updated 4:18 PM UTC, Jan 20, 2018

Fontana rettifica le sue parole sull'immigrazione e spegne le polemiche: "E' stato un lapsus, intendevo dire che l'accoglienza deve rispettare la nostra storia e la nostra società"

"È stato un lapsus, un errore espressivo, intendevo dire che dobbiamo riorganizzare un'accoglienza diversa che rispetti la nostra storia, la nostra società", ha rettificato così Attilio Fontana, candidato leghista del centrodestra al presidenza di Regione Lombardia, le espressioni infelici inserite in un suo intervento radiofonico sul tema dell'immigrazione - (VIDEO)

Matteo Salvini: "sono un populista orgoglioso di esserlo, basta con i giornalisti prezzolati, pagati per insultare"

In questo video di poche ore fa, il leader della nuova LEGA si rivolge al popolo dei social lanciando una dura critica nei confronti dei media, della carta stampata e dei giornalisti.


Un Matteo Salvini a tutto tondo che sceglie i social con un video su Facebook, per continuare la sua campagna elettorale lontano dai classici media e dalla carta stampata e lo fa a suo modo, cercando di rispondere alle domande che gli arrivano in live da chi seguiva la diretta. E' sera e Salvini parla dalla Valtellina, niente sfarzo e lusso ma su un balcone della casa che lo vede ospite. I temi sono tanti, il precariato nel mondo del lavoro (portando ad esempio la difficoltà in cui si trova proprio la sorella che non riesce a trovare una stabilità lavorativa), l'immigrazione, le tasse, l'Europa delle imposizioni, la giustizia, la legittima difesa... Tante anche le critiche, da Renzi alla Boldrini e velatamente anche all'alleato Silvio Berlusconi.

 

 

ultima ora× video× primo piano× ultime notizie Lega× ultime notizie Salvini× lega× Lega Nord× elezioni politiche 2018× evidenza× socia× social media× social× Salvini Populista× Campagna elettorale 2018× programma elettorale Salvini× immigrazione× Basta Tasse× Tasse× nuove tasse 2018× Matteo Renzi× Boldrini× Matteo Salvini Facebook× pensioni prcoci× Baby pensioni× Renzi all'attacco: "Berlusconi e Salvini vivono di rabbia"× Berlusconi e Salvini, il tandem dello spread e del populismo.× "Se abbiamo l'ambizione di vincere ma soprattutto di governare, non possiamo imbarcare poltronari e riciclati. Lo dirò a Berlusconi". Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, parlando a Radio Padania della futura coalizione di centrodestra. Secondo Salvini,× "Il 4 marzo sarà un referendum sugli interessi dellʼItalia" × Salvini finisce contro Fabio Fazio× Pensioni notizie precoci: Quota 41 per tutti e addio Fornero, Salvini × Matteo Salvini suggerisce lo sblocco del contratto della polizia penitenziaria× «Un Ministero per la montagna»× Salvini, che vorrebbe portarsi nella sua nuova Lega, senza più la scritta “Nord”, non soltanto il noto critico, ma, soprattutto, il suo “socio”, Giulio Tremonti× Le picSalvini innamorato: festeggia la Isoardi  Salvini boccia Di Maio: “No al governo Spelacchio”× Salvini sicilia× Salvini Berlusconi× Salvini Isoardi× Salvini premier× Salvini Roma× Salvini islam tasse Media × Salvini candidato premier× Fabio Fazio invita Salvini× centrodestra che vuole presentarsi unito alle prossime elezioni del 4 marzo. "Salvini premier. Io sono chiaro con elettori e alleati, ci metto la faccia. Chi vota Lega non avrà sorprese× Silvio Berlusconi il moderato e Matteo Salvini il trumpista× Matteo Salvini contro Fabio Fazio. “Il conduttore più pagato di sempre nella storia della televisione pubblica, cioè da noi – ha detto – Renzi, Berlusconi, Di Maio,× "Se abbiamo l'ambizione di vincere ma soprattutto di governare, non possiamo imbarcare poltronari e riciclati. Lo dirò a Berlusconi"× Renzi all'attacco: "Berlusconi e Salvini vivono di rabbia"× salvini gioielli matteo salvini moglie matteo salvini mirta salvini matteo salvini twitter salvini fidanzata matteo salvini wikipedia - salvini matteo - matteo salvini altezza × Pensioni notizie precoci: Quota 41 per tutti e addio Fornero, Salvini × Salvini torna ancora una volta a parlare di Quota 41 per tutti e abolizione totale della Legge Fornero. L'alleanza con Berlusconi e la Meloni verrà ufficializzata a inizio gennaio.× Lega e Fratelli d'Italia sul podio per «produttività» legislativa. M5s in coda. Il gruppo di Matteo Salvini invece è in seconda posizione con una media di 15,2 ddl (e ben 799,5 emendamenti)× Salvini sfida Di Maio sull'euro: macché referendum, mai con M5S. Il leader leghista chiude all'alleanza post voto. La replica: «Una buona notizia». «Non si deve uscire dalla moneta unica, ma entrarci alla pari. Votare per l'abolirla? Sciocchezza, in Italia è vietato»× Silvio Berlusconi va a Matteo Salvini. «Sono assolutamente certo di tre cose - dice il leader azzurro a Rai2 - La prima: dopo le elezioni ci sarà finalmente un governo scelto dalla maggioranza degli italiani. La seconda: questo governo sarà nostro, del centrodestra. La terza: sarà Forza Italia × “Diciamoci la verità: a guardare da vicino le mani di Matteo Salvini si capisce che sono mani di uno che non ha mai lavorato...” Dal Corriere della Sera di oggi. Che pena. Che giornalismo. Che paura matta hanno della Lega! P.S. Ho cominciato a lavorare a 17 anni, come tanti, con le mani, con il cuore e con la testa.× Noi con Salvini× Il segretario della Lega, Matteo Salvini, da un gazebo in Largo Cairoli a Milano brinda con i suoi elettori per festeggiare le feste ma anche il mancato numero legale in Senato per discutere le pregiudiziali al ddl sulla cittadinanza (solo in 116 su 319 senatori).×

La disoccupazione è stabile, la precarietà anche: se va bene ti assumono, ma solo per un po'

I dati dell'Istat sul terzo trimestre del 2017 confermano una sostanziale stagnazione del mondo del lavoro e l'aumento dei contratti a tempo determinato. Nulla che autorizzi a credere in una crescita reale e feconda per gli italiani. Intanto ci distraggono con allarmi strani e priorità che non riguardano la maggioranza dei cittadini. E c'è chi si straccia le vesti per migranti e ius soli...


Il tasso di disoccupazione, rileva l'Istat, rimane stabile all'11,2% nel terzo trimestre 2017 rispetto al trimestre precedente e diminuisce di 0,4 punti in confronto a un anno prima. Nei dati di ottobre 2017, in termini congiunturali, i tassi di disoccupazione e di inattività 15-64 anni rimangono stabili.

Nel confronto tendenziale si accentua la riduzione degli inattivi di 15-64 anni (-300mila in un anno) e del corrispondente tasso di inattività (-0,6 punti). La diminuzione dell’indicatore è diffusa per territorio, riguarda entrambi i generi, di più gli over 50, e coinvolge soprattutto quanti vogliono lavorare (le forze di lavoro potenziali).

Le variazioni degli stock sottintendono cambiamenti nella condizione delle persone nel mercato del lavoro, misurati dai dati di flusso a distanza di dodici mesi. Nel complesso si assiste a un maggiore ingresso nell'occupazione dei disoccupati, soprattutto tra i giovani, di individui con elevato livello di istruzione, e tra i residenti nel Nord. Crescono anche le transizioni dallo stato di inattività verso la disoccupazione, soprattutto per le forze di lavoro potenziali; tra gli scoraggiati l'aumento delle transizione è anche verso l'occupazione.

Dal lato dell'offerta di lavoro, nel terzo trimestre del 2017 l'occupazione presenta una nuova crescita congiunturale (+79mila, 0,3%) dovuta all'ulteriore aumento dei dipendenti (+101mila, +0,6%), soltanto nella componente a tempo determinato a fronte della stabilità del tempo indeterminato. Continuano invece a calare gli indipendenti (-22mila, -0,4%). Il tasso di occupazione cresce di 0,2 punti rispetto al trimestre precedente arrivando al 58,1%. I dati mensili più recenti (ottobre 2017) mostrano, al netto della stagionalità, una sostanziale stabilità del numero di occupati rispetto a settembre.

Milano, i messaggi di CasaPound sulle barriere antiterrorismo fanno riflettere: "Chiudete le frontiere, non le strade"

Numerosi striscioni sui blocchi di cemento piazzati nei luoghi sensibili per il periodo natalizio. La portavoce De Rosa: "Invece di blindare la città Sala e compagni la smettano di favorire un'immigrazione incontrollata. Così si dà solo un'illusione di sicurezza ai cittadini"


"Chiudete le frontiere, non le strade". È quanto si legge sugli striscioni affissi da CasaPound Italia Milano sulle barriere antiterrorismo, posizionate nei luoghi sensibili della città.

"Una provocazione - dichiara Angela De Rosa, portavoce del movimento - contro chi, dopo aver contribuito a creare una situazione di totale insicurezza, pensa di poter risolvere tutto posizionando semplici blocchi di cemento in strada, nella speranza di evitare attentati e dare un’illusione di sicurezza ai cittadini".

"Se le nostre città sono a rischio terrorismo - continua De Rosa – è anche grazie a chi favorisce l’immigrazione incontrollata, spacciata come occasione di crescita e di sviluppo per l'Italia".

"Sala e gli immigrazionisti – conclude De Rosa – invece di promuovere ridicole passerelle pro-accoglienza, dovrebbero capire che la soluzione è chiudere le frontiere, non limitare la nostra libertà blindando le città".

L'immagine può contenere: spazio all'apertoL'immagine può contenere: notte e spazio all'apertoL'immagine può contenere: spazio all'aperto

L'immagine può contenere: spazio all'apertoL'immagine può contenere: spazio all'aperto

L'immagine può contenere: una o più persone e spazio all'apertoL'immagine può contenere: spazio all'apertoL'immagine può contenere: notte e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: spazio all'apertoL'immagine può contenere: notte e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: notte e spazio all'apertoL'immagine può contenere: notte e spazio all'aperto

 

 

 

 

Immigrazione, Milano campione di accoglienza. Minniti si complimenta, ma Sala vuole di più: "Serve un pensiero comune a sinistra"

Si sono aperti oggi a Milano, all'Anteo Palazzo del Cinema, gli Stati Generali dell'Immigrazione organizzati dall'assessorato alle Politiche sociali e Diritti. L'evento dal titolo "Milano Mondo – Migrazioni e Coscienza dei Territori", durerà quattro giorni, da oggi a lunedì 20 novembre con incontri, dibattiti, iniziative di socialità e un grande workshop con 9 tavoli tematici in programma domani all'Università Statale e a cui si sono iscritte 960 persone. L'intervista al sindaco - (VIDEO)

Le periferie di Milano, tra disagio e insicurezza. Daniela Reho (Forza Italia) boccia la giunta: "Ma dove vivono Sala e la Rozza?"

Daniela Reho, esponente di Forza Italia, già consigliera di Zona 8 a Milano, critica le politiche della giunta Sala per la sicurezza nelle periferie della città, accusando lo stesso sindaco e l'assessore Carmela Rozza di non avere la percezione di quale sia la reale condizione dei quartieri più decentrati. La nostra intervista - (VIDEO)

Firenze, botte e bastonate tra bande di stranieri in pieno centro. La gente urla: "Vergogna, bestie!"

Due gruppi del Pakistan e del Bangladesh si sono fronteggiati in strada con spranghe e bottiglie rotte tra le bancarelle del mercato di San Lorenzo. Terrore tra i turisti e i commercianti. La maxi rissa probabilmente provocata da una contesa per il controllo del territorio - (VIDEO)


Scontro tra due gruppi di cittadini stranieri, uno del Bangladesh e uno del Pakistan, in pieno centro storico. Gli stranieri si sono affrontati con bastoni e bottiglie rotte in mezzo alle bancarelle del mercato di San Lorenzo. E' accaduto martedì sera, intorno alle 19 e 30, davanti alle attività dei commercianti.

Terrore tra i turisti e i commercianti presenti in quel momento al mercato, che hanno cercato rifugiato all'interno dei negozi. Lo scontro, causato forse da una contesa per il controllo del territorio, è durato una ventina di minuti e ha coinvolto decine di persone. Sull'episodio indagano i carabinieri.

La vicenda ha provocato anche un commento da parte del leader della Lega Nord Matteo Salvini. "PAZZESCO. Benvenuti nel cuore della Firenze del PD - ha scritto sul suo profilo Facebook - scrigno di bellezze che tutto il mondo ci invidia e... di maxi-risse a colpi di SPRANGATE tra pakistani e bengalesi. Cittadini e commercianti terrorizzati. BASTA!!!". Il consigliere regionale del Carroccio Jacopo Alberti chiede che in San Lorenzo ci sia un presidio fisso delle forze dell'ordine. "Auspichiamo - ha detto Alberti - che l’amministrazione comunale si renda conto della gravità di quanto accaduto in pieno centro storico fiorentino".

(Fonte: Firenze Today)

 

Sottoscrivi questo feed RSS

FEED RSS

0°C

Milano

Mostly Cloudy

Humidity: 71%

Wind: 11.27 km/h

  • 22 Jan 2018 4°C -2°C
  • 23 Jan 2018 11°C -1°C