updated 4:31 PM UTC, Jun 18, 2018

Lazio, Lotito spara cifre pazzesche per Milinkovic: "Ho già rifiutato 110 milioni". Juve avvisata, ci prova il Real Madrid? (VIDEO)

Il pezzo più pregiato del mercato estivo sarà probabilmente il centrocampista serbo della Lazio Sergej Milinkovic-Savic. Ma come si sa Claudio Lotito è proprietario di una boutique molto cara e quindi i club interessati al gioiello di Simone Inzaghi,  Juventus in testa, dovranno fare i conti con una richiesta monstre: il Corriere dello Sport parla di 200 milioni di euro. Ecco le parole del presidente biancoceleste in occasione del Premio "Pietro Calabrese" in cui ha ritirato la "Castagna d’oro" - (VIDEO)


Ormai si sa: Milinkovic è uno dei principali uomini-mercato di questa sessione estiva. Il centrocampista serbo, reduce da una grande stagione con Lazio, è desiderato da tutti i club più importanti e ricchi d’Europa. Proprio per questo però, la Lazio lo valuta a peso d’oro. Trattare con Lotito non è mai facile, ormai le altre società lo hanno imparato, e chi vuole acquistare uno dei suoi giocatori migliori deve fare proposte irrinunciabili. Il presidente biancoceleste ha già dichiarato di aver rifiutato un’offerta di 110 milioni, e il suo desiderio è quello di dar vita ad una vera e propria asta per vendere il centrocampista al maggior prezzo possibile.

VALUTAZIONE 200 MILIONI – Come sottolinea il Corriere dello Sport, Lotito ha fatto capire che la sua valutazione di Milinkovic è addirittura di 200 milioni. Quasi impossibile che arrivi un’offerta del genere, ma è chiara l’intenzione del club capitolino di far capire che per comprare il giovane serbo bisogna sborsare una cifra enorme. Il patron biancoceleste ama ripetere che la Lazio non è un supermarket, e chi vuole sedersi al tavolo delle trattative con lui sa che deve presentare offerte “indecenti”, perché la Lazio non ha necessità di vendere, tantomeno di svendere. (Fonte: Lazionews)

  • Pubblicato in Sport

Inter in Champions, il sindaco Sala guarda al turismo: "Un bene per Milano. E l'anno prossimo..." (VIDEO)

Il primo cittadino milanese, noto tifoso nerazzurro, commenta il raggiungimento del quarto posto in campionato da parte della squadra di Spalletti che vale la qualificazione alla massima competizione calcistica continentale. Una soddisfazione sportiva, ma anche un fatto positivo dal punto di vista dell'indotto. E augura anche al Milan fortune europee in futuro

  • Pubblicato in Sport

Una piccola storia di grande felicità, i Pulcini dell'Fc Cologno esagerano: trionfano 11-0 e vincono il Campionato Primaverile

12 piccoli anatroccoli (Pulcini per la Figc) si trasformano in 12 meravigliosi "Cigni Neri"


I 2007 dell'FC COLOGNO, allenati da Giuseppe Brancato, vincono di goleada l'ultima partita del Campionato Primaverile, contro l'Atletico San Giuliano e conquistano il titolo al termine di una cavalcata sensazionale: 10 vittorie su 10 partite, 105 gol fatti e 7 subiti. Ma al di là dei numeri e dei successi, è la vittoria dello sport, quello sano, che premia un progetto basato prima di tutto sulla crescita umana dei bambini. Gli insegnamenti tecnici e agonistici sono infatti accompagnati dalla trasmissione di valori fondamentali come il rispetto per compagni e avversari, l'educazione, la forza di volontà e l'impegno. Il tutto senza dimenticare l'entusiasmo, quel motore straordinario che regala divertimento e grandi gioie ai piccoli calciatori e alle loro famiglie

La rosa dell'Fc Cologno Pulcini 2007

25 Cimafonte Diego (portiere)

2 Carelli Alessio

3 Ciracì Mattia

4 Barletta Felice

5 Filippis Edoardo

6 Orto Simone

7 Zoncada Federico

8 Serramazza Alessio

9 De Francesco Matteo

10 Le Noci Tommy

11 Danzi Federico

14 Basile Samuele

Allenatore: Brancato Giuseppe

  • Pubblicato in Sport

PRIMI CALCI - 10° PUNTATA - DA RADIO MILAN INTER LA TRASMISSIONE DI CALCIO GIOVANILE E NON PROFESSIONISTICO

Nella decima puntata, ospite di Marco De Luca, la Dragon Goal di Milano con l'allenatore Tonino Bartolotta e il dirigente Luca Gandini.

 

Ogni martedì, dalle 17.00 alle 18.00, su Radio Milan Inter andrà in onda "PRIMI CALCI" la nuova trasmissione ideata dalla redazione de ilComizio.it dedicata al calcio giovanile e non professionistico.

A condurla il giornalista sportivo Marco De Luca coadiuvato dalla squadra del Comizio. La trasmissione sarà visibile live e on demand sul portale web ilComizio.it

Si parlerà a 360 gradi di come funziona e come è organizzato il mondo del pallone per i giovani (dai più piccoli agli atleti già formati), possibile trampolino di lancio verso il professionismo, ma soprattutto momento di crescita psico-fisica per i ragazzi. Incontreremo le società che hanno fatto del percorso calcistico giovanile la propria missione sul territorio con interviste e ospiti per scoprire tutte le declinazioni del calcio lontano dai riflettori.

Presidenti, allenatori, direttori sportivi, medici, procuratori, psicologi dello sport; ognuno porterà la propria esperienza e ci permetterà di capire più a fondo cosa aspettarci per i nostri figli dal loro rapporto con il mondo del pallone.

  • Pubblicato in Sport

PRIMI CALCI - 9° PUNTATA - DA RADIO MILAN INTER LA TRASMISSIONE DI CALCIO GIOVANILE E NON PROFESSIONISTICO

Nella nona puntata, ospite di Marco De Luca, l'Accademia Inter con gli istruttori Salvo Serges e Walter Galuppo.

Ogni martedì, dalle 17.00 alle 18.00, su Radio Milan Inter andrà in onda "PRIMI CALCI" la nuova trasmissione ideata dalla redazione de ilComizio.it dedicata al calcio giovanile e non professionistico.


A condurla il giornalista sportivo Marco De Luca coadiuvato dalla squadra del Comizio. La trasmissione sarà visibile live e on demand sul portale web ilComizio.it

Si parlerà a 360 gradi di come funziona e come è organizzato il mondo del pallone per i giovani (dai più piccoli agli atleti già formati), possibile trampolino di lancio verso il professionismo, ma soprattutto momento di crescita psico-fisica per i ragazzi. Incontreremo le società che hanno fatto del percorso calcistico giovanile la propria missione sul territorio con interviste e ospiti per scoprire tutte le declinazioni del calcio lontano dai riflettori.

Presidenti, allenatori, direttori sportivi, medici, procuratori, psicologi dello sport; ognuno porterà la propria esperienza e ci permetterà di capire più a fondo cosa aspettarci per i nostri figli dal loro rapporto con il mondo del pallone.

  • Pubblicato in Sport

PRIMI CALCI - 8° PUNTATA - DA RADIO MILAN INTER LA TRASMISSIONE DI CALCIO GIOVANILE E NON PROFESSIONISTICO

Nell'ottava puntata, ospite di Marco De Luca, l'Alcione con il responsabile del settore giovanile Giancarlo Corbetta e il responsabile dell'attività di base Manuel Gasparro.

Ogni martedì, dalle 17.00 alle 18.00, su Radio Milan Inter andrà in onda "PRIMI CALCI" la nuova trasmissione ideata dalla redazione de ilComizio.it dedicata al calcio giovanile e non professionistico.

A condurla il giornalista sportivo Marco De Luca coadiuvato dalla squadra del Comizio. La trasmissione sarà visibile live e on demand sul portale web ilComizio.it

Si parlerà a 360 gradi di come funziona e come è organizzato il mondo del pallone per i giovani (dai più piccoli agli atleti già formati), possibile trampolino di lancio verso il professionismo, ma soprattutto momento di crescita psico-fisica per i ragazzi. Incontreremo le società che hanno fatto del percorso calcistico giovanile la propria missione sul territorio con interviste e ospiti per scoprire tutte le declinazioni del calcio lontano dai riflettori.

Presidenti, allenatori, direttori sportivi, medici, procuratori, psicologi dello sport; ognuno porterà la propria esperienza e ci permetterà di capire più a fondo cosa aspettarci per i nostri figli dal loro rapporto con il mondo del pallone.

  • Pubblicato in Sport

PRIMI CALCI - 7° PUNTATA - DA RADIO MILAN INTER LA TRASMISSIONE DI CALCIO GIOVANILE E NON PROFESSIONISTICO

Nella settima puntata, ospite di Marco De Luca, la Lombardia Uno con paolo Gatti, uno dei fondatori, e Massimo Innamorato, allenatore dell'attività di base.

Ogni martedì, dalle 17.00 alle 18.00, su Radio Milan Inter andrà in onda "PRIMI CALCI" la nuova trasmissione ideata dalla redazione de ilComizio.it dedicata al calcio giovanile e non professionistico.

A condurla il giornalista sportivo Marco De Luca coadiuvato dalla squadra del Comizio. La trasmissione sarà visibile live e on demand sul portale web ilComizio.it

Si parlerà a 360 gradi di come funziona e come è organizzato il mondo del pallone per i giovani (dai più piccoli agli atleti già formati), possibile trampolino di lancio verso il professionismo, ma soprattutto momento di crescita psico-fisica per i ragazzi. Incontreremo le società che hanno fatto del percorso calcistico giovanile la propria missione sul territorio con interviste e ospiti per scoprire tutte le declinazioni del calcio lontano dai riflettori. 

Presidenti, allenatori, direttori sportivi, medici, procuratori, psicologi dello sport; ognuno porterà la propria esperienza e ci permetterà di capire più a fondo cosa aspettarci per i nostri figli dal loro rapporto con il mondo del pallone.

  • Pubblicato in Sport

"Miracolo" a Foggia: entra allo stadio in carrozzella, poi si alza in piedi e si accomoda sugli spalti. E gli altri spettatori... (VIDEO)

Episodio da ridere ma anche no allo stadio Zaccheria di Foggia, dove un uomo è stato ripreso con un cellulare mentre entra nell'impianto seduto su una sedia a rotelle per poi abbandonarla, alzarsi in piedi e sistemarsi in tribuna. In molti hanno gridato all'ennesimo episodio di falsa invalidità, ma lui si difende: "E' stata solo una bravata". La polizia conferma, ma la società pugliese condanna l'episodio e minaccia annuncia legali - (VIDEO)


"Io non sono un disabile, sono l'accompagnatore di un disabile. Venerdì scorso ho accompagnato un mio amico disabile allo stadio, al solito posto. Poi, visto che la carrozzina si era spostata, sono sceso a prenderla e anziché spingerla a braccia, mi sono seduto sopra e l'ho messa a posto. Qualcuno mi ha ripreso e ha detto che sono un falso disabile. Io chiedo scusa a tutte le associazione di disabili, io non volevo proprio offendere nessuno".

Si è difeso così ai microfono di Telefoggia l'uomo che sui social è stato definito un 'falso disabile' e che ha assistito venerdì scorso allo Zaccheria alla partita Foggia-Cesena. Tra il primo e il secondo tempo, dopo aver percorso pochi metri seduto su una sedia a rotelle, si è alzato ed ha cominciato a salire con disinvoltura l e gradinate dello stadio Zaccheria.

"La mia - conclude - è stata una bravata. Io faccio l'accompagnatore del mio amico disabile da due anni, non offendo i diversamente abili. Il mio amico disabile è solo e io mi offro di aiutarlo. Ho deciso di parlare perché mi vergogno molto".

Anche secondo la digos di Foggia non vi è alcun profilo di rilevanza penale, ma sarebbe una goliardata. La scena è stata immortalata da alcuni presenti e postata sui social. Dalle voci di sottofondo del video, prima che il giovane si alzi dalla carrozzina, c'è già chi annuncia ripetutamente l'imminente 'miracolo', circostanza questa che proverebbe che si sia trattato di una goliardata, forse anche concordata tra l'autore del gesto e chi ha fatto le riprese video. Il protagonista della bravata - secondo quanto ha accertato la digos - è l'accompagnatore di un disabile. Sia lui sia il diversamente abile erano nello  stadio regolarmente 'accreditati' dalla società sportiva e si trovavano nella zona riservata ai disabili.

In una nota il Foggia Calcio, "oltre a condannare vivamente l'episodio, che appare estremamente offensivo verso quelle persone che vivono quotidianamente la vera disabilità, percorrerà tutte le strade possibili per individuare e denunciare la persona che si è resa protagonista di questo inqualificabile gesto". (repubblica.it)

 

Sottoscrivi questo feed RSS

FEED RSS

18°C

Milano

Mostly Cloudy

Humidity: 91%

Wind: 6.44 km/h

  • 22 Jun 2018 23°C 13°C
  • 23 Jun 2018 18°C 11°C