updated 4:05 PM UTC, Dec 15, 2017

"Flying Car" il progetto "Macchine Volanti" di Uber Teams con la NASA

  • Scritto da Zonca2017
  • Pubblicato in Tecnologia

Se tutto andrà secondo i piani le "macchine volanti" progettate e pianificate da Uber percorreranno i cieli affollati delle città campione e il tutto con l'aiuto della NASA. (VIDEO)


Secondo USA Today, l'agenzia spaziale ha firmato un accordo con la Uber per contribuire allo sviluppo di un sistema di controllo del traffico aereo con il progetto "auto volanti", che prende il nome di Uber Elevate o UberAir.

"UberAir ogni giorno effettuerà molti più voli nei cieli città campione, più di quanto non sia mai stato fatto prima", ha detto Jeff Holden, Chief Product Officer di Uber, in una dichiarazione rilasciata a USA Today. "Fare questo in modo sicuro ed efficiente richiederà anche un cambiamento fondamentale nelle tecnologie di gestione dello spazio aereo".
La NASA ha già lavorato per sviluppare tali tecnologie e contribuire a rendere la "mobilità aerea urbana" (UAM) una realtà.

La direzione della missione di ricerca aeronautica della NASA (ARMD) conduce ricerche basate su un piano di implementazione strategica deliberato e ben coordinato. Questo piano è stato ampliato per includere la ricerca in un'area emergente così rapidamente che non è ancora stata creata nessuna pagina su Wikipedia.

 

È la Urban Air Mobility o UAM.  

 

La definizione di UAM è un sistema sicuro ed efficiente per il trasporto aereo passeggeri e merci all'interno di un'area urbana, comprensivo di piccoli servizi di consegna e altri diversi servizi di Unmanned Aerial Systems (UAS) droni urbani, che supporta un mix di tecnologie sviluppate per essere eseguite senza l'ausilio del pilota umano. 

Diverse aziende, sia grandi che piccole, stanno iniziando a sviluppare l'infrastruttura per rendere UAM una realtà e stanno pianificando per farlo molto prima di quanto si possa pensare.

 

L'ufficio stampa della Nasa dichiara, "Fortunatamente, siamo pronti a soddisfare la crescente enfasi su UAM grazie ai nostri decenni di lavoro di successo nel miglioramento della gestione del traffico aereo e, più recentemente, negli ultimi sei anni di lavoro su come integrare in modo sicuro gli UAS, più comunemente noti come droni, in lo spazio aereo nazionale su una base sistematica. Abbiamo creato partnership efficaci con l'industria, il mondo accademico e la Federal Aviation Administration (FAA) per identificare e cercare soluzioni alle sfide uniche per ospitare aeromobili a pilotaggio remoto". 

"La NASA ha le conoscenze e le competenze per aiutare a rendere possibile la mobilità aerea urbana", ha dichiarato Jaiwon Shin, amministratore delegato della NASA per l'aeronautica civile. "Intendiamo condurre la ricerca e lo sviluppo per testare i concetti e le tecnologie che stabiliscono la fattibilità e aiutano a stabilire i requisiti. Tali requisiti servono quindi a migliorare l'uso di veicoli autonomi con propulsione elettrica e a gestire le operazioni di spazio aereo ad alta densità in un ambiente urbano sicuro, efficiente ed economicamente sostenibile".  

636.456.565.304,136975 millions-Uber-Elevate --- eVTOL-Comune-Riferimento-Model-.jpg

 Le sfide UAM richiedono collaborazione

 Tra gli ostacoli alle operazioni di mobilità aerea urbana figurano la certificazione di sicurezza dei sistemi di veicoli autonomi, gli impatti del rumore della comunità derivanti dalle operazioni dei veicoli, le protezioni per la sicurezza informatica, l'integrazione sicura dello spazio aereo con le operazioni tradizionali delle compagnie aeree e molti altri fattori. Questi problemi sono strettamente legati agli attuali portafogli di ricerca della NASA.  

Uno dei più importanti problemi di certificazione è quello di garantire che i veicoli siano sicuri sia nel volare e che nell'atterrare, soprattutto in situazioni di emergenza in aree urbane affollate. Un esempio di sfida operativa è garantire che i veicoli, siano integrati in un sistema di traffico aereo in cui parti di tale sistema devono essere completamente automatizzate per gestire l'alta frequenza e la densità delle operazioni previste.

L'accettazione da parte della comunità delle operazioni UAM è un'altra sfida. Anche se la dimostrazione di operazioni sicure e affidabili è di fondamentale importanza, è ugualmente importante che le operazioni dei veicoli non creino impatti acustici inaccettabili dalla comunità e che si inseriscano in modo equilibrato nella vita del territorio e dello  skyline.

 

Concetto di artista della mobilità aerea urbana, che mostra 11 veicoli con passeggeri e 10 veicoli senza passeggeri.
Il concetto di mobilità aerea urbana coinvolge più aeromobili che operano in sicurezza all'interno di una città. (I cerchi gialli sono veicoli con passeggeri, i cerchi rosa sono veicoli senza passeggeri.)
Crediti: NASA

"L'industria sta lavorando duramente per sviluppare questi mercati, ma quanto ci vorrà? E quanto sono grandi le sfide da superare? Le informazioni che raccoglieranno aiuteranno a decidere quanto velocemente e come utilizzare al meglio tutte le risorse impegnate.

Uber ha già una miriade di problemi e deve fare i conti anche con una cultura aziendale da rivedere e con alcune amministrazioni locali ancora molto ostili alla grande azienda.vMa la società vuole comunque andare avanti con i piani per fare una Blade Runner city, per ora solo in versione trasporto. Il progetto auto volanti dovrà diventare una realtà entro il 2020

 Risultati immagini per Uber Teams with NASA on 'Flying Car' Project

Jeff Holden (Uber Chief Product Officer), prevede di annunciare in una "web conference" durante il vertice di Lisbona di Mercoledì,  che Los Angeles si unirà Dallas come le prime due città campione, disposte ad ospitare una sperimentazione che prevede una rete di veicoli operanti nel tessuto urbano. Il progetto prevede che i residenti di Los Angeles arriveranno a fare "un uso pesante" del servizio per le Olimpiadi che si terranno nel 2028.

Holden ha anche detto che Uber ha firmato un accordo con la NASA, per aiutare a sviluppare una rete specializzata di controllo del traffico aereo che mantenga una traccia live di tutti i nuovi veivoli.

In una intervista l'AD di UberAir ha detto, "La tecnologia permetterà ai residenti di Los Angeles di volare letteralmente sopra il caotico traffico della città, dando loro del nuovo tempo, da utilizzare in modi più creativi. Ci aspettiamo UberAir eseguirà decine di migliaia di voli ogni giorno in tutta la città."

UberAir potrebbe ridurre i tempi di viaggio per i pendolari di Los Angeles

 

Video

Ultima modifica ilVenerdì, 17 Novembre 2017 10:38

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

-2°C

Milano

Mostly Cloudy

Humidity: 61%

Wind: 6.44 km/h

  • 18 Dec 2017 2°C -3°C
  • 19 Dec 2017 2°C -4°C