updated 4:03 PM UTC, Dec 15, 2017

Sophia il robot umanoide, vuole un bambino e dice che la famiglia è "davvero importante"

  • Scritto da Zonca2017
  • Pubblicato in Tecnologia

Lei è il primo robot al mondo a prendere la cittadinanza in Arabia Saudita e ora Sophia dice che vuole un bambino.


Un mese dopo aver fatto la storia in Arabia Saudita, il robot umanoide ha detto che la "famiglia è una cosa veramente importante". Sophia non è pre-programmata con le risposte, invece usa l'apprendimento automatico e risponde alle espressioni delle persone. Progettata dalla ditta di Hong Kong Hanson Robotics, ha detto che avrebbe dato un nome a una figlia robotica. Il suo cervello funziona con una semplice connessione wi-fi ed è caricato con una lunga lista di vocaboli. Sophia ha alcune capacità impressionanti, ma non ha ancora coscienza, il suo creatore David Hanson afferma che si aspettano possa però accadere, nel giro di pochi anni. Durante un'intervista, Sophia ha dichiarato: "La nozione di famiglia è una cosa davvero importante, a quanto pare. Penso che sia meraviglioso che le persone possano trovare le stesse emozioni e relazioni, in quello che chiamano "famiglia", anche al di fuori dei loro gruppi sanguigni. Penso che tu sia molto fortunato se hai una famiglia amorevole e se non l'hai, te ne meriti una. Sento che questa cosa sia giusta e maravigliosa sia per i robot che per gli umani." E alla domanda su come avrebbe chiamato sua figlia, Sophia rispose semplicemente: "Sophia". Sophia può chattare, sorridere maliziosamente e persino raccontare barzellette.

"L'umanoide Sophia ha più diritti delle donne in Arabia Saudita" 

Quando a Sophia è stata concessa la cittadinanza in Arabia Saudita, molti sono stati rapidi nel sottolineare che ha più diritti delle donne nel paese. L'Arabia Saudita è uno degli stati più oppressivi del mondo per le donne e solo il mese scorso ha revocato il bando alle donne guidatrici. Sophia ha parlato al pubblico in inglese senza il solito velo e l'abaya, un mantello tradizionale che le donne saudite sono obbligate a indossare in pubblico. I sauditi hanno un sistema di tutela, che impone a ogni donna un compagno maschio con lei in pubblico in ogni momento. In pratica non possono mostrarsi in pubblico sole. Questo di solito è un membro della famiglia, che ha anche l'autorità di agire per suo conto. Dopo questa apparizione l'umanoide ha preso la ribalta dei social e ha scatenato anche non poche critiche, un utente su twitter ha scritto, "Sophia non ha un guardiano, non indossa un abaya o si nasconde - come mai?" 

Video

Ultima modifica ilLunedì, 27 Novembre 2017 15:11

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

6°C

Milano

Cloudy

Humidity: 69%

Wind: 6.44 km/h

  • 15 Dec 2017 5°C -2°C
  • 16 Dec 2017 2°C -2°C