Carlo Bortolotti
 
Corso Buenos Aires, 45, 20124, Milano
Tel: 02 39562104
Fax: 45485345
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sottoscrivi questo feed RSS

FEED RSS

10°C

Milano

Cloudy

Humidity: 89%

Wind: 6.44 km/h

  • 17 Oct 2018 16°C 7°C
  • 18 Oct 2018 18°C 9°C